Zazza
Breaking News
San Giovanni a Piro, pile e placche nuove per il...
Celle di Bulgheria, ristrutturata la fontana piu...
La Pastorale Familiare e Vita organizza il quinto...
Borse di studio per gli studenti delle scuole...
Telesoccorso gratuito per anziani e disabili, al...
Torraca: il campo sportivo in memoria dei due...
Piano di Zona S9, 724mila euro per l'occupazione...
Camerota, progetto asilo nido ammesso a...
La Citta' di Salerno chiude, licenziati tutti i...
Il Consigliere provinciale Carmelo Stanziola neo...
Parco Nazionale del Cilento: Patrocini e...
Procede l'iter per la strada Camerota-Lentiscosa
L'abbraccio sangiovannese per il popolo...
Nel Parco del Cilento la seconda edizione della...
Piano di Zona S9, in arrivo due nuove autovetture...
Studenti cilentani al lavoro in Capitaneria di...
Torraca, al via i lavori per la metanizzazione
L'Associazione Il Tempo per L'oro di Sapri...
Online il nuovo sito web istituzionale del Comune...
Promozione delle imprese che puntano al futuro,...
Eletto il nuovo Consiglio provinciale di Salerno....
Graficamente: tanta voglia di riscatto del...
Celle di Bulgheria, pacchi alimentari per le...
I pizzaioli del Cilento a scuola di pizza gourmet...
Camerota, a mensa una figura esperta per bambini...
Una Marcia per la Pace, le immagini da San...
La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore e...
Eletto il nuovo direttivo della Pro Loco San...
Giorno della Memoria, a Salerno la consegna della...
Cilento di Corsa 2019, svelate le 14 tappe del...
Nasce il Coro polifonico Ad Arte, diretto dal...
XXVII Rapporto immigrazione caritas e migrantes...

Inquinamento fiume Bussento, il Comune di Santa Marina conferisce incarico legale per l'accertamento di eventuali danni ambientali



"Da svariati anni si sta assistendo, in maniera puntuale e più accentuata durante il periodo estivo, all'intorbidamento delle acque del mare dell’intero Golfo di Policastro e di tutto il fiume Bussento, causando una grave perdita economica e di immagine al turismo del territorio". Lo dice il Comune di Santa Marina, che ha diramato un comunicato stampa sull'argomento. "Da vari accertamenti, - spiega l'Ente cilentano - tale fenomeno risulta determinato dall'attività della centrale idroelettrica che, ubicata tra i comuni di Morigerati e Caselle in Pittari, provoca il visibile intorbidamento non solo delle acque del Bussento, ma conseguentemente, vista la consistenza delle immissioni in fiume dei reflui di lavorazione della diga dove è ubicata, anche delle acque marine. Questo annoso problema sta dispiegando palesemente i suoi lati peggiori, con ricadute di tipo economico per quanti operano nel settore del turismo e di immagine per il territorio comunale".

“Il Comune di Santa Marina- Spiega il Sindaco Giovanni Fortunato- più volte ha chiesto un incontro con i gestori e i proprietari della centrale, ma questi ultimi non hanno mai dimostrato disponibilità al dialogo per la risoluzione delle problematiche legate all'intorbidamento delle acque. Il nostro dovere è quello di tutelare i nostri diritti e l’immagine del territorio a vocazione soprattutto turistica, considerato che d’estate molti visitatori si riversano sulle nostre coste. Per questo motivo- continua il primo cittadino- si è reso necessario affidare l’incarico all'avv. Gennaro Marino del Foro di Salerno, professionista di fiducia di questo Comune, per l’accertamento di eventuali danni ambientali e d’immagine arrecati dalla lavorazione delle acque sversate nel fiume Bussento”. 

Comunicato stampa

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login