Gabetti
Breaking News
L'Associazione Oltre il Castello presenta la...
Presentati i nuovi loghi delle Aree Marine...
Vallo in Corsa 2018, info per gli automobilisti
Scario, iniziata la Novena della Festa di...
Inquinamento del Bussento e delle acque del golfo...
Antonio Monda, Direttore artistico del Festival...
Seconda tappa della Book's day Itinerante, il 23...
Avviso Pubblico per la selezione di partecipanti...
Disagi e di blocchi della raccolta dei rifiuti,...
La magia della Vallo in Corsa nella piazza...
Giorgio Mario Nigro trionfa per il terzo anno...
Storie...in Piazza, uscito il cartellone per...
Concorso Poesia Pasquale Fortunato, ultimi giorni...
Il centro storico di Lentiscosa si abbellisce di...
Maratea: Janet De Nardis conduttrice dello spazio...
A Camerota arriva Goletta Verde per consegnare le...
Festa, luce, paesaggio e ricordi nel Doroty Dream...
Vincenzo Moretti racconta Sandro Paladino,...
La scuola di Poderia intitolata al professore...
Cilento Run, Landi e Antico vincono la...
Cambio al vertice nel Rotary Sapri-Golfo di...
Presentato il libro di Biagio Palumbo ''Bosco...
L'edizione 2018 di ''A Prescindere...''...
Corti da un Cilento meraviglioso, Pyros 229 in...
Il programma degli eventi dell'estate 2018 a San...
Maria Marotta promossa in Serie C, terza donna...
Incendi boschivi estate 2018: divieto assoluto di...
La Guardia Costiera impegnata nell'operazione...
Camerota, i camper non possono piu' sostare dove...
Il Museo Diocesano di Policastro Bussentino apre...
Gianni Petrillo, promessa italiana del karate,...
In ''rete'' il video della giornata del quinto...
FDI: Piu' equita' nella ripartizione dei fondi...
Prevenzione incendi 2018, presentato il Piano...
Estate nel Comune di Santa Marina, tutte le...
Turismo: nuovo sistema parcheggi nel Comune di...
Il Vescovo De Luca indice la Visita Pastorale...
Eventi estate 2018 a Camerota: cultura,...
Aperte le iscrizioni alla 12a edizione del...
A luglio Lo Stato Sociale a Scario per...
Francesco De Gregori, Luca Barbarossa e Luca...
EQUINOZIO D'AUTUNNO XIII edizione: anteprima 22...
Grande Concerto di Francesco De Gregori a Scario...

Palio del Grano e Campdigrano 2018, da oggi fino al 15 luglio



Il Palio del grano dei Rioni e dei Paesi Cumpari di Caselle in Pittari, organizzato dalla Proloco di Caselle in Pittari, giunge alla quattordicesima edizione. Il concept che accompagnerà l’intera settimana del Campdigrano di quest’anno è “Criscimu, crisci pani, crisci furnu, crisci tuttu lu munnu”.

“Il tempo necessario alla crescita, ad annidarsi, ambientarsi, manifestarsi nella forma e nella sostanza, appartiene alla vita. La vita è tempo, spazio, luogo. Criscimu è stato la prima pietra, la prima casa, il paese, il primo forno, il primo grano, il primo pane! Criscimu è il tempo, quello a cui vogliamo dare un nome, e lo facciamo con l’augurio popolare: criscimu! Favurite la risposta di chi inforna il pane.”, scrive Antonio Pellegrino, ideatore del Palio del Grano.

I partecipanti al #Campdigrano, provenienti da diversi territori d’Italia, saranno chiamati a svolgere attività tra faber e sapiens. La mietitura e la catalogazione dei grani della Biblioteca del Grano, la preparazione dell’Aia per la pisatura, il Teatro del grano già a partire da lunedì mattina, quando la sveglia suonerà alle 6.00 e i ragazzi troveranno i Maestri della Terra  pronti ad introdurli alle attività.

Le attività del Campdigrano di quest’anno saranno anche orientate alla costruzione di uno “Spaventapasseri aumentato” e di un’app “Quaderno di Campagna” che saranno messi a disposizione della comunità di produttori del Montefrumentario. Tra i partner che daranno manforte ci saranno anche lo Steam-Port di Sapri e la community di Rural Hack.

Saranno presenti per alcuni giorni della settimana anche i maestri impagliatori del gruppo 16arte di Foglianise che realizzeranno un workshop e delle opere con la paglia dei nostri campi di grano.

Lo studio e la catalogazione dei grani della Biblioteca del Grano sarà arricchita anche dalla presenza per l’intera settimana di esperti della comunità di Rete Semi Rurali.

Le serate saranno arrichite dai “cummiti”, che vedranno i partecipanti confrontarsi e discutere dei temi messi in campo durante le giornate, da performace di Kalura Meridionalismo e dalle proiezioni di documentari tematici utili ad arricchire le discussioni.

Il venerdì e il sabato ci saranno due giornate dedicate alla trasformazione della farina in pane, pasta e pizza. I partecipanti saranno coinvolti in diversi laboratori di impasto con l’utilizzo delle farine prodotte dalla comunità dei produttori del Montefrumentario.

La giornata del sabato inizierà con “8 mBurnati”.

Negli 8 rioni di Caselle in Pittari saranno accesi 8 forni per la realizzazione del Pane. Tra le novità di questa quattordicesima edizione del Campdigrano e del Palio del Grano anche MantiCip, una gara tra organettisti che premierà la migliore “sonata libera” con un premio di 100€ in “Chicchi d’Oro”.

I Rioni del Palio del Grano di Caselle in Pittari accoglieranno i paesi cumpari a partire già dal venerdì pomeriggio. La Compagnia del Grano si radunerà domenica mattina a partire dalle 6.30 nella piazza di Caselle in Pittari, per raggiungere, dopo la benedizione del parroco, il campo di gara della quattordicesima edizione del Palio del Grano.

Una delle novità della giornata del Palio di quest’anno è rappresentata dalla “Gara dei giovani mietitori” che precederà la gara dei rioni e vedrà in gara giovani adolescenti confrontarsi con le tecniche di mietitura che avranno appreso durante la settimana di Campdigrano.

Ogni Rione di Caselle in Pittari, come avviene ormai da diversi anni, mieterà con i cumpari provenienti da diverse parti d’Italia, tante le comunità coinvolte, da Sanza a Morigerati, passando per Buonabitacolo, Rofrano, la Comunità dei Grani dell’Aspromonte, Teora (da Avellino), Novi Velia, Atena Lucana, Satriano di Lucania, San Giovanni a Piro, Terranova del Pollino, Massicelle, Montecassiano (nelle Marche), Sassinoro (vicino Benevento), Castelruggero e Ruviano (in provincia di Caserta)

Il Palio del Grano e il Campdigrano sono realizzati con il prezioso contributo di tutta la comunità di Caselle in Pittari, dei cumpari del Montefrumentario e del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni. 

Il Concept dell’edizione di quest’anno è custodito in questo post: http://www.paliodelgrano.it/campdigrano/2018/07/03/criscimu-campdigrano-palio-del-grano-2018/

La locandina con il programma dettagliato: http://www.paliodelgrano.it/campdigrano/wp-content/uploads/2018/07/LOcandina-palio-2018-A3.jpg

 Comunicato stampa

palio del grano 2018

Altri articoli Eventi

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login