Gabetti
Breaking News
Festival internazionale delle Mongolfiere: in...
Dalla Regione fondi per la Biblioteca Comunale...
Vibonati: beccati 30 individui dal nuovo sistema...
Presso il Santuario di Santa Rosalia in...
San Giovanni a Piro: cure termali gratuite per i...
Concorso pubblico per 28 laureati presso l'Agcm...
Senzatetto a Sapri: Cittadinanzattiva scrive alla...
Il Capo di 1a classe Michele Danza nuovo...
Studenti campani in vacanza premio nel Parco...
In mostra a Sanremo il Presidio Slow Food ''Il...
Davide Benincasa e Lucia Novara conquistano a...
Nasce il Consorzio ''Cilento - Golfo di...
Scosse di bassa magnitudo nel mare di Pisciotta,...
Mariafrancesca Fimiani supera brillantemente la...
250 persone da tutta Italia in vacanza nel golfo...
Cilento Experience: un territorio da vivere. Tra...
Sempre allegri con la Bandabardo'
Dominga Jorgista Montano apre il concerto della...
Celle di Bulgheria, studenti sicuri con l'aiuto...
La sinfonia di Calcaterra alla Camerota Live 2017...
Sulle note dell'Alfano I Jazz Ensemble, Franco...
Diluvio di applausi per i Latitanti (VIDEO E FOTO)
Borse di studio anno accademico 2017/2018,...
Terminata l'avventura di ''Terre del Bussento'' a...
La Rai sceglie Maratea per il Capodanno 2018
Sul mare di Scario luccica la poesia di Peppe...
Il Maestro Avitabile in concerto...sotto la...
La taranta conquista Bosco
Conferito il Premio Ortega 2017 al Prof. Claudio...
Sulle note di Equinozio, la tradizione bandistica...
1917 - 2017, 100 anni dal restauro della...
Il dott. Minardi Segretario Generale
Pyros 219: finalmente Tornito...e tanto altro!
Scario sul mensile ''Pescare Mare'', la storica...
L'ex Ministro Pecoraro Scanio nell'AMP Infreschi...
Mediterraneo da remare con Dario Tamburrano, in...
Approvato il calendario scolastico 2017/2018, si...
IV edizione per ''Storie...in piazza''. Questa...

Decreto sulla vaccinazione obbligatoria dei bambini



L'Asl Salerno ha reso noto il decreto legge 7 giugno 2017 n. 73, vigente dall’8 giugno 2017, che prevede l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’iscrizione a scuola per i vaccini compresi nel calendario vaccinale con differenti obblighi per fasce d’età che vanno dai 0 ai 16 anni.

Sono esonerati dall’obbligo gli individui già immunizzati dopo aver contratto la malattia precedentemente o quelli per i quali è accertato un rischio per la salute, certificati dal medico.

L’idonea documentazione comprovante l’avvenuta vaccinazione deve essere presentata entro il 10 marzo 2018 per l’anno scolastico 2017-2018.

Le vaccinazioni obbligatorie, in base alle coorti di nascita, sono tutte gratuite.

L’inosservanza dell’obbligo vaccinale prevede a carico dei genitori esercenti la potestà genitoriale o a carico dei tutori, una sanzione pecuniaria che può andare da 500 a 7.500 euro. La sanzione viene annullata se in seguito alla contestazione da parte della ASL si fa partire il ciclo vaccinale entro i limiti stabiliti nella schedula vaccinale in relazione all’età. In caso contrario l’ASL territoriale segnala l’inadempienza alla Procura della Repubblica presso il tribunale dei minorenni. Nonostante questo, l’autorità sanitaria locale può anche adottare i provvedimenti di urgenza che riterrà opportuni.

Tutti i bambini non vaccinati o non in regola con le vaccinazioni obbligatorie non possono essere ammessi a scuola, a meno che non dimostrino di aver iniziato il ciclo vaccinale, o di appartenere agli individui esonerati per i precedenti motivi.

I minori non vaccinati saranno inseriti, per ragioni di salute, in classi in cui siano presenti solo minori vaccinati o immunizzati naturalmente.

I dirigenti scolastici comunicheranno all’ASL competente, entro il 31 ottobre di ogni anno, le classi in cui sono presenti più di due alunni non vaccinati. Inoltre sono tenuti a segnalare le eventuali violazioni dell’obbligo vaccinale.

La richiesta di vaccinazione consente l’iscrizione a scuola in attesa che l’ASL inizi il ciclo vaccinale.

L’ASL convocherà i genitori o i tutori del bambino, effettuerà un colloquio informativo ed indicherà i tempi entro i quali effettuare le vaccinazioni.

Le vaccinazioni obbligatorie per fasce di età sono:

· Per in nati dal 2001 al 2011 sono 9 vaccinazioni obbligatorie: anti-poliomielite, anti-difterite, anti-tetano, anti-epatiteB, anti-pertosse, anti-haemophilo tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite.

· Per i nati dal 2012 al 2016 sono 10: anti-poliomielite, anti-difterite, anti-tetano, anti-epatiteB, anti-pertosse, anti-haemophilo tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite e anti-meningococcoC.

· Per i nati nel 2017 sono 12: anti-poliomielite, anti-difterite, anti-tetano, anti-epatiteB, anti-pertosse, anti-haemophilo tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-meningococcoC e anti-varicella.

 Giuseppe Grieco

 Allegato 1

Altri articoli Avvisi al cittadino

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login