Gabetti
Breaking News
Antonio Angri e Claudio Selicato conquistano il...
Maratea conferma le 5 vele. Il Sindaco Cipolla:...
Camerota conquista le 5 Vele, Scarpitta:...
Il mare piu' bello 2018, 5 vele a Cilento Antico...
Cultura e arte al Castello di Torraca
Mozzasnella, dal Cilento arriva sul mercato la...
Studentessa di San Giovanni a Piro conquista il...
La Protezione Civile di Torre Orsaia inaugura la...
Ventuno anni fa moriva Silvia Ruotolo, vittima...
Caos Stir: Santa Marina diffida Eco Ambiente. A...
San Giovanni a Piro si tinge di viola grazie...
Pyros 228: Corsalonga 36, confermata autenticita'...
Turismo: nuovo sistema parcheggi nel Comune di...
Tanto spettacolo al Dual Match di pugilato ad...
Camerota, i Saraceni assaltano il paese: grande...
Nigro, pokerissimo a Villammare. Trionfano anche...
Festa del Mare Uisp 2018: Scario sul Tg3 Rai...
Presentato il piano di lavoro per il rilancio di...
Caos Stir di Battipaglia, l'appello del Sindaco...
Istituzione di un Commissariato di Polizia nel...
Lucia Forabosco presenta: l'Anello di Santa Rita,...
Lotta alla ludopatia: la proposta del Psi di...
Capitan Ventosa a San Giovanni a Piro! il video...
Il pesce pettine: in attesa dell'arrivo nelle...
San Mauro La Bruca ha due nuovi cittadini...
Le Eco-aule arrivano in Campania
Il Ministero ricostituisce la Commissione di...
San Severino di Centola, inaugurato un Centro...
Il centro storico di Marina di Camerota teatro...
L'avv. Franco Maldonato rassegna le dimissioni da...
Il Vescovo De Luca indice la Visita Pastorale...
L'amore tra il nocchiero Palinuro e la ninfa...
Corpus Domini 2018, le foto da San Giovanni a Piro
Maria Marotta designata per la Finale Scudetto di...
Eventi estate 2018 a Camerota: cultura,...
Camerota, ritorna il Trenodamare: nel 2017...
Gestione del problema Cinghiali: operativi 230...
San Mauro Cilento: arrestati funzionari pubblici...
Pietrasanta 2018, la festa raccontata attraverso...
Cambio nel programma di Equinozio d'Autunno: Nina...
Alla campionessa del mondo Lubrano ed a Pugliese...
Tutte le foto della #36Corsalonga
Partita la macchina organizzatrice della seconda...
Emozionante primo posto a Reggio Emilia per...
Aperte le iscrizioni alla 12a edizione del...
Scario, nuove limitazioni e divieti nel centro...
A luglio Lo Stato Sociale a Scario per...
Francesco De Gregori, Luca Barbarossa e Luca...
EQUINOZIO D'AUTUNNO XIII edizione: anteprima 22...
Grande Concerto di Francesco De Gregori a Scario...
BUONISSIMI 2018, ufficializzate le coordinate...

Decreto sulla vaccinazione obbligatoria dei bambini



L'Asl Salerno ha reso noto il decreto legge 7 giugno 2017 n. 73, vigente dall’8 giugno 2017, che prevede l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’iscrizione a scuola per i vaccini compresi nel calendario vaccinale con differenti obblighi per fasce d’età che vanno dai 0 ai 16 anni.

Sono esonerati dall’obbligo gli individui già immunizzati dopo aver contratto la malattia precedentemente o quelli per i quali è accertato un rischio per la salute, certificati dal medico.

L’idonea documentazione comprovante l’avvenuta vaccinazione deve essere presentata entro il 10 marzo 2018 per l’anno scolastico 2017-2018.

Le vaccinazioni obbligatorie, in base alle coorti di nascita, sono tutte gratuite.

L’inosservanza dell’obbligo vaccinale prevede a carico dei genitori esercenti la potestà genitoriale o a carico dei tutori, una sanzione pecuniaria che può andare da 500 a 7.500 euro. La sanzione viene annullata se in seguito alla contestazione da parte della ASL si fa partire il ciclo vaccinale entro i limiti stabiliti nella schedula vaccinale in relazione all’età. In caso contrario l’ASL territoriale segnala l’inadempienza alla Procura della Repubblica presso il tribunale dei minorenni. Nonostante questo, l’autorità sanitaria locale può anche adottare i provvedimenti di urgenza che riterrà opportuni.

Tutti i bambini non vaccinati o non in regola con le vaccinazioni obbligatorie non possono essere ammessi a scuola, a meno che non dimostrino di aver iniziato il ciclo vaccinale, o di appartenere agli individui esonerati per i precedenti motivi.

I minori non vaccinati saranno inseriti, per ragioni di salute, in classi in cui siano presenti solo minori vaccinati o immunizzati naturalmente.

I dirigenti scolastici comunicheranno all’ASL competente, entro il 31 ottobre di ogni anno, le classi in cui sono presenti più di due alunni non vaccinati. Inoltre sono tenuti a segnalare le eventuali violazioni dell’obbligo vaccinale.

La richiesta di vaccinazione consente l’iscrizione a scuola in attesa che l’ASL inizi il ciclo vaccinale.

L’ASL convocherà i genitori o i tutori del bambino, effettuerà un colloquio informativo ed indicherà i tempi entro i quali effettuare le vaccinazioni.

Le vaccinazioni obbligatorie per fasce di età sono:

· Per in nati dal 2001 al 2011 sono 9 vaccinazioni obbligatorie: anti-poliomielite, anti-difterite, anti-tetano, anti-epatiteB, anti-pertosse, anti-haemophilo tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite.

· Per i nati dal 2012 al 2016 sono 10: anti-poliomielite, anti-difterite, anti-tetano, anti-epatiteB, anti-pertosse, anti-haemophilo tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite e anti-meningococcoC.

· Per i nati nel 2017 sono 12: anti-poliomielite, anti-difterite, anti-tetano, anti-epatiteB, anti-pertosse, anti-haemophilo tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-meningococcoC e anti-varicella.

 Giuseppe Grieco

 Allegato 1

Altri articoli Avvisi al cittadino

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login