Gabetti
Breaking News
Davide Benincasa e Lucia Novara conquistano a...
Nasce il Consorzio ''Cilento - Golfo di...
Social? No grazie, uso facebook! il percorso...
Scosse di bassa magnitudo nel mare di Pisciotta,...
Mariafrancesca Fimiani supera brillantemente la...
250 persone da tutta Italia in vacanza nel golfo...
Presentazione del nuovo portale Scariovacanze.it
Cilento Experience: un territorio da vivere. Tra...
Sempre allegri con la Bandabardo'
Dominga Jorgista Montano apre il concerto della...
Celle di Bulgheria, studenti sicuri con l'aiuto...
La sinfonia di Calcaterra alla Camerota Live 2017...
Sulle note dell'Alfano I Jazz Ensemble, Franco...
Diluvio di applausi per i Latitanti (VIDEO E FOTO)
Borse di studio anno accademico 2017/2018,...
Bandiere Arancioni 2017, a Morigerati l'evento...
Incontro in Provincia con una delegazione...
Terminata l'avventura di ''Terre del Bussento'' a...
La Rai sceglie Maratea per il Capodanno 2018
Sul mare di Scario luccica la poesia di Peppe...
Il Maestro Avitabile in concerto...sotto la...
La taranta conquista Bosco
Conferito il Premio Ortega 2017 al Prof. Claudio...
Sulle note di Equinozio, la tradizione bandistica...
A Torraca le Olimpiadi della solidarieta' del PdZ...
Il Meeting del Mare chiude con Elio e le storie...
1917 - 2017, 100 anni dal restauro della...
Il dott. Minardi Segretario Generale
Le Voci di Napoli nell'incantevole Tragara (video...
Giovanni Maccelli con il corto Juan y la nube...
Pyros 219: finalmente Tornito...e tanto altro!
Scario sul mensile ''Pescare Mare'', la storica...
L'ex Ministro Pecoraro Scanio nell'AMP Infreschi...
Mediterraneo da remare con Dario Tamburrano, in...
Il dott. Nicola Cobucci presenta ''Jose Ortega''...
Approvato il calendario scolastico 2017/2018, si...
IV edizione per ''Storie...in piazza''. Questa...
Il SUAP Cilento offre piena disponibilita' agli...

63enne in carcere per una aggressione avvenuta nell'agosto del 2014



I carabinieri della Stazione di Torre Orsaia, comandati dal Mar.a.sups Domenico Nucera, hanno dato esecuzione nei giorni scorsi ad un ordine di carcerazione emesso per fine pena nei confronti di un 63enne originario di Maratea, ma residente a Torre Orsaia. Lo stesso, al termine dei tre gradi di giudizio, è ritenuto colpevole dell’aggressione, sfociata in un vero e proprio tentato omicidio, avvenuta proprio in Torre Orsaia nell’agosto del 2014 ai danni di un cittadino rumeno. Il reo, che all’epoca dei fatti era stato già arrestato in flagranza per poi ritornare in libertà in attesa dell’ultimo grado di giudizio, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Vallo della Lucania dove dovrà espiare una pena residua di 6 anni e 6 mesi.

Comunicato stampa

Altri articoli Cronaca

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login