Gabetti
Breaking News
Camerota aderisce a ''M'Illumino di Meno''. Luci...
La Lista Insieme presenta a Lentiscosa i propri...
Fortunato lascia Forza Italia. Il Sindaco di...
Asili nido, la Regione Campania stanzia 38...
Celle di Bulgheria, un milione e 345mila euro per...
Il M5S presenta i candidati alle elezioni nel...
Alfieri e diversi sindaci del Cilento a Camerota...
Battiti di Pesca in acqua dolce! Trout winter...
Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e...
La Scuola del Design del Politecnico di Milano...
San Giovanni a Piro: 40esima edizione per il...
La proposta di Sara Infantini: Anche a Camerota...
Stazione 'Centola-Palinuro-M. di Camerota',...
A Pompei e Paestum viaggiando su un treno storico
Il Comune di Camerota aderisce all'iniziativa...
Anna Maria Maiorano candidata alla Camera: Sono...
Quarta la Cilento Run sulle strade della Penisola...
'Non possiamo rinunciare alla verita'! Giustizia...
Verita' e giustizia per il Sindaco Pescatore...da...
A San Giovanni a Piro due incontri di...
1,058 miliardi di euro per l'edilizia scolastica....
Dissequestrata la banchina di sopraflutto del...
Infantini: ''Piu' forze dell'ordine per il...
Grandissimo risultato della Cilento Run a Napoli:...
Elezioni 2018: avviso agli elettori dal Comune di...
Rai 1 nel Cilento con la trasmissione Paesi che...
Cilento Run alla Half Marathon di Napoli,...
Il Comitato Almenolacqua chiede un incontro al...
Furto al bar della stazione di Sapri
Inizia il conto alla rovescia: meno 100 giorni...
Camerota, a tutti i neonati la lettera del Sindaco
Trasporti, Cilento & Diano Express:...
Il Comune di San Giovanni a Piro indice la II ed....
Siringa e sangue nel bagno del treno, la denuncia...
Scario, raccolti 21 sacchi d'immondizia durante...
A Nocera la Cilento Run trionfa all'esordio! foto...
Eugenio Cioffi eletto Presidente della sezione...
L'arbitro cilentano Maria Marotta tiene una...
Nasce 'Pulsaria Tennis Club' a Torre Orsaia, nel...
Omicidio Vassallo, indagini prossime alla...
Parte oggi la Scuola del Vangelo per la Forania...
Nuovo bando per recuperare e valorizzare i beni...
Resto al Sud: incentivi per i giovani...
Pro Loco San Giovanni a Piro - Bosco: aperte le...
Il Premio Letterario Roccagloriosa si prepara per...

Decreto sulla vaccinazione obbligatoria dei bambini



L'Asl Salerno ha reso noto il decreto legge 7 giugno 2017 n. 73, vigente dall’8 giugno 2017, che prevede l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’iscrizione a scuola per i vaccini compresi nel calendario vaccinale con differenti obblighi per fasce d’età che vanno dai 0 ai 16 anni.

Sono esonerati dall’obbligo gli individui già immunizzati dopo aver contratto la malattia precedentemente o quelli per i quali è accertato un rischio per la salute, certificati dal medico.

L’idonea documentazione comprovante l’avvenuta vaccinazione deve essere presentata entro il 10 marzo 2018 per l’anno scolastico 2017-2018.

Le vaccinazioni obbligatorie, in base alle coorti di nascita, sono tutte gratuite.

L’inosservanza dell’obbligo vaccinale prevede a carico dei genitori esercenti la potestà genitoriale o a carico dei tutori, una sanzione pecuniaria che può andare da 500 a 7.500 euro. La sanzione viene annullata se in seguito alla contestazione da parte della ASL si fa partire il ciclo vaccinale entro i limiti stabiliti nella schedula vaccinale in relazione all’età. In caso contrario l’ASL territoriale segnala l’inadempienza alla Procura della Repubblica presso il tribunale dei minorenni. Nonostante questo, l’autorità sanitaria locale può anche adottare i provvedimenti di urgenza che riterrà opportuni.

Tutti i bambini non vaccinati o non in regola con le vaccinazioni obbligatorie non possono essere ammessi a scuola, a meno che non dimostrino di aver iniziato il ciclo vaccinale, o di appartenere agli individui esonerati per i precedenti motivi.

I minori non vaccinati saranno inseriti, per ragioni di salute, in classi in cui siano presenti solo minori vaccinati o immunizzati naturalmente.

I dirigenti scolastici comunicheranno all’ASL competente, entro il 31 ottobre di ogni anno, le classi in cui sono presenti più di due alunni non vaccinati. Inoltre sono tenuti a segnalare le eventuali violazioni dell’obbligo vaccinale.

La richiesta di vaccinazione consente l’iscrizione a scuola in attesa che l’ASL inizi il ciclo vaccinale.

L’ASL convocherà i genitori o i tutori del bambino, effettuerà un colloquio informativo ed indicherà i tempi entro i quali effettuare le vaccinazioni.

Le vaccinazioni obbligatorie per fasce di età sono:

· Per in nati dal 2001 al 2011 sono 9 vaccinazioni obbligatorie: anti-poliomielite, anti-difterite, anti-tetano, anti-epatiteB, anti-pertosse, anti-haemophilo tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite.

· Per i nati dal 2012 al 2016 sono 10: anti-poliomielite, anti-difterite, anti-tetano, anti-epatiteB, anti-pertosse, anti-haemophilo tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite e anti-meningococcoC.

· Per i nati nel 2017 sono 12: anti-poliomielite, anti-difterite, anti-tetano, anti-epatiteB, anti-pertosse, anti-haemophilo tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-meningococcoC e anti-varicella.

 Giuseppe Grieco

 Allegato 1

Altri articoli Avvisi al cittadino

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login