Zazza

San Giovanni a Piro: nasce l'associazione ''Doroty Dream'' e firma un patto con i sindaci sulla sicurezza stradale



La 5^ edizione dell’evento in memoria di Maria Dorotea Di Sia a Casa Stella è stata contrassegnata da due importanti momenti: la nascita dell’associazione “Doroty Dream” e la firma di un patto sulla sicurezza stradale assieme ai sindaci del Golfo di Policastro.  

Il protocollo d’intesa, che si chiama ‘Golfo... resta sulla buona strada’, è nato in supporto alla campagna #Perlestradedellavita, ideata e curata dalla giornalista Maria Rosaria Vitiello, Presidente dell’associazione di promozione culturale sulla sicurezza stradale ‘Per le strade della vita’. A firmare il patto il comune ospitante, San Giovanni a Piro, con il sindaco Ferdinando Palazzo ed il vicesindaco Pasquale Sorrentino, Santa Marina con l’assessore Annalisa Croccia, Vibonati con il vicesindaco Daria De Filippo, Sapri con il sindaco Antonio Gentile, Torraca con il sindaco Francesco Bianco, Torre Orsaia con il consigliere Pietro Tripodi, Vallo della Lucania con il consigliere di minoranza Pietro Miraldi Sala Consilina con l’assessore alla Pubblica Istruzione Michele Galiano, Auletta con il consigliere di minoranza Giuseppe Manzo, l’associazione ‘Doroty Dream’ con la presidente Pietrina Paladino, l’associazione di promozione culturale sulla sicurezza stradale ‘Per le strade della vita’ con la presidente Maria Rosaria Vitiello, e l’Istituto Scolastico Superiore ‘Leonardo Da Vinci’ con il dirigente scolastico Corrado Limongi. 

Il via al Doroty 2019 è stato dato, come di consuetudine, dalla Danza delle Farfalle, momento ludico-educativo a cura di Andrea Lucisano in cui sono stati protagonisti i bambini, che hanno liberato in volo centinaia di farfalle. 

Subito dopo la sottoscrizione del protocollo d’intesa “Golfo...resta sulla buona strada” si è tenuta la premiazione del Contest fotografico legato al Doroty Dream Day 2019. Tra le 26 foto che hanno concorso, la giuria ha premiato lo scatto della napoletana Tiziana D’Angelo; a completare il podio Giovanna Cetrangolo (San Giovanni a Piro) con “Attraverso” ed  Antonio Federico (Sapri) con “"Molto spesso la realtà è solo 'sottosopra'”.

Gran finale con la musica dal vivo grazie al campione del mondo di organetto Alessandro Gaudio con la voce di Gaetano Bellini ed al live in acustico del giovane cantautore saprese Emanuele Montesano.

Vito Sansone

Altri articoli Associazioni

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login