Gabetti

Acqua torbida nel golfo di Policastro, la spiegazione della Consac



La Consac Gestioni Idriche spa ha rilasciato un nuovo comunicato volto all’aggiornamento sulla situazione di torbidità dell’acqua potabile nel territorio del Golfo di Policastro.

La società, dopo aver effettuato un nuovo sopralluogo presso gli impianti e constatato la continuazione del fenomeno, spiega come questo sia dovuto all’apporto di materiale limoso a causa delle forti precipitazioni, come quelle avutesi nell’ultima settimana, e del brusco passaggio da una condizione climatica di siccità a una di piogge abbondanti.

L’azienda ha assicurato di monitorare costantemente la situazione ma, essendo questa una risorsa che non viene sottoposta a trattamenti di potabilizzazione intensi, è impossibile intervenire per eliminare la colorazione anomala.

"Negli anni passati si era soliti appoggiarsi alla sorgente Faraone per scongiurare il problema, - scrive Consac - ma quest’anno la grave crisi idrica ha reso questa operazione impossibile, quindi l’acqua viene distribuita attingendo alla sorgente Ruotolo nel comune di Sapri, ovvero quella al momento intorbidita".

A breve sarà definito un programma di interventi volto al breve e medio periodo.

 Giuseppe Grieco

ruotolo-1-2ruotolo-2ruotolo-3-1

Altri articoli Avvisi al cittadino

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login