Gabetti
Breaking News
Il terzino del Toro Cristian Molinaro partecipa...
Bellissima giornata di sport a Scario, Alessandra...
Banca & Impresa: la Banca del Cilento...
Firmato Protocollo di Intesa tra la Federico II...
Cilentana: sottoscritta convenzione tra Regione e...
Grandi artisti per la ''Stagione Teatrale...
Scario su Sky, grazie al Memorial Giovanni...
Ritorna l'attesa Sagra della salsiccia e della...
Seconda edizione concorso ''STOP violenza''
Continua la Rassegna Voci e Suoni dai Borghi....
Pyros incontra Travaglio a Ceraso
I colori di Ortega tra Matera e il Cilento
Avviso dalla Consac ai giovani per un tirocinio...
Nessuno deve rimanere indietro
Le olimpiadi della solidarieta' raggiungono...
Celle di Bulgheria, il sindaco Marotta invitato a...
Tutto esaurito per il concerto di Peppe Servillo...
La societa' INWIT pronta a ridurre il numero...
Maria, Madre della santa Speranza: a San Giovanni...
Un concorso d'idee per la realizzazione del logo...
Rinvenuta lontra morta sulla Cilentana
Importanti novita' sulla depurazione nel golfo di...
In occasione della XII Settimana Mariana la...
Al via ''Voci e Suoni dai Borghi, la Rocca delle...
I devoti di Maria in cammino da Camerota al...
L'ultramaratoneta italiano Giuseppe Tripari porta...
Maturita': bonus di 340 euro a chi ha preso 100 e...
Esce domani Pyros 220: le voci di Equinozio,...
Il Vescovo De Luca presenta gli orientamenti per...
Cilento Experience: un territorio da vivere. Tra...
La Rai sceglie Maratea per il Capodanno 2018
Approvato il calendario scolastico 2017/2018, si...
L'elenco degli autovelox cilentani

Anziano scomparso a San Giovanni a Piro, alcune precisazioni dei familiari



Nei giorni scorsi un anziano di San Giovanni a Piro è scomparso per diverse ore, restando una notte intera al freddo tra la vegetazione, a causa di un malore.

La famiglia tiene a precisare che i soccorsi sono partiti la sera stessa di sabato 25 marzo e non la domenica mattina, come hanno scritto erroneamente diversi quotidiani della provincia di Salerno. La figlia assieme a una decina di parenti sono stati tutta la notte in giro per le campagne del posto (luoghi che era solito frequentare) per cercare il familiare, ritrovato il mattino seguente, anche grazie alla collaborazione delle forze dell'ordine, e trasportato poi in ospedale per gli accertamenti del caso.

Fortunatamente la vicenda si è conclusa positivamente, l'uomo infatti è a casa in buone condizioni di salute.

Altri articoli Cronaca

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login