Gabetti
Breaking News
L'ambasciatore Raycov trasferito a Londra, al...
L'ottobre culturale giunge alla terza settimana,...
Terzo appuntamento di Mangia SANO mangia CILENTANO
Kamaraton, Terra di drammi, miti e leggende! 4...
Triathlon Scario: tutte le informazioni per il...
Il Triathlon a Scario si apre al mondo, 3 giorni...
Camerota, il cimitero affidato alla ditta Berlor....
Italia nascosta, l'Oasi di Morigerati tra i 65...
''Un impianto a basso impatto ambientale per...
Piano di Zona S9, 18 cooperative accreditate per...
Scuola, presso l'Istituto Gaza al via un progetto...
Sapri piccante. In migliaia al Pic Day sul...
Educazione ambientale: gli alunni del Teodoro...
Incredibile scoperta a Camerota, ritrovata una...
Zafferano Montesano nel secondo appuntamento...
Nasce a Sapri il primo Juventus Official Fan Club...
Lavoro: Mamjd cerca personale
Camerota, sindaco blocca e denuncia i ladri di...
Continua l'Ottobre culturale, ecco il programa...
Al via il Progetto ''Acqua si...ma plastic free!'
Il Museo di Paestum diventa Autism Friendly
Chef Davide Mea a Sanremo con gusto, Scarpitta:...
Policastro Bussentino: Messa in sicurezza del...
Le bellezze di Camerota incantano i registi: dopo...
Politica: convocato il Consiglio Comunale a San...
Il Ministro dell'Ambiente Costa: Pronti a...
Il Premio Ortega 2018 a Maria Antonietta Picone...
Rubrica ''Mangia SANO Mangia CILENTANO'', prima...
Iniziato a Camerota l'Ottobre Culturale. Abbinato...
Protocollo di Intesa per la valorizzazione...
5 milioni per il consolidamento dell'Arco...
Nuove sinergie per la gestione della Posidonia...
La Cilento Run conquista Potenza
Pyros 232 in edicola: ''Le signore del muretto e...
Cilento Run: secondo posto alla STRAELEA 2018....
Karate: un pezzetto di Cilento in Portogallo al...
San Giovanni a Piro, avvistate tre rare cicogne...
Infrastrutture: Santa Marina chiede una verifica...
Dogtoilet: parte a Scario il progetto...

Rinvenuta lontra morta sulla Cilentana



Un esemplare di lontra, purtroppo deceduto, è stato trovato ieri nel tardo pomeriggio sulla Cilentana, molto vicino all’Oasi Fiume Alento. In questo fiume, in passato, vi erano stati avvistamenti, di cui l’ultimo risale ad un anno fa e vedeva due esemplari nuotare nelle acque della diga.

A darne notizia i colleghi di Infocilento che hanno raccontato che dopo aver ricevuto la segnalazione il personale dell’Oasi si è coordinato con quello del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e con le forze dell’ordine per il recupero dell’animale, sul quale verranno effettuati gli opportuni approfondimenti scientifici.

La lontra è un animale dichiarato a rischio di estinzione in Italia a partire dal 1977, ad oggi sul territorio nazionale se ne contano poco più di 200 esemplari.

L’Oasi Fiume Alento rappresenta l’habitat naturale perfetto per questi predatori, al vertice della catena alimentare degli ecosistemi acquatici. Vista la difficoltà della sua conservazione, sia il personale dell’oasi sia quello dell’Ente Parco mettono massimo impegno nella sfida per la sua salvaguardia.

Questo ritrovamento risulta quindi molto grave, e molto triste, anche data la presunta causa della morte, ovvero il travolgimento della povera creatura da parte di un’automobile.

Giuseppe Grieco

Altri articoli Cronaca

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login