Gabetti
Breaking News
Salute: Il Comune di Santa Marina richiede la...
Roccagloriosa ''scopre'' le erbe spontanee
Maria, donna eucaristica: inizia domani a San...
L'ambasciatore Raycov trasferito a Londra, al...
L'ottobre culturale giunge alla terza settimana,...
Amaro Teggiano nel terzo appuntamento di Mangia...
Kamaraton, Terra di drammi, miti e leggende! 4...
Triathlon Scario: tutte le informazioni per il...
Il Triathlon a Scario si apre al mondo, 3 giorni...
Camerota, il cimitero affidato alla ditta Berlor....
Italia nascosta, l'Oasi di Morigerati tra i 65...
''Un impianto a basso impatto ambientale per...
Piano di Zona S9, 18 cooperative accreditate per...
Scuola, presso l'Istituto Gaza al via un progetto...
Sapri piccante. In migliaia al Pic Day sul...
Educazione ambientale: gli alunni del Teodoro...
Incredibile scoperta a Camerota, ritrovata una...
Zafferano Montesano nel secondo appuntamento...
Nasce a Sapri il primo Juventus Official Fan Club...
Camerota, sindaco blocca e denuncia i ladri di...
Continua l'Ottobre culturale, ecco il programa...
Al via il Progetto ''Acqua si...ma plastic free!'
Il Museo di Paestum diventa Autism Friendly
Chef Davide Mea a Sanremo con gusto, Scarpitta:...
Policastro Bussentino: Messa in sicurezza del...
Le bellezze di Camerota incantano i registi: dopo...
Il Ministro dell'Ambiente Costa: Pronti a...
Il Premio Ortega 2018 a Maria Antonietta Picone...
Rubrica ''Mangia SANO Mangia CILENTANO'', prima...
Iniziato a Camerota l'Ottobre Culturale. Abbinato...
Protocollo di Intesa per la valorizzazione...
5 milioni per il consolidamento dell'Arco...
Nuove sinergie per la gestione della Posidonia...
La Cilento Run conquista Potenza
Pyros 232 in edicola: ''Le signore del muretto e...
Cilento Run: secondo posto alla STRAELEA 2018....
Karate: un pezzetto di Cilento in Portogallo al...
San Giovanni a Piro, avvistate tre rare cicogne...
Dogtoilet: parte a Scario il progetto...

Le Eco-aule arrivano in Campania



Sono state presentate a Napoli presso l’Istituto “Boccioni-Palizzi” le Eco-scuole, nell’ultima tappa del progetto Eco-made, promosso da Legambiente Campania e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Il lavoro ha visto coinvolti 750 studenti di nove istituti superiori delle province di Napoli, Caserta e Salerno, intrattenendoli sui temi dello sviluppo sostenibile, della green economy, e si concluderà a fine luglio. Le scuole sono state protagoniste di laboratori sull’educazione del riciclo e del recupero dei materiali, con un’impronta pragmatica: infatti nei nove istituti sono state allestite le Eco-aule con prodotti provenienti da riciclo. Gli istituti interessati sono: ISIS Boccioni Palizzi di Napoli, ISIS Alfonso Casanova di Napoli, Liceo Artistico Statale G. De Chirico Torre Annunziata, IIS Teresa Confalonieri di Campagna, IIS Ferrari di Battipaglia, IIS Vico De Vivo Agropoli, IIS Perito Levi di Eboli, ITE Gallo di Aversa, Liceo Artistico di Aversa.

Attraverso svariate attività gli studenti sono stati introdotti ad una riflessione sulla cittadinanza responsabile e l’integrazione di soggetti svantaggiati nell’economia dell’ambito eco-sociale.

Inoltre Legambiente ha presentato la Guida pratica per il cittadino, consistente nell’individuare e denunciare gli illeciti ambientali, attraverso un vademecum di semplice utilizzo, che guida passo dopo passo l’utente alle varie azioni da compiere nei casi di attacco all’ambiente o alla salute pubblica.

Giuseppe Grieco

Altri articoli Curiosita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login