Zazza
Breaking News
XX Palio delle Contrade, la cronaca della...
Strada Camerota-Lentiscosa: ad ottobre partono i...
Il giovane talento Raffaella Federico vince il...
Al via la 5a edizione della Festa del Fico Bianco...
Una indimenticabile veleggiata tra amici
Tante novita' per l'ottava Camerota Live
L'11 agosto a Policastro convegno sulla...
La Grande Onda: MediaPyros e Battiti di Pesca in...
Continuano le ricerche di Simon Gautier, il...
Ventesima edizione, il Paese torna a vincere il...
Rosanna Petraglia e Gennaro Carrano vincono la...
Camerota, ogni mercoledi' i mercatini del gusto e...
Al Radio E.R.A. Tribute 2019 premiate le...
Ragazzo francese disperso nel Cilento, continuano...
L'1 settembre la Santa Messa da Sapri in diretta...
Cilento Run, secondo posto alla IX edizione della...
Camionista si incastra tra i vicoli del borgo in...
Il Ministro dell'ambiente, Sergio Costa, inaugura...
Bosco, rinviato l'evento Sfumature di sapori
Estate 2019 a Santa Marina: Servizio navetta...
Riemerge a Caselle in Pittari un abitato del IV...
Iniziano i preparativi per l'ottava Camerota Live
Finita la stagione del carciofo bianco, ora...
Escursionisti in difficolta' salvati della...
Una nuova bottega artigiana apre in Cilento
La Direttrice dell'Ufficio Postale di San...
Palio del Grando 2019: vince il rione Castieddu
Grazie alla colletta in ricordo di Angela...
Vallo in Corsa, bel secondo posto per la Cilento...
Gilio Iannone trionfa alla Vallo in Corsa 2019
Egidio Vitiello si aggiudica la settima edizione...
Migliore sceneggiatura alla Scuola Secondaria di...
Sapri, un battito di legalita' in memoria di...
Il programma degli eventi dell'estate 2019 a San...
Nuovo Dirigente scolastico per l'Istituto Teodoro...
Sapri, un premio a chi riempie una bottiglia di...
A San Giovanni a Piro un laboratorio estivo...
La Rocca delle Arti festeggia la decima edizione
Camerota, depuratore: posato il ponte di accesso...
Presentata a Roma la Guida del Parco del Cilento,...
Certosa di Padula: collegamenti dal Cilento e...
Ente Parco e Fondazione Meeting del Mare Crea...
Vacanze a Camerota, un ricco programma per...
Le foto del Corpus Domini 2019 da San Giovanni a...
Luisa Corna in concerto a Bosco per la Festa di...
Svelato il programma di Equinozio d'Autunno 2019:...
20 anni in compagnia di Pyros

L'1 settembre la Santa Messa da Sapri in diretta su Rai 1



Domenica 1° settembre, il Vescovo di Teggiano Policastro, padre Antonio De Luca, presiederà la Celebrazione Eucaristica nella Chiesa dell’Immacolata in Sapri e sarà trasmessa in diretta su Rai 1 a partire dalle 10,55.

La trasmissione, realizzata grazie alla disponibilità dei parroci di Sapri, è a cura dell’Ufficio nazionale per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana. Collabora alla preparazione della Messa l’Ufficio diocesano per le Comunicazioni Sociali.

Negli ultimi anni numerose volte la Celebrazione domenicale è stata mandata in onda da parrocchie della Diocesi: Teggiano, Policastro Bussentino, Lentiscosa, Atena Lucana, Sala Consilina, Padula.

Particolarmente significativa la scelta di p. Gianni Epifani, Responsabile trasmissione Sante Messe in Tv della CEI, di trasmettere la Messa dal nostro territorio proprio il 1° settembre, in occasione della 14ª Giornata nazionale per la custodia del creato che quest'anno ha come tema "Quante sono le tue opere, Signore” (Sal. 104, 24). Coltivare la biodiversità".

Un territorio, quello della Diocesi di Teggiano-Policastro, che offre in pochi chilometri monti impervi e tratti di mare tra i più suggestivi e affascinanti d’Italia, ricadente per gran parte nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Riserva della Biosfera MAB dell’UNESCO dal 1997. La zona è iscritta nella rete dei Geoparchi UNESCO dal 2010, grazie alla bellezza delle numerosissime grotte create dalla natura carsica del terreno, sia nell’entroterra che sulla costa, e alla natura geologica delle rocce che costituiscono il «Flysch del Cilento», caratterizzato da una fitta stratificazione delle rocce che talora assumono forme e colori particolari. È presente, inoltre, l'Area marina protetta Costa degli Infreschi e della Masseta, istituita nel 2009, situata nel tratto di mare prospiciente la costa tra i comuni di Camerota e San Giovanni a Piro.

L'ampiezza e la bio-geodiversità del territorio si manifesta nella varietà di ecosistemi di elevato valore ambientale, naturalistico e paesaggistico, presenti in modo esclusivo e caratteristico. La flora è costituita da circa 1800 diverse specie di piante spontanee autoctone, delle quali circa il 10% ha un'importanza fito-geografica essendo endemica e/o rara.

La Giornata per la Custodia del Creato è per la Chiesa italiana, e in particolar modo per la nostra Diocesi, un’ulteriore occasione per conoscere e comprendere quella realtà fragile e preziosa della biodiversità, di cui anche la nostra terra è così ricca.

La Celebrazione del 1° settembre ben si inserisce nel percorso di riflessione e studio sulla Laudato si' di Papa Francesco, proposto nell'anno pastorale 2018-2019 dal nostro Vescovo alla Diocesi.

Massimo La Corte

Altri articoli Esperienza Religiosa

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login