Gabetti
Breaking News
Festival internazionale delle Mongolfiere: in...
Dalla Regione fondi per la Biblioteca Comunale...
Vibonati: beccati 30 individui dal nuovo sistema...
Presso il Santuario di Santa Rosalia in...
San Giovanni a Piro: cure termali gratuite per i...
Concorso pubblico per 28 laureati presso l'Agcm...
Senzatetto a Sapri: Cittadinanzattiva scrive alla...
Il Capo di 1a classe Michele Danza nuovo...
Studenti campani in vacanza premio nel Parco...
In mostra a Sanremo il Presidio Slow Food ''Il...
Davide Benincasa e Lucia Novara conquistano a...
Nasce il Consorzio ''Cilento - Golfo di...
Scosse di bassa magnitudo nel mare di Pisciotta,...
Mariafrancesca Fimiani supera brillantemente la...
250 persone da tutta Italia in vacanza nel golfo...
Cilento Experience: un territorio da vivere. Tra...
Sempre allegri con la Bandabardo'
Dominga Jorgista Montano apre il concerto della...
Celle di Bulgheria, studenti sicuri con l'aiuto...
La sinfonia di Calcaterra alla Camerota Live 2017...
Sulle note dell'Alfano I Jazz Ensemble, Franco...
Diluvio di applausi per i Latitanti (VIDEO E FOTO)
Borse di studio anno accademico 2017/2018,...
Terminata l'avventura di ''Terre del Bussento'' a...
La Rai sceglie Maratea per il Capodanno 2018
Sul mare di Scario luccica la poesia di Peppe...
Il Maestro Avitabile in concerto...sotto la...
La taranta conquista Bosco
Conferito il Premio Ortega 2017 al Prof. Claudio...
Sulle note di Equinozio, la tradizione bandistica...
1917 - 2017, 100 anni dal restauro della...
Il dott. Minardi Segretario Generale
Pyros 219: finalmente Tornito...e tanto altro!
Scario sul mensile ''Pescare Mare'', la storica...
L'ex Ministro Pecoraro Scanio nell'AMP Infreschi...
Mediterraneo da remare con Dario Tamburrano, in...
Approvato il calendario scolastico 2017/2018, si...
IV edizione per ''Storie...in piazza''. Questa...

La misteriosa grotta 'ru savucu' e la caratteristica 'coppa dell'acqua'



Alla riscoperta del territorio: la Costa della Masseta, nel comprensorio comunale di San Giovanni a Piro, tra Scario e Infreschi di Camerota, custodisce innumerevoli tesori, noti ed apprezzati anche a livello turistico: dirupi selvaggi, spiagge incontaminate (come la "molara", "i gabbiani" o "Marcellino"), flora protetta (come la Primula) e addirittura reperti preistorici importantissimi (i più noti nella grotta della Molara).

Oggi vi accompagniamo in un altro luogo naturalistico degno di nota, poco conosciuto, forse perché non semplicissimo da raggiungere. Parliamo della misteriosa grotta "ru savucu" che si trova sotto il belvedere di Ciolandrea, ma nascosto alla vista, sopra la spiaggia della carcarella. La caverna, con due ingressi separati, custodisce la caratteristica coppa dell'acqua, una roccia sospesa che raccoglie in una piccola cavità, grazie ad un lento stillicidio, l'acqua  che scende dalle pareti. Altre particolarità, un masso a forma di testa di cavallo e il fondo della grotta, ricco di sabbia.

A cura di Andrea Sorrentino

DSC_4200-001 GOPR2313-001 GOPR2304-001 DSC_3141 DSC_3147 DSC_3158 DSC_3175 DSC_3176 DSC_3180 GOPR2310

Altri articoli Curiosita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login