Zazza
Breaking News
L'Istituto Teodoro Gaza partecipa alla 12a...
A Sala Consilina, un convegno sulla Pace fiscale
San Giovanni a Piro, Birba scomparsa da una...
San Giovanni a Piro, pile e placche nuove per il...
Celle di Bulgheria, ristrutturata la fontana piu...
La Pastorale Familiare e Vita organizza il quinto...
Borse di studio per gli studenti delle scuole...
Telesoccorso gratuito per anziani e disabili, al...
Torraca: il campo sportivo in memoria dei due...
Piano di Zona S9, 724mila euro per l'occupazione...
Camerota, progetto asilo nido ammesso a...
La Citta' di Salerno chiude, licenziati tutti i...
Il Consigliere provinciale Carmelo Stanziola neo...
Parco Nazionale del Cilento: Patrocini e...
Procede l'iter per la strada Camerota-Lentiscosa
L'abbraccio sangiovannese per il popolo...
Nel Parco del Cilento la seconda edizione della...
Piano di Zona S9, in arrivo due nuove autovetture...
Studenti cilentani al lavoro in Capitaneria di...
Torraca, al via i lavori per la metanizzazione
L'Associazione Il Tempo per L'oro di Sapri...
Online il nuovo sito web istituzionale del Comune...
Promozione delle imprese che puntano al futuro,...
Eletto il nuovo Consiglio provinciale di Salerno....
Graficamente: tanta voglia di riscatto del...
Camerota, a mensa una figura esperta per bambini...
Una Marcia per la Pace, le immagini da San...
La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore e...
Eletto il nuovo direttivo della Pro Loco San...
Giorno della Memoria, a Salerno la consegna della...
Cilento di Corsa 2019, svelate le 14 tappe del...

Spiagge per disabili, il golfo di Policastro accessibile a tutti grazie ad un progetto del Piano di Zona S9



SAPRI. Spiagge accessibili ai disabili nel golfo di Policastro, grazie ad un progetto del Piano di Zona S9 che ha previsto punti di accesso assistiti per i disabili nei Comuni di Sapri, Vibonati, Ispani, Santa Marina, San Giovanni a Piro, Centola e Camerota.

“Il servizio – spiega la coordinatrice del Piano di Zona S9 Gianfranca Di Luca -ha l’obiettivo di promuovere un turismo accessibile ed un’accoglienza di qualità attraverso il superamento di tutti quegli ostacoli che impediscono di godere a pieno dell’esperienza turistica e di tutta la bellezza del nostro territorio”. 

Sono previste apposite passerelle per l’accesso al mare ma anche personale idoneo per assistere i fruitori della spiaggia. “In particolare – spiega la coordinatrice - su ogni punto di accesso sono impiegati un operatore osa e un bagnino. Il servizio sarà svolto fino al 31 agosto: tre ore la mattina e tre ore il pomeriggio”. Il Piano di zona erogherà un contributo di 5mila euro ai Comuni che hanno attivato il servizio.

 Comunicato stampa

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login