Zazza
Breaking News
A Policastro Bussentino l'inaugurazione dei...
Marina di Camerota, il palazzo marchesale non e'...
Arte, Terra e Gusto: le ''Visioni del Cilento''...
SUMMER SCHOOL 2019, Corso di studio...
Passaggio di consegne alla Pro loco di Scario, lo...
A San Giovanni a Piro la prima edizione della...
Matera, presentato il progetto ''Cilento terra di...
Bianco Tanagro, per l'anteprima una cena di...
Marina di Camerota inaugura il circolo velico...
Comuni ciclabili 2019, bandiera gialla per San...
Imparare la felicita' a scuola, i seminari...
Concerto in onore della Madonna di Pietrasanta,...
Centola, differenziata da record all'81%
Giornata ecologica lungo il litorale di...
Giuseppe Del Duca da Torraca, l'artista del...
Ambiente: il comune di San Giovanni a Piro...
Rai sport ospita l'arbitro cilentano Maria Marotta
Il Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo di...
Celle di Bulgheria, apre ludoteca comunale...
Piano di Zona S9, al via i tirocini di inclusione...
Terreni a mare a Policastro Bussentino,...
Ad Agropoli l'esordio in handbike di Michele...
Danilo Sacco in concerto per la Festa di...
Svelato il programma di Equinozio d'Autunno 2019:...
Il Presidente Strianese ha assegnato le deleghe...
BIANCO TANAGRO: svelato il programma della nuova...
Celle di Bulgheria si riconferma meta preferita...
Muri di Mare, a Camerota al via la quarta...
L'IC Teodoro Gaza tra le 4 scuole d'Italia...
Foto e Corti dal Cilento, pubblicato il bando...
20 anni in compagnia di Pyros
Carnevale del Cilento, edizione super: si sfila...
Cilento di Corsa 2019, svelate le 14 tappe del...

Cacciatori contrari al Piano del Parco contro i cinghiali



Non pare arrestarsi l’emergenza cinghiali nel Cilento. Questi animali continuano ad invadere aree protette e ad arrecare gravi danni, soprattutto alle colture.

Il Parco del Cilento e Vallo di Diano ha messo a punto un piano, consistente della formazione di oltre 200 selecontrollori adibiti agli abbattimenti selettivi. La carne ricavata da questi abbattimenti sarà immessa sul mercato, dopo aver passato positivamente tutte le verifiche sanitarie necessarie.

Su questo progetto si sono espressi i cacciatori del territorio, che esprimono il loro disappunto nelle parole di Angelo Morinelli, portavoce del comitato dei Cacciatori del Cilento e Vallo del Diano (nato nel marzo del 2017): “Non risolveremo nulla si continua a perdere tempo. Occorrono gli abbattimenti, altrimenti ci ritroveremo con gli ungulati in casa”. Nei giorni scorsi i cacciatori si sono ritrovati per un momento conviviale, e qui si sono discusse le problematiche del settore, prime fra tutte appunto i cinghiali.

I cacciatori hanno avviato un iter per la costituzione di un’associazione volta a difendere gli interessi dei cacciatori locali, che più volte hanno lamentato la scarsa attenzione nei loro confronti da parte delle associazioni venatorie, che li metterebbe da parte a scapito di altre realtà.

Giuseppe Grieco

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login