Gabetti
Breaking News
Rete a banda ultralarga, a Napoli l'incontro per...
Scario, domenica la sesta edizione del Memorial...
Quarto appuntamento de ''I concerti del lunedi''...
L'Associazione Oltre il Castello presenta la...
Presentati i nuovi loghi delle Aree Marine...
Vallo in Corsa 2018, info per gli automobilisti
Scario, iniziata la Novena della Festa di...
Inquinamento del Bussento e delle acque del golfo...
Antonio Monda, Direttore artistico del Festival...
Seconda tappa della Book's day Itinerante, il 23...
Avviso Pubblico per la selezione di partecipanti...
Disagi e di blocchi della raccolta dei rifiuti,...
La magia della Vallo in Corsa nella piazza...
Giorgio Mario Nigro trionfa per il terzo anno...
Storie...in Piazza, uscito il cartellone per...
Il centro storico di Lentiscosa si abbellisce di...
Maratea: Janet De Nardis conduttrice dello spazio...
A Camerota arriva Goletta Verde per consegnare le...
Festa, luce, paesaggio e ricordi nel Doroty Dream...
Vincenzo Moretti racconta Sandro Paladino,...
La scuola di Poderia intitolata al professore...
Cilento Run, Landi e Antico vincono la...
Cambio al vertice nel Rotary Sapri-Golfo di...
Presentato il libro di Biagio Palumbo ''Bosco...
L'edizione 2018 di ''A Prescindere...''...
Corti da un Cilento meraviglioso, Pyros 229 in...
Il programma degli eventi dell'estate 2018 a San...
Maria Marotta promossa in Serie C, terza donna...
Incendi boschivi estate 2018: divieto assoluto di...
La Guardia Costiera impegnata nell'operazione...
Camerota, i camper non possono piu' sostare dove...
Il Museo Diocesano di Policastro Bussentino apre...
Gianni Petrillo, promessa italiana del karate,...
In ''rete'' il video della giornata del quinto...
FDI: Piu' equita' nella ripartizione dei fondi...
Prevenzione incendi 2018, presentato il Piano...
Estate nel Comune di Santa Marina, tutte le...
Turismo: nuovo sistema parcheggi nel Comune di...
Il Vescovo De Luca indice la Visita Pastorale...
Eventi estate 2018 a Camerota: cultura,...
A luglio Lo Stato Sociale a Scario per...
Francesco De Gregori, Luca Barbarossa e Luca...
EQUINOZIO D'AUTUNNO XIII edizione: anteprima 22...
Grande Concerto di Francesco De Gregori a Scario...

Capaccio, giornata del benessere tra le erbe spontanee e officinali del Cilento



Sarà una giornata all’insegna del benessere, della scoperta delle erbe spontanee officinali e del buon mangiare sano. Sarà anche un momento di valorizzazione del patrimonio naturalistico e culturale del Cilento ma soprattutto un itinerario del benessere per riprendere fiato e dedicare del tempo al proprio corpo, rilassandosi e ricaricando le batterie.

Il percorso proposto prende inizio alle 10:00 dalla Piana del Sele, precisamente nel sito di Capo di Fiume alle falde del Monte Calpazio, con le spettacolari Sorgenti del Fiume Salso. L’evento si terrà il 29 aprile e prevede tre appuntamenti. Il primo, appunto dalle 10:00, presso le Sorgenti di Capo di fiume da dove si terrà la prima tappa del percorso e si avrà la possibilità di osservare la ricca vegetazione che caratterizza questo particolare luogo.

La giornata sarà guidata da Dionisia De Santis (www.dionisiadesantis.com), studiosa della flora e della vegetazione del Cilento, esperta in erboristeria e fitoterapia, che accompagnerà gli iscritti in un viaggio alla scoperta delle nostre piante spontanee e dei loro molteplici utilizzi, nella medicina e in cucina.

A fine mattinata alle 12:30 il gruppo si sposterà poi da Storie di Pane a Capaccio (https://www.facebook.com/StoriediPane/), una bottega di ristorazione che custodisce e valorizza le genuinità del territorio, un luogo che propone i grani di antiche varietà locali e le ricette della cucina del Cilento antico, preparate con erbe spontanee e gli ingredienti che caratterizzano la Dieta Mediterranea. Si potrà gustare un delizioso pranzo preparato dalle cuoche della struttura, a base proprio di erbe selvatiche, e nel pomeriggio immergersi nuovamente nella natura con un’escursione botanico - naturalistica tra i boschi e le radure della montagna per riconoscere le erbe spontanee officinali, per riscoprirne i benefici energetici e salutari attraverso il loro uso in cucina e in medicina naturale.

I boschi di Monte Vesole hanno un alto valore naturalistico, arricchiti da una grande varietà di specie e dalla presenza di essenze forestali di elevato interesse scientifico quali Ontano napoletano (Alnus cordata), Acero napoletano (Acer opalus Mill. subsp. neapolitanum (Ten.) Gams.) e Acero di Lobel (Acer lobelii), preziosi endemismi dell’Appennino Meridionale. Lungo il viaggio guidato da Dionisia De Santis scopriremo che le radure boschive sono un museo di storia naturale incredibile. E che di tutte le piante, le erbe spontanee sono le formazioni rimaste più fedeli al proposito originario.

Per partecipare il costo è di 30,00 euro a persona e comprende sia le passeggiate naturalistiche sia il pranzo. Per motivi organizzativi è importante prenotarsi entro il giorno 25 aprile al numero 333 9193693 (Dionisia), 328 2251428 (Maria Teresa).

Qui la mappa per raggiungere Storie di Pane https://bit.ly/2HjT9iz

Qui l’evento su facebook https://bit.ly/2qwDZNg

COMUNICATO STAMPA

locandina erbepasseggiata2passeggiata3

Altri articoli Eventi

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login