Zazza

Camionista si incastra tra i vicoli del borgo in piena notte



Sono le 03.00 del 4 agosto quando a seguito di alcuni forti boati diversi abitanti del centro storico di San Giovanni a Piro, in via Gaza, sono svegliati di soprassalto. Qualcuno avrebbe potuto ipotizzare ai fuochi in onore di San Domenico ma non è così.

Immediatamente un'anziana signora, preoccupata, chiama il 112 per segnalare che un autocarro stava rovinosamente procurando danni ad autovetture e a diversi immobili del rione.

Pronto l'intervento degli uomini della stazione di carabinieri che dalle prime veriche, grazie al numero di targa riportato da alcuni testimoni, appurano che non si tratta di un veicolo rubato. 

Giunti sul posto i militari non possono far altro che costatare i danni riportati poichè dell'autocarro incastrato nei vicoli del paese non vi è più traccia.

Per fortuna solo un grosso spavento e qualche danno presumibilmente dovuto ad una segnalazione errata del navigatore, o dall'imperizia e poca dimistichezza alla guida di una persona ignara di essere finita con un grosso mezzo nel pieno centro storico del borgo sangiovannese.

Già in passato altri fenomeni simili avevano indotto gli abitanti del posto a richiedere l'installazione di una segnaletica ben visibile per evitare che qualche navigatore impazzito conducesse in errore il malcapitato di turno.

 Allegato 1

Altri articoli Cronaca

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login