Gabetti
Breaking News
Scario, domenica la sesta edizione del Memorial...
Quarto appuntamento de ''I concerti del lunedi''...
L'Associazione Oltre il Castello presenta la...
Presentati i nuovi loghi delle Aree Marine...
Vallo in Corsa 2018, info per gli automobilisti
Scario, iniziata la Novena della Festa di...
Inquinamento del Bussento e delle acque del golfo...
Antonio Monda, Direttore artistico del Festival...
Seconda tappa della Book's day Itinerante, il 23...
Avviso Pubblico per la selezione di partecipanti...
Disagi e di blocchi della raccolta dei rifiuti,...
La magia della Vallo in Corsa nella piazza...
Giorgio Mario Nigro trionfa per il terzo anno...
Storie...in Piazza, uscito il cartellone per...
Il centro storico di Lentiscosa si abbellisce di...
Maratea: Janet De Nardis conduttrice dello spazio...
A Camerota arriva Goletta Verde per consegnare le...
Festa, luce, paesaggio e ricordi nel Doroty Dream...
Vincenzo Moretti racconta Sandro Paladino,...
La scuola di Poderia intitolata al professore...
Cilento Run, Landi e Antico vincono la...
Cambio al vertice nel Rotary Sapri-Golfo di...
Presentato il libro di Biagio Palumbo ''Bosco...
L'edizione 2018 di ''A Prescindere...''...
Corti da un Cilento meraviglioso, Pyros 229 in...
Il programma degli eventi dell'estate 2018 a San...
Maria Marotta promossa in Serie C, terza donna...
Incendi boschivi estate 2018: divieto assoluto di...
La Guardia Costiera impegnata nell'operazione...
Camerota, i camper non possono piu' sostare dove...
Il Museo Diocesano di Policastro Bussentino apre...
Gianni Petrillo, promessa italiana del karate,...
In ''rete'' il video della giornata del quinto...
FDI: Piu' equita' nella ripartizione dei fondi...
Prevenzione incendi 2018, presentato il Piano...
Estate nel Comune di Santa Marina, tutte le...
Turismo: nuovo sistema parcheggi nel Comune di...
Il Vescovo De Luca indice la Visita Pastorale...
Eventi estate 2018 a Camerota: cultura,...
A luglio Lo Stato Sociale a Scario per...
Francesco De Gregori, Luca Barbarossa e Luca...
EQUINOZIO D'AUTUNNO XIII edizione: anteprima 22...
Grande Concerto di Francesco De Gregori a Scario...

Gli italiani nel 2016 hanno 'bruciato' 49 miliardi alle macchinette. Nel basso Cilento maglia nera a Sapri. San Giovanni a Piro ha speso 1,84 mln



"Slot, l'Italia brucia 49 miliardi nelle macchinette". Ha aperto così stamane "la Repubblica.it" annunciando i dati di una inchiesta sul mondo delle scommesse, gratta e vinci e lotterie, da cui è emerso che gli italiani nel 2016 hanno speso 95 miliardi nel gioco. Di questi, più di 49 miliardi sono stati giocati su Awp e Vlt (acronimi di slot machine e video lottery). Il numero degli apparecchi attivi sul territorio è di oltre 400mila, così divisi: 354.905 slot e 54.262 vlt.

L'inchiesta è stata realizzata dai quotidiani locali Gedi e del Visual Lab in collaborazione con Dataninja. Incrociando i dati di popolazione (Istat), reddito (Mef) e raccolta gioco (Aams) è stato creato un database interrogabile in grado di mostrare dove e quanto si gioca in oltre 7mila comuni italiani.

Controllando nel dettaglio i dati per la zona del basso Cilento (in basso la tabella nello specifico), il comune con la spesa più alta è Sapri (9,72mln€), seguito da Camerota (6,61mln€), Centola (4,97mln€), Vibonati (4,36mln€) e San Giovanni a Piro (1,84mln€).

"Quanti siano gli italiani malati di gioco d'azzardo patologico è una delle stime più difficili da fare, -  spiega l'articolo di Repubblica - i dati oscillano tra 1,5 e oltre il 3 per cento di giocatori problematici e circa il 2 per cento di giocatori patologici (pari a oltre un milione di persone). Ma potrebbero essere molti di più i ludopatici".

"Nessuno raccoglie questi dati" dice Simone Feder, psicologo e coordinatore del Movimento NoSlot. "Il sommerso è molto - continua - i ludopatici non accedono ai servizi per le dipendenze, non si sentono malati. Le richieste d'aiuto arrivano dai familiari, in particolare i figli chiamano per i genitori e i nipoti per i nonni. È stata stravolta la cultura educativa. Riceviamo almeno due telefonate al giorno ti questo tipo: Aiuto, mia madre sta dilapidando tutto, cosa dobbiamo fare? non era mai successo che fossero i figli a portare i genitori. Mai la droga aveva toccato gli anziani. Le slot sono l'eroina del terzo millennio".

Comuni Basso Cilento:

Sapri:

GIOCATE COMPLESSIVE 2016 - 9,72mln€

GIOCATE PRO-CAPITE 2016 - 1.447,3€

Camerota:

GIOCATE COMPLESSIVE 2016 - 6,61mln€

GIOCATE PRO-CAPITE 2016 - 930,8€

Centola:

GIOCATE COMPLESSIVE 2016 - 4,97mln€

GIOCATA PRO-CAPITE 2016 - 930,8€

Vibonati:

GIOCATE COMPLESSIVE 2016 - 4,36mln€

GIOCATE PRO-CAPITE 2016 - 1.300,8€

San Giovanni a Piro:

GIOCATE COMPLESSIVE 2016 - 1,84mln€

GIOCATE PRO-CAPITE 2016 - 489,1€

Celle di Bulgheria:

GIOCATE COMPLESSIVE 2016 - 1,13mln€

GIOCATE PRO-CAPITE 2016 - 594,3€

Caselle in Pittari:

GIOCATE COMPLESSIVE 2016 - 1,07mln€

GIOCATE PRO-CAPITE 2016 - 547,5€

Santa Marina:

GIOCATE COMPLESSIVE 2016 - 805,58mila€

GIOCATE PRO-CAPITE 2016 - 247,5€

Torre Orsaia:

GIOCATE COMPLESSIVE 2016 - 756,76mila€

GIOCATE PRO-CAPITE 2016 - 361,4€

Roccagloriosa:

GIOCATE COMPLESSIVE 2016 - 617,82mila€

GIOCATE PRO-CAPITE 2016 - 360,2€

Ispani:

GIOCATE COMPLESSIVE 2016 - 225,84mila€

GIOCATE PRO-CAPITE 2016 - 224,5€

Altri articoli Cronaca

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login