Gabetti
Breaking News
Gli italiani nel 2016 hanno 'bruciato' 49...
Mons. Galantino, Segretario Generale della...
Questa sera a Vibonati risate assicurate con...
L'Interact Sapri - Golfo di Policastro organizza...
Crisi idrica, Consac: ''verso una definitiva...
Lavoro, opportunita' al Piano Sociale S9 per la...
Capodanno Mediterraneo a Scario con Espedito De...
Policastro Bussentino, sold out per il concerto...
Sorpresa a Marina di Camerota, tra le Luciammare...
Inaugurata a Maratea la mostra ''Un artista...
Cilento, raccolta sangue straordinaria in...
Il Calendario 2018 di 'Grandangolo' dedicato al...
Maltempo, danni a Scario. Interruzione del...
Ultimato il restauro del gruppo scultoreo...
L'Osservatorio nazionale sulla salute della donna...
Camerota, nuovo 'Centro Anziani Pescatori' apre...
La Rai cambia frequenza nel golfo di Policastro
Nel mondo del podismo campano irrompe l'ASD...
La Protezione civile di Torre Orsaia avvisa i...
Il Giro d'Italia torna nel Cilento, vediamo nel...
La magia della Sicilia vista dal Cilento....
Siamo quello che mangiamo (foto e video)
Natale 2017, il programma a Bosco, Scario e San...
Autolinee Curcio, il Blood Giving Bus diventa...
Camerota, decoro urbano: amministrazione incontra...
Pyros 222 in edicola: il ricordo della maestra...
Al prof. Aldo Masullo la cittadinanza onoraria di...
Partita l'attivita' di pulizia dei beni culturali...
BCC del Cilento: usura, ''il fatto non...
Le donne in piazza a Bosco, Scario e San Giovanni...
Assunta Grippo riconfermata presidente di Fare...
Giornata degli alberi 2017 a San Giovanni a Piro...
Policastro: un ulivo in memoria di Dorotea e di...
Cilento di Corsa 2018, ufficializzate le 12 tappe
Inaugurato a Scario il nuovo parco giochi...
Sapri: acqua non potabile, arriva l'ordinanza del...
Da San Giovanni a Piro le immagini in occasione...
Cilento Experience: un territorio da vivere. Tra...
La Rai sceglie Maratea per il Capodanno 2018

Per le strade della vita, incontro in Provincia sulla sicurezza stradale



Sicurezza stradale, si è tenuto ieri pomeriggio, presso il Salone dell’Ufficio di Presidenza di Palazzo Sant’Agostino, il terzo incontro tra i componenti del Tavolo Tecnico Interistituzionale sulla sicurezza stradale con l’obiettivo di mettere in campo la campagna di sensibilizzazione ‘Per le strade della vita’ promossa dalla Provincia di Salerno, dal Presidente Giuseppe Canfora, dal consigliere politico in materia di sicurezza stradale Maria Rosaria Vitiello e dal Settore Viabilità e Trasporti della Provincia.

All’incontro hanno preso parte l’Assessore alle Politiche Giovanili e all'Innovazione del Comune di Salerno Mariarita Giordano, il Vice Questore aggiunto della Polizia Stradale dott.ssa Anna Maria Villano, con l’Ispettore capo Antonio De Somma, la dott.ssa Ketty Volpe per l’Ufficio Scolastico Provinciale, la funzionaria della Motorizzazione Civile di Salerno Francesca Paola Genoino, Pietro Paolo Rubo del Comando Provinciale dei Carabinieri, l’avvocato Fabio Moliterno, consigliere dell’Ordine degli avvocati di Salerno, la dott.ssa Annamaria Azzato della Polizia Provinciale, il dott. Giancarlo Ionta, Presidente ACI Salerno, il vice coordinatore dell’associazione Sal P.O. e l'avvocato Mariagrazia Montera e Gerardo Vernacchio per l’associazione P.L. (Polizia locale).

Dopo un attento scambio di informazioni e proposte in materia di sicurezza stradale tra esperienze multidisciplinari, il focus della discussione si è concentrato sull’organizzazione della prima giornata divulgativa della campagna di sensibilizzazione 'Per le strade della vita’ da tenersi nella sede della Provincia di Salerno il prossimo 24 maggio.

“Le vittime della strada sono dovute per la quasi totalità a comportamenti errati. - ha dichiarato il Presidente Canfora - Dai dati emerge che molti incidenti stradali sono causati da distrazione, uso di stupefacenti, alcol, utilizzo degli smartphone, sonnolenza. Occorre un impegno per migliorare i comportamenti degli utenti della strada. La sicurezza stradale è innanzitutto cultura sociale, educazione civica, che prescinde dalle attività tecniche, che sono fondamentali e hanno i loro tempi. Occorre fare formazione, informazione e comunicazione per diminuire il numero delle vittime della strada. Sono questi i concetti alla base della campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale promossa dalla Provincia di Salerno”.

Comunicato stampa

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login