Gabetti
Breaking News
Rete a banda ultralarga, a Napoli l'incontro per...
Scario, domenica la sesta edizione del Memorial...
Quarto appuntamento de ''I concerti del lunedi''...
L'Associazione Oltre il Castello presenta la...
Presentati i nuovi loghi delle Aree Marine...
Vallo in Corsa 2018, info per gli automobilisti
Scario, iniziata la Novena della Festa di...
Inquinamento del Bussento e delle acque del golfo...
Antonio Monda, Direttore artistico del Festival...
Seconda tappa della Book's day Itinerante, il 23...
Avviso Pubblico per la selezione di partecipanti...
Disagi e di blocchi della raccolta dei rifiuti,...
La magia della Vallo in Corsa nella piazza...
Giorgio Mario Nigro trionfa per il terzo anno...
Storie...in Piazza, uscito il cartellone per...
Il centro storico di Lentiscosa si abbellisce di...
Maratea: Janet De Nardis conduttrice dello spazio...
A Camerota arriva Goletta Verde per consegnare le...
Festa, luce, paesaggio e ricordi nel Doroty Dream...
Vincenzo Moretti racconta Sandro Paladino,...
La scuola di Poderia intitolata al professore...
Cilento Run, Landi e Antico vincono la...
Cambio al vertice nel Rotary Sapri-Golfo di...
Presentato il libro di Biagio Palumbo ''Bosco...
L'edizione 2018 di ''A Prescindere...''...
Corti da un Cilento meraviglioso, Pyros 229 in...
Il programma degli eventi dell'estate 2018 a San...
Maria Marotta promossa in Serie C, terza donna...
Incendi boschivi estate 2018: divieto assoluto di...
La Guardia Costiera impegnata nell'operazione...
Camerota, i camper non possono piu' sostare dove...
Il Museo Diocesano di Policastro Bussentino apre...
Gianni Petrillo, promessa italiana del karate,...
In ''rete'' il video della giornata del quinto...
FDI: Piu' equita' nella ripartizione dei fondi...
Prevenzione incendi 2018, presentato il Piano...
Estate nel Comune di Santa Marina, tutte le...
Turismo: nuovo sistema parcheggi nel Comune di...
Il Vescovo De Luca indice la Visita Pastorale...
Eventi estate 2018 a Camerota: cultura,...
A luglio Lo Stato Sociale a Scario per...
Francesco De Gregori, Luca Barbarossa e Luca...
EQUINOZIO D'AUTUNNO XIII edizione: anteprima 22...
Grande Concerto di Francesco De Gregori a Scario...

Sapri, prodotti cosmetici e alta moda ''made in Cilento''



Sapri: un distillatore di piante e oli essenziali all'istituto di istruzione superiore Carlo Pisacane, un laboratorio sartoriale per l'IIS Leonardo da Vinci. Questi due progetti sono a disposizione degli studenti della Città della Spigolatrice grazie all'opera fondamentale della Fondazione della Comunità Salernitana.

Il distillatore di piante e oli essenziali ha permesso alla scuola di avviare la produzione sperimentale di prodotti cosmetici a base di piante officinali. I ragazzi, formati in laboratorio, hanno avuto così la possibilità di prendere parte ad un progetto di alternanza scuola-lavoro con un'impresa del Cilento che lavora nel settore della cosmetica. Il laboratorio sartoriale, fondamentale per l'indirizzo di studi per la formazione della figura di tecnico per l'abbigliamento, è servito per l'avvio della produzione sartoriale di abiti di alta moda. Ogni anno le creazioni di haute couture degli studenti sono protagoniste di una sfilata. Nel 2018 l'evento, organizzato in collaborazione con il comitato femminile di Confindustria Salerno, si terrà tra le splendide rovine di Paestum.

Ma il progetto non si è fermato qui. La scuola, sempre con il supporto della fondazione della Comunità Salernitana, è andata avanti e ha deciso di costituire una vera e propria cooperativa per aiutare gli studenti, soprattutto ragazze, a diventare imprenditrici nel settore della moda. Per questo, accanto alle ore di formazione nel laboratorio sartoriale, le studentesse hanno frequentato anche un corso di formazione finanziaria con la partecipazione della Banca di Credito Cooperativo del Cilento. 

«Tutto questo è stato possibile grazie alla sinergia che si è creata tra la nostra fondazione e un associazione locale costituita da Davide D'Angelo, consulente del lavoro di San Giovanni a Piro, che a titolo volontario va negli istituti tecnici del territorio a promuovere nei ragazzi una sana voglia di impresa. – spiega a Francesca Malandrucco de Il Sole 24 Ore Andrea Pastore, responsabile delle attività istituzionali della Fondazione della Comunità Salernitana – La Fondazione, in questo caso, ha svolto un ruolo catalizzatore e grazie ad un investimento minimo sul territorio è riuscita a far decollare due progetti che potenzialmente vanno oltre l'alternanza scuola-lavoro. Ci auguriamo, a partire dal prossimo anno, di poter favorire la nascita di altri progetti di alternanza scuola-lavoro e autoimprenditorialità giovanile nel nostro territorio».

 Comunicato stampa

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login