Zazza

Sapri, in fuga dai domiciliari commette serie di furti, arrestato



Nell’ambito dei servizi di controllo e vigilanza predisposti dal Compartimento Polfer per la Campania, nelle stazioni della regione interessate dal flusso turistico, la Polizia Ferroviaria di Sapri, con a capo il Comandante Carmine Nicodemo, lo scorso 17 agosto, ha tratto in arresto un ragazzo di 29 anni, per evasione dagli arresti domiciliari, furto e false attestazioni sulle proprie generalità.

L’attenzione degli operatori Polfer di Sapri veniva richiamata dal giovane che, in arrivo da Napoli e privo di bagaglio, lasciava l’impianto ferroviario per farvi ritorno, dopo alcune ore, con uno zaino in spalla.

I poliziotti, insospettiti, procedevano alla perquisizione dello zaino, che risultava essere stato asportato, poco prima, sul lungomare di Sapri.

I successivi accertamenti permettevano di appurare che il fermato, privo di documenti, aveva fornito false generalità, al fine di eludere il controllo, e risultava agli arresti domiciliari. Inoltre il soggetto si rendeva responsabile di un ulteriore furto di biciclette sempre a Sapri.

Dopo le formalità di rito, l'uomo è stato trasportato presso il carcere di Fuorni.

 Comunicato stampa

Altri articoli Cronaca

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login