Zazza
Breaking News
Un respiratore neonatale donato all'Ospedale di...
Marina di Camerota, il palazzo marchesale non e'...
Arte, Terra e Gusto: le ''Visioni del Cilento''...
SUMMER SCHOOL 2019, Corso di studio...
Passaggio di consegne alla Pro loco di Scario, lo...
A San Giovanni a Piro la prima edizione della...
Matera, presentato il progetto ''Cilento terra di...
Bianco Tanagro, per l'anteprima una cena di...
Marina di Camerota inaugura il circolo velico...
Comuni ciclabili 2019, bandiera gialla per San...
Imparare la felicita' a scuola, i seminari...
Concerto in onore della Madonna di Pietrasanta,...
Centola, differenziata da record all'81%
Giornata ecologica lungo il litorale di...
Giuseppe Del Duca da Torraca, l'artista del...
Ambiente: il comune di San Giovanni a Piro...
Rai sport ospita l'arbitro cilentano Maria Marotta
Il Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo di...
Celle di Bulgheria, apre ludoteca comunale...
Piano di Zona S9, al via i tirocini di inclusione...
Terreni a mare a Policastro Bussentino,...
Ad Agropoli l'esordio in handbike di Michele...
Danilo Sacco in concerto per la Festa di...
Svelato il programma di Equinozio d'Autunno 2019:...
Il Presidente Strianese ha assegnato le deleghe...
BIANCO TANAGRO: svelato il programma della nuova...
Muri di Mare, a Camerota al via la quarta...
L'IC Teodoro Gaza tra le 4 scuole d'Italia...
Foto e Corti dal Cilento, pubblicato il bando...
20 anni in compagnia di Pyros
Carnevale del Cilento, edizione super: si sfila...
Cilento di Corsa 2019, svelate le 14 tappe del...

Teggiano, tappa del progetto ''Acqua si...ma Plastic free'', in arrivo le borracce per i bambini



Prosegue nelle scuole dell’infanzia e primarie del Cilento e Vallo di Diano il progetto “Acqua sì...ma Plastic free”, promosso da Consac gestioni idriche spa, Legambiente Campania e dal Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, per sensibilizzare i ragazzi ad un corretto utilizzo dell’acqua potabile, limitando la circolazione di plastica e di prodotti monouso. La prossima tappa è in programma martedì 19 marzo all’Istituto Comprensivo di Teggiano.

Sono previsti tre diversi incontri dalle 9,30 al plesso di Pantano, dalle 11,30 appuntamento alla sede della scuola elementare di Prato Perillo, e dalle 14,30 incontro al Plesso di San Marco. Per l’occasione gli alunni riceveranno borracce in alluminio riutilizzabili da riempire con l’acqua di rubinetto, allo scopo di limitare l’utilizzo delle bottigliette in plastica, anche dopo le recenti norme approvate dalla Commissione Europea per ridurre i rifiuti marini e in base alle quali già da quest’anno sono messe al bando cannucce, bicchieri e stoviglie in plastica monouso. All’incontro saranno presenti il Presidente e il direttore del Parco nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, Tommaso Pellegrino e Gregorio Romano, la Presidente di Legambiente Campania Mariateresa Imparato, e la responsabile del progetto Maria Rosaria Pirfo, del Consac Gestioni idriche, che parlerà agli studenti dell’importanza del riciclo, del ciclo integrato delle acque e delle buone pratiche per il rispetto dell’ambiente.

Una tappa che conclude nel migliore dei modi un percorso iniziato dai bambini della quinta classe della scuola elementare di Prato Perillo dell’Istituto Comprensivo di Teggiano nello scorso mese di dicembre, quando  a Roma, alla sede del Ministero dell’istruzione dell’Università e della Ricerca, alla presenza dei ministri Marco Bussetti e Sergio Costa, avevano assistito, accompagnati dalle insegnanti, alla sottoscrizione del protocollo d’intesa tra Regione Campania, Consac, Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e Legambiente Campania. Il 21 marzo il progetto approderà al Plesso scolastico di San Rufo, dalle 9,30 e poi a Teggiano dalle 11,30.

Il programma “Acqua sì…ma Plastic free” coinvolge attivamente 13.000 alunni delle scuole del territorio a cui, nell’ambito di attività e percorsi didattici specifici, vengono distribuite altrettante borracce in alluminio riutilizzabili. Con questa azione informativa e di sensibilizzazione si stima un abbattimento di 9,5 milioni di pezzi di plastica, in un solo anno, nel territorio del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Un progetto importante che arriva nelle scuole di Teggiano anche grazie alla sensibilità della Dirigente scolastica Rosaria Murano e di tutto il corpo docente.

 Comunicato stampa

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login