Gabetti
Breaking News
Lutto nazionale per il crollo del ponte di...
Anastacia annuncia: annullato il concerto di Sapri
Al via la kermesse di musica popolare cilentana...
Policastro Bussentino ospita il decennale della...
Dogtoilet: parte a Scario il progetto...
Partita a Celle di Bulgheria la sesta edizione...
Concerti di Anastacia e Nino d'Angelo: domani la...
Diciottesima edizione del torneo di Tressette:...
Il 16 agosto al via la 14a edizione della Festa...
Guardia Costiera: circa 5 km di spiagge libere...
Camerota, Comune ottiene pioggia di fondi per le...
XIX Pellegrinaggio a piedi Policastro -...
San Rocco 2018: Orietta Berti in concerto....
Torna a splendere l'arte sartoriale alla...
Il Tornito fa il bis, conquistando il XIX Palio...
Lavoro ben fatto
Camerota, blitz dei vigili: via gli ombrelloni...
''Request to change famil'' miglior film assoluto...
Marcello Fois a San Giovanni a Piro per la...
Un incantevole viaggio nel Medioevo, tra...
Via del Pozzo o via Tragara? Pyros 230 in edicola
Nel Cilento torna ''E...Vivi Bulgheria'', la...
Camerota, i vertici della Bcc e l'Amministrazione...
Concorso di Poesia Pasquale Fortunato: primo...
Fisciano, lettera per scongiurare disagi agli...
Spiagge per disabili, il golfo di Policastro...
Un viaggio nelle Terre dei Romei Bizantini:...
Cadavere di un uomo ritrovato nelle acque di...
Camerota, fermi e sequestri: sgomberata la pineta...
Cilento Run: Marialuisa Langella terza al Night...
Piano di Zona S9, la Coordinatrice Di Luca...
Spiagge Sicure, Scarpitta a Rainews24:...
Spiagge sicure, 2,5 mln a 54 comuni: Camerota...
Simona Magliano e Giuseppe Sorrentino vincono la...
Villammare, schiuse le sei uova di Corriere...
Santa Marina: richiesta di attivazione del...
Stanziola scrive al prefetto: ''Anche il Comune...
Piano di Zona S9, al via le domande per gli...
David Limentani di Roma conquista il sesto...
Sei uova da difendere! a Villammare...
Rete a banda ultralarga, a Napoli l'incontro per...
Presentati i nuovi loghi delle Aree Marine...
Storie...in Piazza, uscito il cartellone per...
Il centro storico di Lentiscosa si abbellisce di...
Il programma degli eventi dell'estate 2018 a San...
Il Museo Diocesano di Policastro Bussentino apre...
Estate nel Comune di Santa Marina, tutte le...
Il Vescovo De Luca indice la Visita Pastorale...
Eventi estate 2018 a Camerota: cultura,...
Francesco De Gregori, Luca Barbarossa e Luca...
EQUINOZIO D'AUTUNNO XIII edizione: anteprima 22...
Grande Concerto di Francesco De Gregori a Scario...

L'Associazione Oltre il Castello presenta la prima edizione del Concorso Artistico Letterario ''CUNTAMI...'' - Premio Brig. Carmine Tripodi



L'Associazione Oltre il Castello, con sede in Castel Ruggero, ha istituito il Concorso Artistico Letterario "CÙNTAMI..." dedicato al Brigadiere Carmine TripodiMedaglia d'oro al valor militare, vittima della  'Ndrangheta a soli 24 anni.

La prima edizione del Concorso è rivolta a bambini, ragazzi e giovani di Torre Orsaia, Castel Ruggero e Cerreto, che abbiano frequentato nell'anno scolastico appena concluso le classi dalla I elementare al V anno di scuole superiori. Sono ammessi al concorso anche bambini e ragazzi originari del Comune di Torre Orsaia ma che dimorano in altre località.

Il tema scelto per quest'anno è "La Turri di coppa e la Turri di vasciu", i nomi con cui gli antenati del luogo distinguevano Torre Orsaia e Castel Ruggero.

