Zazza
Breaking News
L'Istituto Teodoro Gaza partecipa alla 12a...
A Sala Consilina, un convegno sulla Pace fiscale
San Giovanni a Piro, Birba scomparsa da una...
San Giovanni a Piro, pile e placche nuove per il...
Celle di Bulgheria, ristrutturata la fontana piu...
La Pastorale Familiare e Vita organizza il quinto...
Borse di studio per gli studenti delle scuole...
Telesoccorso gratuito per anziani e disabili, al...
Torraca: il campo sportivo in memoria dei due...
Piano di Zona S9, 724mila euro per l'occupazione...
Camerota, progetto asilo nido ammesso a...
La Citta' di Salerno chiude, licenziati tutti i...
Il Consigliere provinciale Carmelo Stanziola neo...
Parco Nazionale del Cilento: Patrocini e...
Procede l'iter per la strada Camerota-Lentiscosa
L'abbraccio sangiovannese per il popolo...
Nel Parco del Cilento la seconda edizione della...
Piano di Zona S9, in arrivo due nuove autovetture...
Studenti cilentani al lavoro in Capitaneria di...
Torraca, al via i lavori per la metanizzazione
L'Associazione Il Tempo per L'oro di Sapri...
Online il nuovo sito web istituzionale del Comune...
Promozione delle imprese che puntano al futuro,...
Eletto il nuovo Consiglio provinciale di Salerno....
Graficamente: tanta voglia di riscatto del...
Camerota, a mensa una figura esperta per bambini...
Una Marcia per la Pace, le immagini da San...
La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore e...
Eletto il nuovo direttivo della Pro Loco San...
Giorno della Memoria, a Salerno la consegna della...
Cilento di Corsa 2019, svelate le 14 tappe del...

Club alpino italiano e Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni: un impegno concreto per un modello di gestione ambientale del territorio montano



Giovedì 2 agosto alle ore 11 nel Palazzo Mainenti di Vallo della Lucania, sede del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, si terrà la cerimonia di firma del protocollo di collaborazione tra CAI e l'Ente Parco. L'intesa verrà siglata dal Presidente Generale del Club Alpino Italiano, Avv. Vincenzo Torti, e dal Presidente del Parco, Dott.Tommaso Pellegrino, nel corso di un incontro cui saranno invitati a partecipare rappresentanti di tutte le aree protette della Campania, amministratori locali e operatori ambientali ed escursionistici.

Tale protocollo riconosce il CAI quale soggetto che, attraverso le sue strutture, fornisce collaborazione specifica rivolta alla conoscenza e alla protezione delle risorse naturali che ricadono nel territorio del Parco, sancisce un continuo e reciproco aggiornamento sulle tematiche legate alla frequentazione e alla fruizione di zone sensibili e di particolare valore biologico -paesaggistico e contribuisce a far conoscere al Parco Nazionale le esigenze e le aspettative di un vasto pubblico di fruitori. I campi di attività della convenzione sono: sentieristica, rifugi ed opere alpine, escursionismo naturalistico, alpinismo e alpinismo giovanile, speleologia, tutela dell'ambiente montano, conoscenza e conservazione del patrimonio storico e culturale delle Terre Alte e soccorso alpino e Speleologico.

Grande soddisfazione per il Presidente dell'unico presidio CAI, di Montano Antilia, presente in area Parco. "Con i nostri numerosi e giovani soci -dichiara Andrea Scagano Presidente Club Alpino Cilentano- tanti sono stati i progetti e le attività realizzati in sinergia con l'Ente Parco. Grazie alla fattiva e costruttiva collaborazione del Presidente Tommaso Pellegrino e di tutto il Direttivo, finalmente nel Cilento si sta lavorando per la tracciatura e segnatura dei circa 2000 km di sentieri creando finalmente un catasto dei sentieri dove i tanti escursionisti potranno scaricare le varie tracce GPS, tutte le informazioni tecniche sui sentieri e la descrizione dei caratteristici borghi attraversati". Dopo la firma del protocollo seguirà un buffet organizzato dalle aziende agricole locali .

 Comunicato stampa

Altri articoli Associazioni

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login