Gabetti
Breaking News
Cilento, prende il via domani ''E...Vivi...
Corsa del Mito, Tuttinsieme dedica la nona...
Il Piano di Zona S9 cerca operatori per i servizi...
I Ditelo Voi e I Sonohra alla Festa di...
Sbloccati i fondi Feamp per il porto di Marina di...
Maratea, riapre il porto dopo la mareggiata
Centola, tolleranza zero contro gli...
Camerota, Delegata al Decoro lancia appello ai...
Camerota, sugli smartphone dei cittadini un...
San Giovanni a Piro, terzo incontro sul tema...
Piacenza: alla 166esima Festa della Polizia...
Centola, finanziati 5 progetti per la messa in...
Graficamente Love Cilento
Ad uccidere il giovane Antonio Pascuzzo e' stata...
Alla Corsa del Mito un seminario di aggiornamento...
Carelli nuovo Comandante della stazione dei...
Carnevale del Cilento 2018, vince Marina di...
Lentiscosa, condotta idrica in amianto-cemento:...
Vincenzo Summa di Picerno conquista il Trout...
Franco Magliano della Cilento Run a Seregno per...
Omicidio Pascuzzo, arrestato un 18enne
San Giovanni a Piro a Portici per la...
Capaccio, giornata del benessere tra le erbe...
A Camerota un software innovativo per l'imposta...
Il giovane Antonio Alexander Pascuzzo e' stato...
Buonabitacolo, ritrovato senza vita il corpo di...
Dalla Regione fondi ai musei della civilta...
Scario, auto contro i tavolini di un bar,...
Bianco Tanagro, programma ufficiale e i...
Corsa del Mito, boom di iscritti
Mille studenti per visitare le bellezze di...
Ceraseto in fiamme, il Consigliere regionale Enzo...
Due boati spaventano i cilentani, colpa di 2...
Il Sindaco Pescatore approda al Teatro San Carlo...
Consac apre altri due sportelli fisici a Sapri e...
''Frammenti di emozioni'', la nuova opera di...
Doppia iniziativa del Forum dei Giovani della...
Giuseppe Tripari taglia il traguardo delle 200...
Fiamme avvolgono il Ceraseto, distrutto uno dei...
Fratelli d'Italia, il sindaco di Santa Marina...
Sommozzatore spagnolo salvato dalla Guardia...
Certosa di Padula, dal 7 aprile al 3 giugno Nova...
Battiti di Pesca ritorna tra i banchi di scuola!...
Ritorna il Meeting del Mare, ufficializzati gli...
Incremento delle forze dell'ordine a Camerota,...
Ogni anno, il martedi' dopo Pasqua, il Santuario...
Sapri, prodotti cosmetici e alta moda ''made in...
Torraca, Cittadinanza Onoraria all'Ing. Nicola...
Francesco De Gregori, Luca Barbarossa e Luca...
Pyros 226: speciale elezioni, matrimoni a...
28 milioni di euro per gli artigiani dalla...
A Pasquale Nicodemo e Graziano Sisinni il Gran...
San Giovanni a Piro, nasce l'Associazione...
EQUINOZIO D'AUTUNNO XIII edizione: anteprima 22...
A Policastro Bussentino il Corso di Formazione...
Grande Concerto di Francesco De Gregori a Scario...
Foto e Corti dal Cilento, il premio dedicato a...
Bianco Tanagro sempre piu' green! le...
Echi dal mare: 'Tuttinsieme' indice la terza...
BUONISSIMI 2018, ufficializzate le coordinate...

Sapri, prodotti cosmetici e alta moda ''made in Cilento''



Sapri: un distillatore di piante e oli essenziali all'istituto di istruzione superiore Carlo Pisacane, un laboratorio sartoriale per l'IIS Leonardo da Vinci. Questi due progetti sono a disposizione degli studenti della Città della Spigolatrice grazie all'opera fondamentale della Fondazione della Comunità Salernitana.

Il distillatore di piante e oli essenziali ha permesso alla scuola di avviare la produzione sperimentale di prodotti cosmetici a base di piante officinali. I ragazzi, formati in laboratorio, hanno avuto così la possibilità di prendere parte ad un progetto di alternanza scuola-lavoro con un'impresa del Cilento che lavora nel settore della cosmetica. Il laboratorio sartoriale, fondamentale per l'indirizzo di studi per la formazione della figura di tecnico per l'abbigliamento, è servito per l'avvio della produzione sartoriale di abiti di alta moda. Ogni anno le creazioni di haute couture degli studenti sono protagoniste di una sfilata. Nel 2018 l'evento, organizzato in collaborazione con il comitato femminile di Confindustria Salerno, si terrà tra le splendide rovine di Paestum.

Ma il progetto non si è fermato qui. La scuola, sempre con il supporto della fondazione della Comunità Salernitana, è andata avanti e ha deciso di costituire una vera e propria cooperativa per aiutare gli studenti, soprattutto ragazze, a diventare imprenditrici nel settore della moda. Per questo, accanto alle ore di formazione nel laboratorio sartoriale, le studentesse hanno frequentato anche un corso di formazione finanziaria con la partecipazione della Banca di Credito Cooperativo del Cilento. 

«Tutto questo è stato possibile grazie alla sinergia che si è creata tra la nostra fondazione e un associazione locale costituita da Davide D'Angelo, consulente del lavoro di San Giovanni a Piro, che a titolo volontario va negli istituti tecnici del territorio a promuovere nei ragazzi una sana voglia di impresa. – spiega a Francesca Malandrucco de Il Sole 24 Ore Andrea Pastore, responsabile delle attività istituzionali della Fondazione della Comunità Salernitana – La Fondazione, in questo caso, ha svolto un ruolo catalizzatore e grazie ad un investimento minimo sul territorio è riuscita a far decollare due progetti che potenzialmente vanno oltre l'alternanza scuola-lavoro. Ci auguriamo, a partire dal prossimo anno, di poter favorire la nascita di altri progetti di alternanza scuola-lavoro e autoimprenditorialità giovanile nel nostro territorio».

 Comunicato stampa

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login