Gabetti
Breaking News
L'ambasciatore Raycov trasferito a Londra, al...
L'ottobre culturale giunge alla terza settimana,...
Terzo appuntamento di Mangia SANO mangia CILENTANO
Kamaraton, Terra di drammi, miti e leggende! 4...
Triathlon Scario: tutte le informazioni per il...
Il Triathlon a Scario si apre al mondo, 3 giorni...
Camerota, il cimitero affidato alla ditta Berlor....
Italia nascosta, l'Oasi di Morigerati tra i 65...
''Un impianto a basso impatto ambientale per...
Piano di Zona S9, 18 cooperative accreditate per...
Scuola, presso l'Istituto Gaza al via un progetto...
Sapri piccante. In migliaia al Pic Day sul...
Educazione ambientale: gli alunni del Teodoro...
Incredibile scoperta a Camerota, ritrovata una...
Zafferano Montesano nel secondo appuntamento...
Nasce a Sapri il primo Juventus Official Fan Club...
Lavoro: Mamjd cerca personale
Camerota, sindaco blocca e denuncia i ladri di...
Continua l'Ottobre culturale, ecco il programa...
Al via il Progetto ''Acqua si...ma plastic free!'
Il Museo di Paestum diventa Autism Friendly
Chef Davide Mea a Sanremo con gusto, Scarpitta:...
Policastro Bussentino: Messa in sicurezza del...
Le bellezze di Camerota incantano i registi: dopo...
Politica: convocato il Consiglio Comunale a San...
Il Ministro dell'Ambiente Costa: Pronti a...
Il Premio Ortega 2018 a Maria Antonietta Picone...
Rubrica ''Mangia SANO Mangia CILENTANO'', prima...
Iniziato a Camerota l'Ottobre Culturale. Abbinato...
Protocollo di Intesa per la valorizzazione...
5 milioni per il consolidamento dell'Arco...
Nuove sinergie per la gestione della Posidonia...
La Cilento Run conquista Potenza
Pyros 232 in edicola: ''Le signore del muretto e...
Cilento Run: secondo posto alla STRAELEA 2018....
Karate: un pezzetto di Cilento in Portogallo al...
San Giovanni a Piro, avvistate tre rare cicogne...
Infrastrutture: Santa Marina chiede una verifica...
Dogtoilet: parte a Scario il progetto...

Consac: avviati i lavori per la nuova condotta premente all'impianto di sollevamento San Francesco



La Consac ha rilasciato un comunicato riguardante la nuova condotta premente dal sollevamento “San Francesco” del comune di Sapri.

"Lo scorso 8 novembre - scrive l'Azienda - Consac gestioni idriche spa ha avviato i lavori per il collegamento della nuova condotta premente all’impianto di sollevamento “San Francesco”, volti al convogliamento dei reflui della città di Sapri verso l’impianto di depurazione “Fortino”, la cui ultimazione è prevista entro sessanta giorni dalla consegna"

La condotta premente, ai fini della messa in esercizio, necessitava di indispensabili opere di collegamento fino ad oggi non eseguite. Consac ha atteso il termine dell’ultima stagione estiva per avviare gli interventi tesi alla dismissione della vecchia condotta, ormai molto usurata. Tali lavori prevedono la messa in esercizio della nuova tubazione con la rimozione nella stazione di sollevamento delle tubazioni vetuste e delle apparecchiature di manovra e la posa in opera del nuovo collettore di espansione in acciaio nero zincato con le nuove apparecchiature di manovra, complete delle linee di risalita dei liquami dalle elettropompe. Nel corso degli ultimi anni, molteplici danneggiamenti hanno interessato la vecchia condotta premente in acciaio, destando notevoli preoccupazioni circa i rischi connessi a fenomeni di inquinamento ambientale, puntualmente scongiurati grazie alla tempestività degli interventi eseguiti.

“Si tratta di una infrastruttura importante per la comunità di Sapri, - sottolinea il Presidente di Consac Gennaro Maione - in quanto consente di eliminare i rischi di sversamenti cagionati da possibili rotture della condotta a pressione, in un’area particolarmente sensibile dal punto di vista ambientale, posta a ridosso della spiaggia di Sapri, particolarmente frequentata durante la stagione estiva”.

Giuseppe Grieco

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login