Gabetti
Breaking News
L'ambasciatore Raycov trasferito a Londra, al...
L'ottobre culturale giunge alla terza settimana,...
Terzo appuntamento di Mangia SANO mangia CILENTANO
Kamaraton, Terra di drammi, miti e leggende! 4...
Triathlon Scario: tutte le informazioni per il...
Il Triathlon a Scario si apre al mondo, 3 giorni...
Camerota, il cimitero affidato alla ditta Berlor....
Italia nascosta, l'Oasi di Morigerati tra i 65...
''Un impianto a basso impatto ambientale per...
Piano di Zona S9, 18 cooperative accreditate per...
Scuola, presso l'Istituto Gaza al via un progetto...
Sapri piccante. In migliaia al Pic Day sul...
Educazione ambientale: gli alunni del Teodoro...
Incredibile scoperta a Camerota, ritrovata una...
Zafferano Montesano nel secondo appuntamento...
Nasce a Sapri il primo Juventus Official Fan Club...
Lavoro: Mamjd cerca personale
Camerota, sindaco blocca e denuncia i ladri di...
Continua l'Ottobre culturale, ecco il programa...
Al via il Progetto ''Acqua si...ma plastic free!'
Il Museo di Paestum diventa Autism Friendly
Chef Davide Mea a Sanremo con gusto, Scarpitta:...
Policastro Bussentino: Messa in sicurezza del...
Le bellezze di Camerota incantano i registi: dopo...
Politica: convocato il Consiglio Comunale a San...
Il Ministro dell'Ambiente Costa: Pronti a...
Il Premio Ortega 2018 a Maria Antonietta Picone...
Rubrica ''Mangia SANO Mangia CILENTANO'', prima...
Iniziato a Camerota l'Ottobre Culturale. Abbinato...
Protocollo di Intesa per la valorizzazione...
5 milioni per il consolidamento dell'Arco...
Nuove sinergie per la gestione della Posidonia...
La Cilento Run conquista Potenza
Pyros 232 in edicola: ''Le signore del muretto e...
Cilento Run: secondo posto alla STRAELEA 2018....
Karate: un pezzetto di Cilento in Portogallo al...
San Giovanni a Piro, avvistate tre rare cicogne...
Infrastrutture: Santa Marina chiede una verifica...
Dogtoilet: parte a Scario il progetto...

Siamo quello che mangiamo (foto e video)



Sicurezza alimentare: se n’è parlato il 2 dicembre al MU.VI. di Caselle in Pittari, museo virtuale gestito dalla cooperativa Labor Limae, durante l’incontro organizzato dal Meetup M5s Golfo di Policastro.

Il dibattito, moderato dall’avvocato e giornalista Alberico Sorrentino, ha visto l’intervento di Cono D’Elia, vicepresidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni che ha sottolineato in particolare la necessità di investire nella piccola imprenditoria e nella crescita diffusa: “centri di servizi diversi ma fondamentale la condivisione di esperienze”

Della proposta di legge sulla filiera agricola trasparente ha parlato invece Michele Cammarano, consigliere regionale M5s: per incentivare all’utilizzo di prodotti delle aziende locali o “cristalline”, i ristoratori specificano dove hanno preso le materie prime che utilizzano entrando così in un circuito d’eccellenza. A seguire Andrea Cioffi, portavoce M5S al Senato della Repubblica, ha insistito sul fare rete e sul sistema cooperativo distrutto dalla finanziarizzazione.

Ha creato sicuramente rete ed è una dimostrazione lampante di chi resiste sul territorio, Antonio Pellegrino, rappresentante della cooperativa Terra di Resilienza, che ha riflettuto sul cibo come verità, sull’unione necessaria di “faber e sapiens”, raccontando del percorso dei grani antichi e della cumparete, struttura territoriale che si fa portatrice dei modelli di comparaggio che fino ad un passato non troppo lontano garantivano a pastori e contadini cilentani una possibilità di interazione e fattiva collaborazione.  Uno spunto interessante anche da Maurizio Tancredi, agronomo e Sindaco di Caselle in Pittari: “Stiamo sperimentando la presenza di un settore gastronomico legato al territorio a 360 gradi. Dobbiamo portare in tavola non solo il buon cibo, ma la storia e la tradizione di quel prodotto”.

Sulla dichiarazione nutrizionale si è soffermata la biologa e nutrizionista Marzia Manilia, specificando come il campo d’applicazione non sia più limitato all’operatore del settore alimentare, ma anche al consumatore finale.  Quanto all’etichetta, essa è “la carta di identità di un alimento per una scelta consapevole e responsabile”.

A concludere i lavori è stato Piernicola Pedicini, Portavoce M5S al Parlamento Europeo: “Vorremmo delle leggi che pongano al centro la salute dell’uomo, dove l’Unione Europea riconosca le diversità per difenderci da quei tentativi di omogeneizzazione provenienti dall’esterno. Due esempi su tutti: il grano canadese ed il panino del Mc Donald”. Pedicini si è soffermato sull’uso in agricoltura su scala industriale del glifosato, erbicida utilizzato come accelerante nella maturazione del grano, il quale viene poi acquistato dalle principali aziende produttrici di pasta industriale. Questo prodotto chimico, secondo lo IARC (Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro), è probabilmente cancerogeno e di conseguenza pericoloso per l’uomo. Fatto sta che proprio in questi giorni il Parlamento Europeo ne ha consentito l’utilizzo per altri 5 anni.

Non potevano, infine, mancare i momenti degustativi con le pizze di farina locale offerte dal ristorante “La Pietra Azzurra” e uno scenografico quanto gustoso finger food  del Ristorante “Zì Filomena”. Si sa, siamo quello che mangiamo. 

Enza De Martino

Immagini Enza De Martino e Andrea Sorrentino

Incontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentareIncontro sulla sicurezza alimentare

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login