Gabetti
Breaking News
Sapri: maggioranza e opposizione unite contro la...
Tutti a Bosco per la Festa della Castagna!
3 milioni di euro al Comune di San Giovanni a...
Roccagloriosa e le sue antiche bellezze presente...
Sul porto di Marina di Camerota nascera' il Museo...
Salerno: domani Consiglio provinciale....
Viabilita', stanziati 553 milioni per 285...
Finanziata opera storica: oltre 1 milione per la...
Sicurezza degli edifici scolastici, fondi dalla...
Premio Nassiriya per la Pace, a ritirare il...
Santa Marina: contributi per la realizzazione di...
La Diocesi di Teggiano Policastro organizza una...
Dal 1 gennaio 2019 chiudera' il punto nascita...
Turismo: appuntamento a Palinuro per la tavola...
Incidente nel golfo di Policastro: marittimo...
L'Europa chiama il Cilento: giovani aspiranti...
Presentato in Provincia di Salerno il progetto...
A Sapri la presentazione del libro 'Miti e...
Camerota, via ai lavori al porto. Scarpitta:...
Torna il Premio Internazionale Nassiriya per la...
Camerota, arriva la fibra ottica ultraveloce....
Cento anni dalla fine della prima guerra...
Il brigantaggio, ''fenomeno da rivalutare''....
Direttamente da Kabul il videomessaggio di auguri...
Michele Strianese nuovo Presidente della...
Pyros 233 in edicola: 40esimo Famiglia...
Piano di Zona S9, nuove opportunita di formazione...
Il Vescovo De Luca conclude la Settimana Mariana,...
Diffamazione: assolto Dario Vassallo
Da Teggiano a Taranto due giovani conquistano la...
Il PNCVDA alla Barcolana di Trieste annuncia la...
Italia nascosta, l'Oasi di Morigerati tra i 65...

Chiara Avagliano si dimette dalla carica di Presidente della ProLoco di Sapri



 Il 12 gennaio, con una lettera pubblicata sulla pagina facebook della ProLoco Sapri, Chiara Avagliano ha comunicato ufficialmente le proprie dimissioni dalla carica di Presidente dell'Associazione.

"Care amiche e cari amici della Pro Loco Sapri - scrive Avagliano, motivando la decisione -, per mia scelta ed al fine di garantire i principi morali di imparzialità e trasparenza ed a tre mesi dalla scadenza del mandato di Presidente, con la presente, rassegno le dimissioni dalla carica di Presidente e di componente del Consiglio Direttivo dell’Associazione Pro Loco di Sapri. Le motivazioni della mia decisione date ad inizio dell’anno solare ed all’apertura del tesseramento 2018 vogliono avere lo scopo di consentire al gruppo una programmazione ed una progettazione fin da adesso per il nuovo anno".