I partecipanti dovranno "raccontare" i due borghi mettendone in luce le peculiarità storiche, artistiche, culturali, tradizionali, devozionali, paesaggistiche e ambientali attraverso elaborati in prosa, poesia, disegno, fotografia.

La premiazione avrà luogo a Castel Ruggero il 3 agosto alle ore 19 presso il rione La Timpa. Interverranno all'evento, presentato dal giornalista Gaetano Bellotta, il Sindaco di Torre Orsaia dott. Pietro Vicino, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Sapri Cap. Michele Zitiello, il Presidente dell'Ass. Oltre il Castello don Pietro Scapolatempo, la Vice Presidente dott. Maria Antonietta Tripodi e il Tesoriere Melania De Siervi

I primi tre classificati saranno premiati con un buono acquisto per libri o altro materiale didattico.

Carmine Tripodi

Carmine Tripodi nasce il 14 maggio 1960 da Antonio e Carmela Padulo, a Castel Ruggero (SA).  Qui trascorre l'infanzia e i primi anni della giovinezza.

A 17 anni si arruola nell'Arma dei Carabinieri e nel 1982 è promosso Brigadiere. Dal 30 luglio 1984 assume l'incarico di Comandante presso la Stazione Carabinieri di San Luca (RC). Decisivo in quegli anni fu il suo contributo in ordine alle indagini sui sequestri di persona perpetrati dalla 'Ndrangheta e da altre organizzazioni criminali a scopo di estorsione.

La sera del 6 febbraio 1985, mentre rientrava dal lavoro, la sua auto viene bloccata e contro di lui vengono esplosi diversi colpi di arma da fuoco. Carmine muore a soli 24 anni.

I presunti assassini furono in breve arrestati per essere poi assolti nei successivi processi.

A distanza di un anno dalla morte, il 21 gennaio 1986, fu conferita alla famiglia la Medaglia d'oro al valor militare.

A Castel Ruggero, a San Luca e in altre località d'Italia, la memoria dell'eroico Brigadiere è stata onorata con diverse intitolazioni al suo nome.

L'omicidio di Carmine Tripodi costituì il primo attacco della 'Ndrangheta all'Arma dei Carabinieri. Ancora oggi il delitto resta irrisolto.

Medaglia d'oro al valor militare alla memoria

Data del conferimento: 21/01/1986

Motivazione:

Comandante di Stazione distaccata, già distintosi in precedenti operazioni di servizio contro agguerrite cosche mafiose, conduceva prolungate, complesse e rischiose indagini che portavano all'arresto di numerosi temibili associati ad organizzazioni criminose, responsabili di gravissimi delitti. Fatto segno a colpi di fucile da parte di almeno tre malviventi, sebbene mortalmente ferito, trovava la forza di reagire al proditorio agguato riuscendo a colpirne uno, dileguatosi poi con i complici. Esempio di elette virtù militari e di dedizione al servizio spinto fino al sacrificio della vita. Agro di S. Luca (RC), 6 febbraio 1985

Associazione di Promozione Socioculturale OLTRE IL CASTELLO – Castel Ruggero (SA)

L'associazione Oltre il Castello nasce con l'intento di contribuire allo sviluppo sociale e culturale della realtà locale attraverso la conoscenza, la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale dell'antico borgo di Castel Ruggero e, più in generale, del golfo di Policastro e del Cilento.

A tal fine intende proporre opportune iniziative tese al rispetto alla cura ed al recupero dei beni di interesse storico-artistico-culturale-ambientale e alla salvaguardia delle tradizioni locali, e particolarmente alle espressioni della cultura rurale e della pietà popolare.

Inoltre si propone di raccogliere e rendere fruibile la documentazione inerente la storia e la vita del territorio, con particolare attenzione alla memoria del Brigadiere del C.C. Carmine Tripodi, Medaglia d'oro al valore militare.

cuntami, regolamento

Altri articoli Eventi

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login