Gabetti

Ceraseto in fiamme, il Consigliere regionale Enzo Maraio chiede l'immediata attivazione di squadre antincendio



Il Consigliere regionale Enzo Maraio, in seguito all'incendio che domenica ha colpito e distrutto la località naturalistica del Ceraseto di San Giovanni a Piro, ha depositato stamane una interrogazione a risposta scritta all’Assessore Regionale all’Ambiente, Fulvio Bonavitacola.

"Domenica 8 aprile un incendio di vaste dimensioni ha interessato la località Ceraseto di San Giovanni a Piro - leggiamo nel documento -. L'area interessata, di alto pregio naturalistico, è andata interamente distrutta. Sul posto sono intervenuti solo squadre di volontari del Gruppo Lucano della Protezione Civile di San Giovanni a Piro e i vigili del fuoco. Tenuto conto che, da una prima analisi, la causa dell'incendio sembra essere di origine dolosa, e considerato altresì che durante i primi giorni con temperature più elevate rispetto alla media stagionale il territorio del golfo di Policastro, enormemente danneggiato dagli incendi dello scorso anno, ha già iniziato a subire danni ambientali causati dai roghi, e che questi possono causare a breve termine smottamenti e frane, il Consigliere Maraio interroga il Vice Presidente della Giunta Regionale e Assessore all'Ambiente on. Fulvio Bonavitacola per conoscere quando la Regione Campania avvierà il servizio antincendio boschivo per l'annualità 2018, valutando la possibilità di prevedere, nel periodo antecedente, l'attivazione di squadre antincendio attive sui territori esposti a maggiori rischi".

"Dopo i numerosi drammatici incendi dolosi della scorsa estate, - commenta inoltre Enzo Maraio - alle prime temperature più alte rispetto alla media stagionale si iniziano a registrare i primi incendi (probabilmente dolosi) nel golfo di Policastro e in tutto il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.  La mia proposta alla giunta è di attivare quanto prima squadre antincendio regionali nei territori esposti a più alto rischio, nell’attesa dell’avvio della Campagna Aib 2018".

"Occorre lavorare sul fronte politico - scrive il Vicesindaco di San Giovanni a Piro, Pasquale Sorrentino, ringraziando il Consigliere - mantenendo alta l'attenzione, sul controllo del territorio e sul piano educativo, provando ad immaginare il nostro 'paesaggio' come un luogo inviolabile. Da proteggere. Per questo occorre che ciascuno possa dare il proprio contributo. Senza girarsi dall'altra parte".

Interrogazione Maraio

Altri articoli Cronaca

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login