L'ex Presidente traccia poi un bilancio dell'attività della "sua" Pro loco: "C’è tempo per i fatti e tempo per le parole e non posso in questo momento, non fare un breve excursus operandi dell’associazione in questi anni. Il mio percorso in Pro Loco è cominciato anni fa per poi essere nominata Presidente nel 2015. Lo spirito propositivo, collaborativo e di fiducia che ha contraddistinto l’azione, ha reso questi anni ricchi di iniziative ed eventi a vantaggio della promozione del territorio ed ha fatto sì che, il gruppo Pro Loco, continuasse in quel trend di crescita sia interno (incremento del numero dei soci ed il significativo sviluppo di nuove tematiche che hanno suscitato interesse), che esterno (iniziative ed eventi finalizzati alla promozione del territorio). Appena eletta, la principale importanza è stata data proprio all’accoglienza turistica e alla promozione del territorio con l’apertura dei tre box informativi dislocati sui punti principali: Villa Comunale, Stazione Ferroviaria ed all’interno del villaggio commerciale sul Lungomare; creazione della prima mappa di Sapri con i punti turistici d’interesse con relativa descrizione e cenni storici; raggruppamento dei contenuti importanti da fornire agli ospiti (orari autobus, reperimento materiale informativo e promozionale); creazione del web site www.prolocosapri.it. Importante sono stati gli appuntamenti con le visite guidate a Sapri per percorrere le bellezze storiche ed artistiche, e le visite in sinergia con la Pro Loco di Maratea e Vibonati. Bella e significativa è stata la partecipazione, insieme ad amministrazione ed altre associazioni, alla tappa saprese della “Vacanza del sorriso”. Natale 2015 è stato ricco di eventi ricreativi all’aperto (Due serate dedicate al Corso Umberto I e Corso Garibaldi ed una serata dedicata all’animazione lungo Via Kennedy) ma anche pregno di eventi culturali e musicali. Uno tra tutti il concerto di Arpe tenutosi all’Auditorium ed una giornata di beneficenza dedicata all’associazione Onlus “Più unici che rari”. Rilevante ed importante in termini di apertura e di condivisione del progetto Pro Loco, sono state le modifiche statuarie apportate al precedente statuto. L’anno 2016 si è aperto con uno tra i più importanti progetti, la riscoperta del Carnevale Saprese, che ha visto rinascere l’entusiasmo e l’allegria per questa festa dedicata ai piccini ma anche ai grandi. A fare da ponte prima degli eventi estivi, è stata la giornata dedicata alla “Consapevolezza dell’Autismo” organizzata insieme degli istituti comprensivi e con l’illuminazione della Specola e della statua di Carlo Pisacane, Sapri è riuscita a far sentire la sua presenza sensibile sulla tematica e con l’ospitalità al raduno di Vespe d’epoca. L’estate 2016 si è aperta con il l’apertura dei box informativi; con le visite guidate e con il proseguo del progetto “Meridioni danzanti” sul recupero della nostra cultura per il tramite del ballo. L’anno 2016 si è concluso con una serie di eventi dal profumo natalizio, con luci e colori proprio del Natale, ricreando un villaggio luminoso e di sapori in Villa Comunale. Il 2017 ha riconfermato in entusiasmo e partecipazione al Carnevale Saprese in un tripudio di coriandoli; ha riconfermato il servizio di promozione del territorio ed accoglienza turistica con l’apertura di due punti informativi, la riattivazione delle visite guidate e del noleggio biciclette; accoglienza al MotoClub “I Focei”; di grande riuscita è stato l’evento “Sapori del Cilento” in sinergia con 5 Pro Loco limitrofe, con la conseguente partecipazione alla creazione del “Consorzio Cilento - Golfo di Policastro - Infreschi e della Masseta” firmato tra Pro Loco: Buxentum, Camerota, Caselle in Pittari, Roccagloriosa, San Giovanni a Piro e Bosco, Scario, Sapri, Torre Orsaia e Tortorella. Altro evento estivo è stato il torneo di scacchi amatoriali “Sapri Sotto Scacco” e del “Concerto di Fine Estate”. Importanti sono state le collaborazioni con gruppi informali ed associazioni per l’organizzazione di eventi estivi e del Corteo di Carlo Pisacane. Per le festività di Natale la Pro Loco ha sviluppato tre progetti. Uno in collaborazione con le associazioni: A.T.E.S., Coro “Angela tra gli angeli O.N.L.U.S.”, Oratorio San Gaspare Bertoni, Oratorio Parrocchia San Giovanni, U.C.S. per l’organizzazione del “Presepe vivente” ed in particolare dell’allestimento della location in Villa Comunale. Il secondo progetto, “Sapri oltre lo Sport” organizzato in collaborazione con l’A.S.D. Volley Citra Sapri e l’A.S.D. Tusciano Sitting Volley, per la prima partita di sitting volley a Sapri. Il terzo ed ultimo progetto “C’era una volta il Natale” si è protratto per tutto il periodo natalizio, è stato portato avanti con ottimi risultati.
In questi anni la Pro Loco ha dato un contributo per la crescita di Sapri e per la sua valorizzazione, proponendosi come motore attivo del Paese, in modo interattivo e collaborativo con le istituzioni e con il mondo delle associazioni ed è proprio sotto questo slancio che ha investito con convinzione nel fare rete, sforzandosi di unire con efficacia tutte le potenzialità e le risorse disponibili a livello locale, consolidando un processo di interscambio di esperienze e di collaborazioni con le istituzioni e con il tessuto associativo. Il gruppo Pro Loco, in virtù dell’impegno instancabile, disinteressato e concreto, in questi anni ha potuto vantare di essersi messa a disposizione del paese, operando in maniera pacifica e serena con gli interlocutori. L’impegno profuso dall’associazione è stato ripagato non con inutili atti celebranti ma dalla profonda convinzione di essere parte di un’associazione che del principio democratico e meritocratico, ha fatto la propria vocazione".

"Sono certa - conclude Chiara Avagliano, salutando tutti con affetto e stima - che il nuovo gruppo Pro Loco continuerà a dare il suo contributo per il perseguimento dei fini associativi ed orgogliosa di essere stata la Presidente di questa associazione che in questi anni è cresciuta ed è stata capace di riaffermarsi come realtà vivente. Nel lasciare la carica in questo momento, non rimpiango la rinuncia al ruolo consapevole di aver dato le mie energie e consapevole, come più volte detto, che un rinnovamento, consentirà di ottenere il massimo in termini di risultato. La Pro Loco è rigenerata, con un’immagine forte ed in attivo e sono certa che il nuovo gruppo continuerà ad agire mosso dal solo dall’interesse del bene comune, applicando i principi di correttezza, trasparenze ed onestà. Desidero ringraziare chi in questi anni ha sostenuto questo impegno e aiutandomi a far crescere la Pro Loco Sapri con una nuova spinta, credendo nei fini associativi e di collaborazione e sono certa che, gli obiettivi raggiunti e il dialogo costruito con l’Amministrazione Comunale, con gli Enti, con tutti gli Istituti d’Istruzione, con le Associazioni operanti sul territorio saprese e con le Pro Loco dei paesi limitrofi, non andranno persi ma continueranno sotto la spinta collaborativa. Un sentito ringraziamento va dato al vicepresidente Mauro Paparella, all’UNPLI Campania e a tutto il suo staff, all’Amministrazione Comunale, agli Istituti Scolastici ed alle Associazioni di Sapri, motore e forza del paese".

Altri articoli Associazioni

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login