Gabetti
Breaking News
Rete a banda ultralarga, a Napoli l'incontro per...
Scario, domenica la sesta edizione del Memorial...
Quarto appuntamento de ''I concerti del lunedi''...
L'Associazione Oltre il Castello presenta la...
Presentati i nuovi loghi delle Aree Marine...
Vallo in Corsa 2018, info per gli automobilisti
Scario, iniziata la Novena della Festa di...
Inquinamento del Bussento e delle acque del golfo...
Antonio Monda, Direttore artistico del Festival...
Seconda tappa della Book's day Itinerante, il 23...
Avviso Pubblico per la selezione di partecipanti...
Disagi e di blocchi della raccolta dei rifiuti,...
La magia della Vallo in Corsa nella piazza...
Giorgio Mario Nigro trionfa per il terzo anno...
Storie...in Piazza, uscito il cartellone per...
Il centro storico di Lentiscosa si abbellisce di...
Maratea: Janet De Nardis conduttrice dello spazio...
A Camerota arriva Goletta Verde per consegnare le...
Festa, luce, paesaggio e ricordi nel Doroty Dream...
Vincenzo Moretti racconta Sandro Paladino,...
La scuola di Poderia intitolata al professore...
Cilento Run, Landi e Antico vincono la...
Cambio al vertice nel Rotary Sapri-Golfo di...
Presentato il libro di Biagio Palumbo ''Bosco...
L'edizione 2018 di ''A Prescindere...''...
Corti da un Cilento meraviglioso, Pyros 229 in...
Il programma degli eventi dell'estate 2018 a San...
Maria Marotta promossa in Serie C, terza donna...
Incendi boschivi estate 2018: divieto assoluto di...
La Guardia Costiera impegnata nell'operazione...
Camerota, i camper non possono piu' sostare dove...
Il Museo Diocesano di Policastro Bussentino apre...
Gianni Petrillo, promessa italiana del karate,...
In ''rete'' il video della giornata del quinto...
FDI: Piu' equita' nella ripartizione dei fondi...
Prevenzione incendi 2018, presentato il Piano...
Estate nel Comune di Santa Marina, tutte le...
Turismo: nuovo sistema parcheggi nel Comune di...
Il Vescovo De Luca indice la Visita Pastorale...
Eventi estate 2018 a Camerota: cultura,...
A luglio Lo Stato Sociale a Scario per...
Francesco De Gregori, Luca Barbarossa e Luca...
EQUINOZIO D'AUTUNNO XIII edizione: anteprima 22...
Grande Concerto di Francesco De Gregori a Scario...

Il giovane Antonio Alexander Pascuzzo e' stato ucciso con 6 coltellate



Il corpo del giovane Antonio Alexander Pascuzzo è stato ritrovato oggi dietro la piscina comunale in una scarpata. Dopo l’esame esterno eseguito in serata è stata scoperta la causa della morte: il diciottenne è stato ucciso con 6 coltellate. Molto probabilmente il decesso risalirebbe a 3 giorni fa. Si attende ora l'esito dell'autopsia.

"Tentare di raccogliere i pensieri dopo un pomeriggio come quello appena vissuto è una impresa immane. - il commento di Giancarlo Guercio, Sindaco di Buonabitacolo - Pensare che in un piccolo paese come il nostro possa consumarsi un omicidio così violento ed efferato, che anche il Procuratore Russo ha definito gravissimo, è una condizione che sconcerta. Tramortisce l'accanimento violento, destabilizza l'idea stessa che a Buonabitacolo si possano verificare casi del genere. Ho visto la paura negli occhi dei miei concittadini. Oggi siamo purtroppo chiamati a vivere questo ulteriore dolore. Le domande che ci si pone sono davvero tante, troppe. Va intrapresa un'azione seria, senza demagogia o scusanti. Ognuno deve fare la sua parte, io per primo. E lo faremo. Sono vicino alla famiglia Pascuzzo, sono vicino agli amici e a tutti i miei concittadini. Il mio ultimo e più profondo pensiero va al giovane Antonio Alexander che, dopo una vita di peregrinazioni e sofferenze, ha trovato quel tipo di morte qui da noi. R.I.P.". 

AGGIORNAMENTO: Omicidio Pascuzzo, arrestato un 18enne

— 15/04/2018

I Carabinieri di Sala Consilina hanno arrestato un diciottenne di Buonabitacolo ritenuto responsabile dell’omicidio volontario con occultamento di cadavere, pluriaggravato dai futili motivi e crudeltà e della rapina aggravata, consumati in danno di Antonio Alexander Pascuzzo, il cui corpo è stato ritrovato ieri, dopo una settimana dalla scomparsa, nel torrente “Peglio” di Buonabitacolo. 

Il giovane, che durante l’interrogatorio avrebbe ammesso le proprie responsabilità sull’omicidio, avvenuto con 7 coltellate per impossessarsi di un modesto quantitativo di marijuana, è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Potenza.

 

 

Altri articoli Cronaca

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login