Gabetti
Breaking News
Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e...
Videosorveglianza: consiglio comunale sul tema a...
La Scuola del Design del Politecnico di Milano...
San Giovanni a Piro: 40esima edizione per il...
La proposta di Sara Infantini: Anche a Camerota...
La Quadriglia sangiovannese e la 'Ndrezzata di...
Stazione 'Centola-Palinuro-M. di Camerota',...
Fratelli d'Italia presenta a San Giovanni a Piro...
A Pompei e Paestum viaggiando su un treno storico
Il Comune di Camerota aderisce all'iniziativa...
Anna Maria Maiorano candidata alla Camera: Sono...
Quarta la Cilento Run sulle strade della Penisola...
'Non possiamo rinunciare alla verita'! Giustizia...
Verita' e giustizia per il Sindaco Pescatore...da...
A San Giovanni a Piro due incontri di...
Elezioni: vince il centrodestra, secondo le stime...
1,058 miliardi di euro per l'edilizia scolastica....
Dissequestrata la banchina di sopraflutto del...
Infantini: ''Piu' forze dell'ordine per il...
Grandissimo risultato della Cilento Run a Napoli:...
Elezioni 2018: avviso agli elettori dal Comune di...
Rai 1 nel Cilento con la trasmissione Paesi che...
Con il concerto di Francesco Taskayali conclusa...
Cilento Run alla Half Marathon di Napoli,...
Il Comitato Almenolacqua chiede un incontro al...
Furto al bar della stazione di Sapri
Inizia il conto alla rovescia: meno 100 giorni...
Camerota, a tutti i neonati la lettera del Sindaco
Trasporti, Cilento & Diano Express:...
La Bandiera arancione Morigerati protagonista di...
Il Comune di San Giovanni a Piro indice la II ed....
Siringa e sangue nel bagno del treno, la denuncia...
Scario, raccolti 21 sacchi d'immondizia durante...
A Nocera la Cilento Run trionfa all'esordio! foto...
Eugenio Cioffi eletto Presidente della sezione...
San Giovanni a Piro, la Giunta chiede di...
L'arbitro cilentano Maria Marotta tiene una...
Nasce 'Pulsaria Tennis Club' a Torre Orsaia, nel...
''Getta le tue reti'', iniziativa del Centro...
Omicidio Vassallo, indagini prossime alla...
A Scario una barca da pesca dedicata a Papa...
Sequestro preventivo al Porto di Policastro
Inaugurata a Sapri la nuova sede Cisl (FOTO)
Presentato il regolamento per la concessione...
La scoperta: Federico Fazio, calciatore della...
Lotta al randagismo: Comune vieta abbandono...
Parte oggi la Scuola del Vangelo per la Forania...
Nuovo bando per recuperare e valorizzare i beni...
Resto al Sud: incentivi per i giovani...
Pro Loco San Giovanni a Piro - Bosco: aperte le...
Il Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e...
Il Premio Letterario Roccagloriosa si prepara per...

Infantini: ''Piu' forze dell'ordine per il periodo estivo nel Comune di Camerota''



Più forze dell’ordine per il periodo estivo nel Comune di Camerota. E’ la richiesta che la consigliera comunale di opposizione Sara Infantini ha inviato ieri al sindaco e alla giunta comunale.

“Considerato che nel nostro Comune nel periodo estivo aumentano notevolmente le presenze turistiche - ha spiegato la consigliera - e considerati i numerosi episodi di microcrimanalità avvenuti negli anni scorsi con frequenti liti e risse tra i turisti, è necessario attivarsi immediatamente per garantire la massima sicurezza”. “Purtroppo - continua Sara Infantini - l’unico presidio attivo di Forze dell’Ordine sul territorio comunale è la stazione dei carabinieri, con un organico di appena cinque uomini che, nonostante l’esiguo numero, si adoperano con abnegazione e perizia. Alla luce di tutto questo è necessario intraprendere ogni utile azione amministrativa per sollecitare il Prefetto affinché venga potenziato l’organico della stazione dei carabinieri e di valutare con gli organi preposti un eventuale distaccamento della Polizia di Stato nel nostro Comune per i mesi estivi”. Poi aggiunge: “E’ giusto precisare che eventuali servizi di vigilanza privata, come attivati la scorsa estate a spese dei commercianti, non potranno mai garantire la sicurezza e la professionalità degli organi preposti dello Stato in quanto non hanno funzioni di polizia giudiziaria”.

“Personalmente, - continua la consigliera - insieme ai colleghi consiglieri Pierpaolo Guzzo ed Enzo Del Gaudio, abbiamo già interessato della questione il Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano che si è reso disponibile per valutare un incremento sul territorio di forze dell’ordine. Al sindaco, invece, abbiamo chiesto come intende procedere e soprattutto le motivazioni del mancato ripristino del sistema di videosorveglianza che risulta in avaria dalla scorsa estate”.  

COMUNICATO STAMPA

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login