Gabetti
Breaking News
Torraca ospita l'incontro ''Il Grano e la...
Il Presidente della Commissione Sanita' del...
Il grande cinema a San Giovanni a Piro. Nick...
Natale 2018 a Sgap, Scario e Bosco. Ecco il...
Pista su ghiaccio e presepe sottomarino: Camerota...
L'Associazione MediaPyros presenta il Calendario...
L'Ass. Ad Arte invita tutti alla prima edizione...
Aeroporto di Salerno: approvato a Roma il Master...
Ilaria Agresta ai Mondiali di Kudo in Giappone
A Torraca, i Carabinieri di Sapri festeggiano la...
Scario su Rai Sport per le finali Triathlon...
Marina di Camerota, che spettacolo le Luciammare:...
Chiusura punto nascita degli ospedali di Sapri e...
No alla violenza sulle donne da Scario, Bosco e...
Chiusura del punto nascita di Sapri: il Rotary...
Migliaia di persone a Sapri per difendere...
Chiusura punti nascite di Polla e Sapri, il...
On line il nuovo giornaledelcilento.it
Notte del Pallone Rosa: all'arbitro Maria Marotta...
3 milioni di euro al Comune di San Giovanni a...
Finanziata opera storica: oltre 1 milione per la...
Sicurezza degli edifici scolastici, fondi dalla...
Premio Nassiriya per la Pace, a ritirare il...
Incidente nel golfo di Policastro: marittimo...
Presentato in Provincia di Salerno il progetto...
Il brigantaggio, ''fenomeno da rivalutare''....
Direttamente da Kabul il videomessaggio di auguri...
Piano di Zona S9, nuove opportunita di formazione...
Il Vescovo De Luca conclude la Settimana Mariana,...
Incredibile scoperta a Camerota, ritrovata una...
San Giovanni a Piro, avvistate tre rare cicogne...
Spettacolo nel golfo di Policastro: spuntano 3...

Spiagge per disabili, il golfo di Policastro accessibile a tutti grazie ad un progetto del Piano di Zona S9



SAPRI. Spiagge accessibili ai disabili nel golfo di Policastro, grazie ad un progetto del Piano di Zona S9 che ha previsto punti di accesso assistiti per i disabili nei Comuni di Sapri, Vibonati, Ispani, Santa Marina, San Giovanni a Piro, Centola e Camerota.

“Il servizio – spiega la coordinatrice del Piano di Zona S9 Gianfranca Di Luca -ha l’obiettivo di promuovere un turismo accessibile ed un’accoglienza di qualità attraverso il superamento di tutti quegli ostacoli che impediscono di godere a pieno dell’esperienza turistica e di tutta la bellezza del nostro territorio”. 

Sono previste apposite passerelle per l’accesso al mare ma anche personale idoneo per assistere i fruitori della spiaggia. “In particolare – spiega la coordinatrice - su ogni punto di accesso sono impiegati un operatore osa e un bagnino. Il servizio sarà svolto fino al 31 agosto: tre ore la mattina e tre ore il pomeriggio”. Il Piano di zona erogherà un contributo di 5mila euro ai Comuni che hanno attivato il servizio.

 Comunicato stampa

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login