Gabetti
Breaking News
Salute: Il Comune di Santa Marina richiede la...
Roccagloriosa ''scopre'' le erbe spontanee
Maria, donna eucaristica: inizia domani a San...
L'ambasciatore Raycov trasferito a Londra, al...
L'ottobre culturale giunge alla terza settimana,...
Amaro Teggiano nel terzo appuntamento di Mangia...
Kamaraton, Terra di drammi, miti e leggende! 4...
Triathlon Scario: tutte le informazioni per il...
Il Triathlon a Scario si apre al mondo, 3 giorni...
Camerota, il cimitero affidato alla ditta Berlor....
Italia nascosta, l'Oasi di Morigerati tra i 65...
''Un impianto a basso impatto ambientale per...
Piano di Zona S9, 18 cooperative accreditate per...
Scuola, presso l'Istituto Gaza al via un progetto...
Sapri piccante. In migliaia al Pic Day sul...
Educazione ambientale: gli alunni del Teodoro...
Incredibile scoperta a Camerota, ritrovata una...
Zafferano Montesano nel secondo appuntamento...
Nasce a Sapri il primo Juventus Official Fan Club...
Camerota, sindaco blocca e denuncia i ladri di...
Continua l'Ottobre culturale, ecco il programa...
Al via il Progetto ''Acqua si...ma plastic free!'
Il Museo di Paestum diventa Autism Friendly
Chef Davide Mea a Sanremo con gusto, Scarpitta:...
Policastro Bussentino: Messa in sicurezza del...
Le bellezze di Camerota incantano i registi: dopo...
Il Ministro dell'Ambiente Costa: Pronti a...
Il Premio Ortega 2018 a Maria Antonietta Picone...
Rubrica ''Mangia SANO Mangia CILENTANO'', prima...
Iniziato a Camerota l'Ottobre Culturale. Abbinato...
Protocollo di Intesa per la valorizzazione...
5 milioni per il consolidamento dell'Arco...
Nuove sinergie per la gestione della Posidonia...
La Cilento Run conquista Potenza
Pyros 232 in edicola: ''Le signore del muretto e...
Cilento Run: secondo posto alla STRAELEA 2018....
Karate: un pezzetto di Cilento in Portogallo al...
San Giovanni a Piro, avvistate tre rare cicogne...
Dogtoilet: parte a Scario il progetto...

Grande attesa a San Giovanni a Piro per la Festa delle Contrade



 Grande attesa a San Giovanni a Piro per la Festa delle contrade. Il pre-Palio del 2018 sarà diviso in due serate, questa la grande novità dell’edizione 2018. Lunedì 6 agosto le contrade Capolascala e Tornito aspetteranno i visitatori dalle ore 21 nel centro storico del rione Tornito per accompagnarli nelle “Terre dei Romei Bizantini”, mentre venerdì 10, sempre alle 21, Paese e Ponte apriranno “al Medioevo” le “Porte” dell’antico borgo del Paese. 

Due serate gastronomiche con prodotti tipici cilentani tra le strade e i vicoli più suggestivi di San Giovanni a Piro, accompagnate da rivisitazioni storiche ambientate ai tempi dei “Romei-Bizantini” e del “Medioevo”. Nel primo appuntamento, lungo Via Roma e i vicoli del Tornito, gli ospiti potranno gustare Crostini dei Monaci, Cavatelli, Alici fritte, Frittelle dell’orto e Scauretielle. Nel secondo appuntamento, lungo Via Teodoro Gaza e Piazza Teodoro Gaza, Foglie d’ulivo con castrato, Polenta, Parmigiana, Pizzelle, Cinghiale fagioli fiori di zucca e cotiche e dolci.

L’organizzazione della manifestazione è curata dai volontari delle 4 contrade che hanno preparato per i visitatori che giungeranno nel paese cilentano due misteriosi viaggi nel tempo, rigorosamente ecosostenibili. Gli organizzatori, per questo “anno zero”, hanno scelto i rioni Tornito e Paese per far rivivere i due caratteristici centri storici di San Giovanni a Piro. Due serate ad impatto zero, rispettando l’ambiente.

Il Comune e la Pro Loco hanno contribuito economicamente all’allestimento dell’evento, collaborando inoltre nella preparazione degli aspetti logistici. La sicurezza sarà invece a cura della Protezione Civile Gruppo Lucano. 

festa delle contrade 2018

Altri articoli Eventi

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login