Gabetti

Diffamazione: assolto Dario Vassallo



Dario Vassallo, fratello del Sindaco Pescatore Angelo Vassallo e Presidente dell’omonima Fondazione, è stato assolto dall’accusa di diffamazione. “Era solo. Mi aveva confidato che i carabinieri del posto erano una nullità”, questa la frase incriminante che secondo l’accusa avrebbe offeso la reputazione dei militari.

La sentenza è arrivata oggi, 24 ottobre 2018, presso il Tribunale di Vallo della Lucania.  
"Assolto perché il fatto non sussiste. - Il commento di Vassallo -
Questa sentenza è solo uno dei tanti e innumerevoli problemi che durante questi lunghi 8 anni io e mio fratello Massimo abbiamo affrontato. A me risulta alquanto ‘particolare’ che carabinieri della caserma di Pollica mi abbiano querelato per cose da me dette dopo due giorni dall'uccisione di Angelo. A me risulta alquanto ‘particolare’ che a questa prima querela siano seguite altre 4 da parte di carabinieri che lavoravano a Pollica nei giorni dell'uccisione di Angelo o che soggiornavano in quei giorni ad Acciaroli o solo perché originari di Pollica. A me risulta alquanto ‘strano’ che la Procura di Vallo della Lucania abbia dato seguito a tale querele. Quando da ragazzo facevo il pescatore con mio padre e i miei fratelli, la cosa più noiosa era l'attesa. Ho imparato ad apprezzare anche questo momento, lungo 8 anni. Siamo solo all'inizio. La storia non si può arrestare”.

Altri articoli Cronaca

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login