Zazza

Sapri, un battito di legalita' in memoria di Angelo Vassallo



Una parte del sentiero del monte Ceraso a Sapri dedicato ad Angelo Vassallo, per un evento organizzato dall’Associazione Battiti di Pesca, Golfo Trek e dalla Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore volto ad istituire anche nel Cilento uno spazio di legalità.

“Dimostriamo tutti insieme che il Cilento non è fatto solo da mala politica ma anche da gente normale che ogni giorno si impegna per la legalità, facendo il proprio dovere per la propria casa, per la propria famiglia e i propri figli” ha affermato il fratello del Sindaco Pescatore, Dario Vassallo, per l’occasione in compagnia della moglie la dottoressa Ilaria Governato. “I giovani si devono dedicare alla politica come una missione, non come un’opportunità di guadagno” è l’augurio che il presidente della Fondazione lancia da un posto che lui stesso definisce “baciato da Dio”.

Sulle note del “silenzio” in memoria dei caduti è stata poi scoperta la targa sulla quale è scolpito il volto di Angelo, “che vuole rappresentare una speranza di legalità e di giustizia per questi territoriha chiosato il presidente di Battiti di Pesca, Antonio Scarfone.

Emozionato Sergio Massimilla di Golfo Trek, che non nasconde il proprio stupore dopo aver appreso che Sapri è il primo comune del Cilento nel quale “nasce” un presidio di legalità in ricordo di Angelo Vassallo.

La speranza non muore mai e con essa si farà strada anche la giustizia. Mai fermi, mai domi! 

Alberico Sorrentino

Altri articoli Associazioni

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login