Gabetti
Breaking News
''Strade fantasma e denunce del Sindaco...
M'illumino di meno 2018: passeggiata con i...
Marina di Camerota, potenziati i servizi ASL: in...
Resto al Sud: successo per il primo Seminario...
#iostudioregionecampania: per gli studenti...
Camerota, apertura anticipata dei lidi balneari....
La Lista Insieme incontra i sostenitori a Vibonati
Il Consiglio Provinciale approva il Piano di...
Camerota aderisce a ''M'Illumino di Meno''. Luci...
La Lista Insieme presenta a Lentiscosa i propri...
Fortunato lascia Forza Italia. Il Sindaco di...
Asili nido, la Regione Campania stanzia 38...
Celle di Bulgheria, un milione e 345mila euro per...
Battiti di Pesca in acqua dolce! Trout winter...
Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e...
La Scuola del Design del Politecnico di Milano...
San Giovanni a Piro: 40esima edizione per il...
La proposta di Sara Infantini: Anche a Camerota...
A Pompei e Paestum viaggiando su un treno storico
Il Comune di Camerota aderisce all'iniziativa...
Anna Maria Maiorano candidata alla Camera: Sono...
Quarta la Cilento Run sulle strade della Penisola...
'Non possiamo rinunciare alla verita'! Giustizia...
Verita' e giustizia per il Sindaco Pescatore...da...
A San Giovanni a Piro due incontri di...
1,058 miliardi di euro per l'edilizia scolastica....
Dissequestrata la banchina di sopraflutto del...
Infantini: ''Piu' forze dell'ordine per il...
Grandissimo risultato della Cilento Run a Napoli:...
Elezioni 2018: avviso agli elettori dal Comune di...
Rai 1 nel Cilento con la trasmissione Paesi che...
Cilento Run alla Half Marathon di Napoli,...
Inizia il conto alla rovescia: meno 100 giorni...
Trasporti, Cilento & Diano Express:...
Il Comune di San Giovanni a Piro indice la II ed....
Siringa e sangue nel bagno del treno, la denuncia...
Scario, raccolti 21 sacchi d'immondizia durante...
A Nocera la Cilento Run trionfa all'esordio! foto...
Eugenio Cioffi eletto Presidente della sezione...
L'arbitro cilentano Maria Marotta tiene una...
Nasce 'Pulsaria Tennis Club' a Torre Orsaia, nel...
Parte oggi la Scuola del Vangelo per la Forania...
Nuovo bando per recuperare e valorizzare i beni...
Resto al Sud: incentivi per i giovani...
Pro Loco San Giovanni a Piro - Bosco: aperte le...
Il Premio Letterario Roccagloriosa si prepara per...

Il Rotary in campo per la diagnosi precoce del disturbo dello spettro autistico



Sapri – Non si arresta l’interesse del Rotary Club Sapri-Golfo di Policastro per l’autismo. A premiarne ancora una volta l’impegno in materia è stata la Commissione Distrettuale Rotary Foundation, accordando al Club il finanziamento del progetto per la prevenzione del disturbo dello spettro autistico.

Redatto in collaborazione con il Policlinico “G. Martino” di Messina, nella persona del prof. Antonio Persico, l’obiettivo progettuale è quello di garantire, sul proprio territorio di appartenenza, una diagnosi precoce - nei bambini tra i 18 e i 36 mesi - di un disturbo dello spettro autistico, cui potrà seguire un immediato avvio al trattamento riabilitativo, che ad oggi rappresenta l’unica terapia in grado di modificare in senso migliorativo la prognosi di un Disturbo di Spettro Autistico.

Il progetto proposto dal Club Sapri-Golfo di Policastro, nello specifico, prevede la somministrazione della M-CHAT LIST, quale strumento di screening, presso le ludoteche e le scuole dell’infanzia del comprensorio, nonché il supporto – in caso di un soggetto a medio o alto rischio di disturbo di spettro autistico - del Policlinico “G. Martino” di Messina per ottenere una definizione diagnostica completa e accurata del caso clinico ed il conseguente avvio di una terapia riabilitativa precoce mediante ESDM.

Secondo i dati del Centers for Disease Control and Prevention del governo americano, oggi l’autismo colpisce 1 bambino ogni 68 nati, mentre negli anni 80 e 90 colpiva 2-5 bambini ogni 10.000 nati. Si tratta, pertanto, di una patologia sempre più frequente. L’età di esordio dei sintomi è generalmente tra i 18 ed i 36 mesi e, se non diagnosticato e trattato precocemente, l’autismo si struttura come un disturbo cronico e perdurante (meno del 5% dei bambini esce spontaneamente dallo “spettro autistico”).

In Italia si registra ancora un serio ritardo nella formulazione della prima diagnosi, il che significa ritardare quegli interventi riabilitativi disponibili in grado, solo se avviati entro i 48 mesi di vita, di modificare favorevolmente la traiettoria evolutiva dei bambini ad alto rischio di autismo. In particolare, l’Early Start Denver Model (ESDM), ideato da Sally Rogers, per la fascia di età 18-36 mesi, favorisce la guarigione sia comportamentale sia elettrofisiologica in un numero consistente di bambini.

Ancora una volta il Club Rotary Sapri-Golfo di Policastro dimostra di impegnarsi fortemente sul territorio a sostegno del benessere della propria comunità.

Comunicato stampa

Altri articoli Associazioni

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login