Gabetti
Breaking News
Rete a banda ultralarga, a Napoli l'incontro per...
Scario, domenica la sesta edizione del Memorial...
Quarto appuntamento de ''I concerti del lunedi''...
L'Associazione Oltre il Castello presenta la...
Presentati i nuovi loghi delle Aree Marine...
Vallo in Corsa 2018, info per gli automobilisti
Scario, iniziata la Novena della Festa di...
Inquinamento del Bussento e delle acque del golfo...
Antonio Monda, Direttore artistico del Festival...
Seconda tappa della Book's day Itinerante, il 23...
Avviso Pubblico per la selezione di partecipanti...
Disagi e di blocchi della raccolta dei rifiuti,...
La magia della Vallo in Corsa nella piazza...
Giorgio Mario Nigro trionfa per il terzo anno...
Storie...in Piazza, uscito il cartellone per...
Il centro storico di Lentiscosa si abbellisce di...
Maratea: Janet De Nardis conduttrice dello spazio...
A Camerota arriva Goletta Verde per consegnare le...
Festa, luce, paesaggio e ricordi nel Doroty Dream...
Vincenzo Moretti racconta Sandro Paladino,...
La scuola di Poderia intitolata al professore...
Cilento Run, Landi e Antico vincono la...
Cambio al vertice nel Rotary Sapri-Golfo di...
Presentato il libro di Biagio Palumbo ''Bosco...
L'edizione 2018 di ''A Prescindere...''...
Corti da un Cilento meraviglioso, Pyros 229 in...
Il programma degli eventi dell'estate 2018 a San...
Maria Marotta promossa in Serie C, terza donna...
Incendi boschivi estate 2018: divieto assoluto di...
La Guardia Costiera impegnata nell'operazione...
Camerota, i camper non possono piu' sostare dove...
Il Museo Diocesano di Policastro Bussentino apre...
Gianni Petrillo, promessa italiana del karate,...
In ''rete'' il video della giornata del quinto...
FDI: Piu' equita' nella ripartizione dei fondi...
Prevenzione incendi 2018, presentato il Piano...
Estate nel Comune di Santa Marina, tutte le...
Turismo: nuovo sistema parcheggi nel Comune di...
Il Vescovo De Luca indice la Visita Pastorale...
Eventi estate 2018 a Camerota: cultura,...
A luglio Lo Stato Sociale a Scario per...
Francesco De Gregori, Luca Barbarossa e Luca...
EQUINOZIO D'AUTUNNO XIII edizione: anteprima 22...
Grande Concerto di Francesco De Gregori a Scario...

Class Action contro Consac. Maione: ''a Santa Marina perdite del 53 per cento'', Fortunato: ''non c'e' limite all'indecenza''



Continua la querelle sul servizio idrico a Santa Marina.

Dopo la notizia della class action annunciata dal Sindaco Giovanni Fortunato contro Consac per i disagi estivi, il Presidente della Società che gestisce il servizio idrico, Gennaro Maione, ha replicato: "Questa azione andrebbe condotta da parte dei cittadini a carico del Comune, che tenta di attribuire al gestore la causa delle interruzioni e delle turnazioni dell’erogazione idropotabile verificatesi la scorsa estate, quando le perdite di Santa Marina ammontano a circa il 53 per cento". "Se il Comune, - il punto di vista di Consac - proprietario della rete ed unico soggetto legittimato ad intervenire con lavori straordinari, avesse nel corso degli anni sostituito la fatiscente rete interna, la grave crisi idrica da scarsità, che ha interessato il territorio e che ha massimamente colpito proprio le sorgenti di Sanza che alimentano il centro abitato di Santa Marina, avrebbe avuto ben altri esiti".

Pronta è giunta oggi la risposta di Giovanni Fortunato: “Non c'è limite all'indecenza, io mi sarei aspettato un mea culpa da parte del presidente dell’Ente e delle scuse a tutti i cittadini dei paesi che hanno subito il disagio, in modo particolare a quelli di Santa Marina, a tutti coloro che non hanno visto erogato il servizio per diversi giorni e, in molte occasioni, hanno visto uscire dalle proprie tubature acqua non potabile, sporca e a volte anche salata. La cosa ancora più assurda è che nonostante il disservizio e il disagio subito per diversi mesi, arrivino ugualmente le bollette da pagare. Ancor più grave a mio parere poi è addossare la colpa al Comune della fatiscenza della rete idrica".

"La rete va adeguata e mantenuta dall’Ente che gestisce il servizio e per il quale viene pagato dai cittadini. - continua il Sindaco - Il Comune purtroppo non gestisce il servizio in maniera autonoma, anzi io mi auguro che in futuro possa farlo, di sicuro verrebbe amministrato in maniera adeguata e nel rispetto dei diritti dei cittadini, senza nessun disservizio e con una riduzione dei costi di oltre il 50%"

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login