Zazza

Al Radio E.R.A. Tribute 2019 premiate le eccellenze sangiovannesi (FOTO)



Una serata in nome del ricordo, con lo sguardo puntato al futuro. E’ terminato da pochi minuti a San Giovanni a Piro il Radio E.R.A. Tribute 2019, il consueto appuntamento estivo che fa rivivere i gloriosi anni della radio sangiovannese, quest’anno con una interessante novità: sono stati presentati al pubblico tanti talenti del presente e del futuro.

Dopo l’apertura musicale a cura di Rosario Tedesco sulle note di De Gregori (Tedesco è stato premiato da Carlo Conti nel programma Tale e Quale Show come Campione del Web 2018), il Vicesindaco Pasquale Sorrentino, con la collaborazione della calda, storica, voce di Alessandro Sorrentino, ha premiato, a nome dell’amministrazione comunale, le eccellenze sangiovannesi che si sono distinte nei propri campi a livello nazionale e internazionale. Hanno ricevuto il forte applauso di Piazza Giovanni Paolo II, e una targa ricordo: Annalisa Paladino, campionessa italiana di Light Boxe categoria 65-75 kg; Greta Pomarico, giovane promessa azzurra del pattinaggio; Gianni Petrillo, karateka azzurro che ha partecipato recentemente al Campionato europeo in Portogallo; Federico Cetrangolo, Campione italiano Juniores di Judo; l’arbitro Maria Marotta, unica donna tra i professionisti (premiata dai piccoli calciatori della scuola calcio); Alessandra Grieco, che ha curato la scenografia di Skinny Dipping, primo videoclip dell’artista Tomaso; Mirko Cetrangolo, Story Editor e sceneggiatore.

La serata ha ospitato, inoltre, il talento degli allievi della scuola di canto del Maestro Daniela Ettorre (che ha regalato alla platea una preziosa performance); si sono esibiti sul palco: Giovanni Crisciullo, Angelo La Moglie, Raffaella Federico, Giovanna Magliano, Rebecca Finamore, Giada Crisciullo, Martina Cetrangolo, Francesco Cetrangolo, Alice Iudice, Venere Pellegrino, Luigi Marotta, Gabriella Banza, e i fratelli Giuseppe e Jack Sorrentino.

Tra gli ultimi momenti dell’evento, prima dell’esibizione di Alberico Magliano, del taglio della torta celebrativa e del brindisi conclusivo, emozionante la visione del corto premiato a Giffoni per la migliore sceneggiatura, “Le acque fatali e la montagna incantata”, realizzato dalla Scuola Secondaria di San Giovanni a Piro. Sul palco, assieme ai giovani attori, le professoresse Enza De Martino, Giuseppina Paradiso e il Sindaco Ferdinando Palazzo. 

Andrea Sorrentino

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login