Zazza
Breaking News
L'Istituto Teodoro Gaza partecipa alla 12a...
A Sala Consilina, un convegno sulla Pace fiscale
San Giovanni a Piro, Birba scomparsa da una...
San Giovanni a Piro, pile e placche nuove per il...
Celle di Bulgheria, ristrutturata la fontana piu...
La Pastorale Familiare e Vita organizza il quinto...
Borse di studio per gli studenti delle scuole...
Telesoccorso gratuito per anziani e disabili, al...
Torraca: il campo sportivo in memoria dei due...
Piano di Zona S9, 724mila euro per l'occupazione...
Camerota, progetto asilo nido ammesso a...
La Citta' di Salerno chiude, licenziati tutti i...
Il Consigliere provinciale Carmelo Stanziola neo...
Parco Nazionale del Cilento: Patrocini e...
Procede l'iter per la strada Camerota-Lentiscosa
L'abbraccio sangiovannese per il popolo...
Nel Parco del Cilento la seconda edizione della...
Piano di Zona S9, in arrivo due nuove autovetture...
Studenti cilentani al lavoro in Capitaneria di...
Torraca, al via i lavori per la metanizzazione
L'Associazione Il Tempo per L'oro di Sapri...
Online il nuovo sito web istituzionale del Comune...
Promozione delle imprese che puntano al futuro,...
Eletto il nuovo Consiglio provinciale di Salerno....
Graficamente: tanta voglia di riscatto del...
Camerota, a mensa una figura esperta per bambini...
Una Marcia per la Pace, le immagini da San...
La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore e...
Eletto il nuovo direttivo della Pro Loco San...
Giorno della Memoria, a Salerno la consegna della...
Cilento di Corsa 2019, svelate le 14 tappe del...

Infantini: ''Piu' forze dell'ordine per il periodo estivo nel Comune di Camerota''



Più forze dell’ordine per il periodo estivo nel Comune di Camerota. E’ la richiesta che la consigliera comunale di opposizione Sara Infantini ha inviato ieri al sindaco e alla giunta comunale.

“Considerato che nel nostro Comune nel periodo estivo aumentano notevolmente le presenze turistiche - ha spiegato la consigliera - e considerati i numerosi episodi di microcrimanalità avvenuti negli anni scorsi con frequenti liti e risse tra i turisti, è necessario attivarsi immediatamente per garantire la massima sicurezza”. “Purtroppo - continua Sara Infantini - l’unico presidio attivo di Forze dell’Ordine sul territorio comunale è la stazione dei carabinieri, con un organico di appena cinque uomini che, nonostante l’esiguo numero, si adoperano con abnegazione e perizia. Alla luce di tutto questo è necessario intraprendere ogni utile azione amministrativa per sollecitare il Prefetto affinché venga potenziato l’organico della stazione dei carabinieri e di valutare con gli organi preposti un eventuale distaccamento della Polizia di Stato nel nostro Comune per i mesi estivi”. Poi aggiunge: “E’ giusto precisare che eventuali servizi di vigilanza privata, come attivati la scorsa estate a spese dei commercianti, non potranno mai garantire la sicurezza e la professionalità degli organi preposti dello Stato in quanto non hanno funzioni di polizia giudiziaria”.

“Personalmente, - continua la consigliera - insieme ai colleghi consiglieri Pierpaolo Guzzo ed Enzo Del Gaudio, abbiamo già interessato della questione il Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano che si è reso disponibile per valutare un incremento sul territorio di forze dell’ordine. Al sindaco, invece, abbiamo chiesto come intende procedere e soprattutto le motivazioni del mancato ripristino del sistema di videosorveglianza che risulta in avaria dalla scorsa estate”.  

COMUNICATO STAMPA

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login