Zazza
Breaking News
Tour della Legalita' per la sesta edizione del...
L'associazione Concerto Bandistico Citta' di San...
Mareggiata sradica 60 metri di un muro di...
Santa Marina, chiusura strada Panoramica
Sapori Autentici, dal 22 al 24 novembre a...
Camerota, testimonianze e commozione per la sesta...
Inchiesta ''Kamaraton'': i Consiglieri Calicchio...
Corbella Experience: continua l'autunno goloso...
Dillo con un grazie e sii felice
Una lampada scialitica e un letto...
L'Associazione ''Controluce'' organizza il...
Presso il Museo Vivente della Dieta Mediterranea...
Nasce il Coordinamento nazionale Mare libero
L'Associazione Ad Arte presenta il nuovo progetto...
Prima vittoria in carriera per Sandro Paladino....
Auguri a zio Felice Magliano, il piu' longevo del...
Sapri: Guardia Costiera sequestra officina...
Il mantello d'amore, a Sapri un interessante...
''Un applauso a tutti i volontari del...
Le t-shirt di Roberta da Scario in favore della...
Comuni ricicloni 2019, Tortorella al primo posto...
Camerota, premio Inula: poesia a Barreca,...
Celle di Bulgheria, Gino Marotta eletto nel...
Inaugurato a San Giovanni a Piro il laboratorio...
11 milioni per il Comune di San Giovanni a Piro,...
Turismo genealogico: dal Brasile a Bosco. Il 7...
CAI Montano Antilia - MIUR : un'intesa volta alla...
Il centro storico di Morigerati ha accolto i...
Autismo: conosciamolo meglio
Il COA di Vallo della Lucania organizza un corso...
Camerota, attivo sportello on line del...
Grosso incendio tra i comuni di San Giovanni a...
20 anni in compagnia di Pyros

Successo per Eugenio Bennato a Tortorella



TORTORELLA - Successo per Eugenio Bennato e il concerto tenuto in piazza San Vito a Tortorella a fine agosto. In migliaia sono arrivati da ogni parte del Cilento per ascoltare il cantautore del mediterraneo e i suoi brani che hanno fatto la storia del Sud, da “Canzone per Juzzella” a “Taranta Power”, e ancora “L'anima persa”, “Sponda Sud”, “Donna Eleonora”, fino a “Brigante se more” e "Ninco Nanco". Quest’ultima legata alla storia del brigante Giuseppe Nicola Summa. «Ho scritto una canzone dedicata a lui perché mi aveva colpito la fotografia fatta dopo la sua uccisione a tradimento – ha spiegato il cantautore – Lo chiamavano Ninco Nanco, mi sembrava il nome di un cartone animato ma era quello di un combattente del Sud. Tutto questo, la sua storia mi ha fatto pensare che se avessi scritto qualcosa su di lui sarebbe diventato famoso, uscendo dall’anonimato della storia. Così è stato».

Bennato è da sempre legato al Cilento: «Con Carlo D’Angiò abbiamo inserito nella nostra ricerca le zone dell’entroterra, luoghi privilegiati dove ancora risuonava la chitarra battente. Il Cilento – ha aggiunto – è una terra che riesce a conservare intatte le sue tradizioni». Nel piccolo borgo guidato dal sindaco Nicola Tancredi, Bennato è rimasto colpito dal cartello all’ingresso del paese che dà indicazioni su tutti i servizi al suo interno, compreso di fare attenzione ai bambini che giocano felici per strada. Il live a Tortorella è stato l’occasione per presentare in anticipo al pubblico il suo nuovo lavoro che si intitola "Viva chi non conta niente”. I

l concerto ha rientra nel calendario eventi della rassegna "Museo in festa", ideato dal Comune di Morigerati con i Comuni di Tortorella e Torraca e finanziato dal POC Campania 2014-2020 – “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura” Azione 4 – Iniziative promozionali sul territorio regionale. 

Comunicato stampa

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login