Gabetti
Breaking News
Concorso Fotografico ''DI AMORE NON SI MUORE''...
San Giovanni a Piro dice NO alla violenza sulle...
Giornata degli alberi 2017 a San Giovanni a Piro...
Policastro: un ulivo in memoria di Dorotea e di...
Sapri, l'acqua ritorna potabile
Il comitato territoriale SNOQ di Sapri per la...
Omicidio del Sindaco pescatore: la Fondazione...
In occasione della Giornata contro la violenza...
Camerota, Comune mette a disposizioni terreni...
Cilento di Corsa 2018, ufficializzate le 12 tappe
Inaugurato a Scario il nuovo parco giochi...
Consac sul servizio nel golfo di Policastro:...
La tecnologia digitale in Ortopedia ad Oliveto...
Camerota, il 25 novembre si accendono le...
Da Santa Marina richiesta di chiarimenti a Consac...
Sapri: acqua non potabile, arriva l'ordinanza del...
Camerota, il Sindaco Scarpitta: vi mostriamo come...
San Giovanni a Piro: cittadinanza onoraria al...
Salvo' bambina da annegamento: al dott. Gerardo...
Nuove e straordinarie scoperte archeologiche a...
Presentato il progetto di Palazzo Salerno
Crepa nel Castello di Policastro, ordinanza del...
Blitz antidroga nel basso Cilento
Sancita ufficialmente l'affiliazione tra Sporting...
Per la Giornata dell'Unita' Nazionale inaugurato...
104 anni di Felic(e)ita'!
Il Cineteatro Tempio del Popolo di Policastro e...
Inaugurata la Mostra ''I colori di Ortega tra...
Da San Giovanni a Piro le immagini in occasione...
All'eroe di Sparta, Giuseppe Tripari, dedicata la...
Fede, tradizione e pieta' popolare: Rosalia...
Corsa del Mito, ufficiale: si corre il 12 maggio...
Maria Cetrangolo prima eletta al Congresso...
Rinvenuta lontra morta sulla Cilentana
Cilento Experience: un territorio da vivere. Tra...
La Rai sceglie Maratea per il Capodanno 2018

Decreto sulla vaccinazione obbligatoria dei bambini



L'Asl Salerno ha reso noto il decreto legge 7 giugno 2017 n. 73, vigente dall’8 giugno 2017, che prevede l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’iscrizione a scuola per i vaccini compresi nel calendario vaccinale con differenti obblighi per fasce d’età che vanno dai 0 ai 16 anni.

Sono esonerati dall’obbligo gli individui già immunizzati dopo aver contratto la malattia precedentemente o quelli per i quali è accertato un rischio per la salute, certificati dal medico.

L’idonea documentazione comprovante l’avvenuta vaccinazione deve essere presentata entro il 10 marzo 2018 per l’anno scolastico 2017-2018.

Le vaccinazioni obbligatorie, in base alle coorti di nascita, sono tutte gratuite.

L’inosservanza dell’obbligo vaccinale prevede a carico dei genitori esercenti la potestà genitoriale o a carico dei tutori, una sanzione pecuniaria che può andare da 500 a 7.500 euro. La sanzione viene annullata se in seguito alla contestazione da parte della ASL si fa partire il ciclo vaccinale entro i limiti stabiliti nella schedula vaccinale in relazione all’età. In caso contrario l’ASL territoriale segnala l’inadempienza alla Procura della Repubblica presso il tribunale dei minorenni. Nonostante questo, l’autorità sanitaria locale può anche adottare i provvedimenti di urgenza che riterrà opportuni.

Tutti i bambini non vaccinati o non in regola con le vaccinazioni obbligatorie non possono essere ammessi a scuola, a meno che non dimostrino di aver iniziato il ciclo vaccinale, o di appartenere agli individui esonerati per i precedenti motivi.

I minori non vaccinati saranno inseriti, per ragioni di salute, in classi in cui siano presenti solo minori vaccinati o immunizzati naturalmente.

I dirigenti scolastici comunicheranno all’ASL competente, entro il 31 ottobre di ogni anno, le classi in cui sono presenti più di due alunni non vaccinati. Inoltre sono tenuti a segnalare le eventuali violazioni dell’obbligo vaccinale.

La richiesta di vaccinazione consente l’iscrizione a scuola in attesa che l’ASL inizi il ciclo vaccinale.

L’ASL convocherà i genitori o i tutori del bambino, effettuerà un colloquio informativo ed indicherà i tempi entro i quali effettuare le vaccinazioni.

Le vaccinazioni obbligatorie per fasce di età sono:

· Per in nati dal 2001 al 2011 sono 9 vaccinazioni obbligatorie: anti-poliomielite, anti-difterite, anti-tetano, anti-epatiteB, anti-pertosse, anti-haemophilo tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite.

· Per i nati dal 2012 al 2016 sono 10: anti-poliomielite, anti-difterite, anti-tetano, anti-epatiteB, anti-pertosse, anti-haemophilo tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite e anti-meningococcoC.

· Per i nati nel 2017 sono 12: anti-poliomielite, anti-difterite, anti-tetano, anti-epatiteB, anti-pertosse, anti-haemophilo tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-meningococcoC e anti-varicella.

 Giuseppe Grieco

 Allegato 1

Altri articoli Avvisi al cittadino

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login