Gabetti
Breaking News
Cilento, prende il via domani ''E...Vivi...
Corsa del Mito, Tuttinsieme dedica la nona...
Il Piano di Zona S9 cerca operatori per i servizi...
I Ditelo Voi e I Sonohra alla Festa di...
Sbloccati i fondi Feamp per il porto di Marina di...
Maratea, riapre il porto dopo la mareggiata
Centola, tolleranza zero contro gli...
Camerota, Delegata al Decoro lancia appello ai...
Camerota, sugli smartphone dei cittadini un...
San Giovanni a Piro, terzo incontro sul tema...
Piacenza: alla 166esima Festa della Polizia...
Centola, finanziati 5 progetti per la messa in...
Graficamente Love Cilento
Ad uccidere il giovane Antonio Pascuzzo e' stata...
Alla Corsa del Mito un seminario di aggiornamento...
Carelli nuovo Comandante della stazione dei...
Carnevale del Cilento 2018, vince Marina di...
Lentiscosa, condotta idrica in amianto-cemento:...
Vincenzo Summa di Picerno conquista il Trout...
Franco Magliano della Cilento Run a Seregno per...
Omicidio Pascuzzo, arrestato un 18enne
San Giovanni a Piro a Portici per la...
Capaccio, giornata del benessere tra le erbe...
A Camerota un software innovativo per l'imposta...
Il giovane Antonio Alexander Pascuzzo e' stato...
Buonabitacolo, ritrovato senza vita il corpo di...
Dalla Regione fondi ai musei della civilta...
Scario, auto contro i tavolini di un bar,...
Bianco Tanagro, programma ufficiale e i...
Corsa del Mito, boom di iscritti
Mille studenti per visitare le bellezze di...
Ceraseto in fiamme, il Consigliere regionale Enzo...
Due boati spaventano i cilentani, colpa di 2...
Il Sindaco Pescatore approda al Teatro San Carlo...
Consac apre altri due sportelli fisici a Sapri e...
''Frammenti di emozioni'', la nuova opera di...
Doppia iniziativa del Forum dei Giovani della...
Giuseppe Tripari taglia il traguardo delle 200...
Fiamme avvolgono il Ceraseto, distrutto uno dei...
Fratelli d'Italia, il sindaco di Santa Marina...
Sommozzatore spagnolo salvato dalla Guardia...
Certosa di Padula, dal 7 aprile al 3 giugno Nova...
Battiti di Pesca ritorna tra i banchi di scuola!...
Ritorna il Meeting del Mare, ufficializzati gli...
Incremento delle forze dell'ordine a Camerota,...
Ogni anno, il martedi' dopo Pasqua, il Santuario...
Sapri, prodotti cosmetici e alta moda ''made in...
Torraca, Cittadinanza Onoraria all'Ing. Nicola...
Francesco De Gregori, Luca Barbarossa e Luca...
Pyros 226: speciale elezioni, matrimoni a...
28 milioni di euro per gli artigiani dalla...
A Pasquale Nicodemo e Graziano Sisinni il Gran...
San Giovanni a Piro, nasce l'Associazione...
EQUINOZIO D'AUTUNNO XIII edizione: anteprima 22...
A Policastro Bussentino il Corso di Formazione...
Grande Concerto di Francesco De Gregori a Scario...
Foto e Corti dal Cilento, il premio dedicato a...
Bianco Tanagro sempre piu' green! le...
Echi dal mare: 'Tuttinsieme' indice la terza...
BUONISSIMI 2018, ufficializzate le coordinate...

Policastro Bussentino: salvata una Gru ferita da un cacciatore (FOTO E VIDEO)



Da qualche settimana a Policastro Bussentino era stata registrata la presenza di una coppia di Gru, che probabilmente si era persa durante la migrazione, abbandonando lo stormo.

Questa mattina chi vi scrive ha trovato uno dei due esemplari alla Foce del Bussento.

L'animale era nella classica posizione su una zampa ma c'era qualcosa di insolito, l'ala sinistra toccava il terreno. Mentre ero telefonicamente in contatto con i dottori dell'Asl, la Gru si è spostata poco più avanti incastrandosi tra la vegetazione e mostrando chiaramente che l'ala era ferita. Contemporaneamente ho interpellato Assunta Grippo, Presidente di Fare Verde Cilento, mentre alcuni ragazzi del posto hanno liberato l'uccello, posizionandolo sul terreno.

La gru, con l'ala insanguinata, era spaventata, bagnata, dolorante e molto debole.

I volontari dell'Associazione in seguito l'hanno adagiata in un cartone, coperta con un telo caldo e trasportata all'ambulatorio veterinario di Roccagloriosa dove ha ricevuto le prime cure mediche. I dottori del centro hanno immediatamente capito che la Gru era stata, purtroppo, colpita da un cacciatore.

Domani mattina l'animale sarà trasportato ad Agropoli e, infine, al Centro recupero animali selvatici di Napoli.

Andrea Sorrentino

AGGIORNAMENTO DEL 31 DICEMBRE:

Non ce l'ha fatta la Gru ritrovata venerdì 29 dicembre alla foce del fiume Bussento, a Policastro Bussentino.

Troppo gravi i danni riportati dagli organi vitali dell'animale, colpiti dai pallini partiti dal fucile di un cacciatore.  A nulla sono valse le prime cure dei medici dell'Ambulatorio veterinario di Roccagloriosa e il soccorso e le corse dei volontari dell'Associazione Fare Verde Cilento del Presidente Assunta Grippo: la Gru non ha superato la nottata, non riuscendo a raggiungere il Centro recupero animali selvatici di Napoli dove era attesa il giorno seguente.

DSC_3068DSC_3082DSC_3077DSC_3092DSC_308626169532_1631428333562775_1923764240214171424_n26172631_1631430390229236_8059793791583867815_oP1110246P1110241P1110242

Altri articoli Cronaca

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login