Gabetti

Una nube di fumo invade il golfo, brucia la Masseta



Una densa nube di fumo ha avvolto giovedì 26 ottobre San Giovanni a Piro e Scario, incendio visibile da Sapri e da tutti i centri del golfo di Policastro. La puzza di bruciato ha invaso per ore e ore i due borghi campani, raggiungendo anche gli altri paesi della zona del Monte Bulgheria. Tanta rabbia e dolore tra la popolazione per una ferita profonda inflitta alla natura del luogo. L'origine delle fiamme? nel cuore del paradiso cilentano, la meravigliosa costa della Masseta, Area Marina Protetta. Il fuoco ha colpito un località splendida, frequentata quotidianamente da turisti (in particolare in questo periodo dell'anno da quelli stranieri) e appassionati: la zona che sovrasta la torre della spinosa, a pochi passi dai famosi sentieri naturalistici che raggiungono le spiagge della molara e della grotta dell'acqua. In fumo in poche ore un territorio vergine, immacolato, ricco (tra le altre cose) di tanti bellissimi pini. 

Foto Lucio Sorrentino

WhatsApp Image 2017-10-26 at 18.14.22WhatsApp Image 2017-10-26 at 18.14.31WhatsApp Image 2017-10-26 at 18.14.38P1060649WhatsApp Image 2017-10-26 at 18.14.15

Altri articoli Cronaca

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login