Zazza

Equinozio continua: dopo De Gregori tocca a Luca Barbarossa a Bosco e Nina Zilli a San Giovanni a Piro (info per partecipare)



Venerdì 7 settembre Luca Barbarossa a Bosco, sabato 8 Nina Zilli a San Giovanni a Piro. Un Weekend d’Equinozio dove due artisti straordinari stanno per scrivere il proprio nome sulla strada del Festival.

Questa sera, venerdì 7 settembre, in Piazza 1828 a Bosco, tocca al cantautore romano Luca Barbarossa; inizio concerto ore 22.30. Si può raggiungere il “paese museo” da Acquavena/Roccagloriosa e da San Giovanni a Piro, utilizzando le aree di parcheggio esistenti. Ad integrazione, dalle ore 20 è previsto un servizio navette a/r con partenza dal bivio di Bosco e sosta nelle due aree parcheggio gratuite (deposito Impresa Tripari e Agriturismo Pie d’Ulivo).

Sabato 8 settembre, in Piazza Giovanni Paolo II a San Giovanni a Piro, show conclusivo di Nina Zilli. Inizio concerto ore 22.30. Per raggiungere l’area concerto del capoluogo sarà disciplinato il traffico veicolare verso sue grandi aree parcheggio gratuite in loc. Scurone dal quale sarà facile raggiungere a piedi la Piazza.

AREA DIVERSAMENTE ABILI presidiato da Protezione Civile.

AREA EXPO a cura di Ass. Ad Arte; mostra pittorica di Maria Francesca Berretti (sabato).

AREA INFO TURISTICHE presidiato da Ufficio Turismo e Promozione.

CROCE ROSSA ITALIANA e AREA DEFIBRILLATORI in zona concerto presidiato da Ass. Carmine Speranza.

“La prima di Equinozio d’Autunno festival 2018, - spiega l’Amministrazione Comunale di San Giovanni a Piro, organizzatrice dell’evento - con il concerto di Francesco de Gregori a Scario, ha registrato una grande partecipazione di pubblico ed ha riscosso consensi unanimi grazie alla gestione del servizio ordine pubblico in carico all’Arma dei Carabinieri. La tutela della sicurezza e della viabilità stradale ha impegnato il Comando Polizia Municipale del Comune di San Giovanni a Piro, il Comando Polizia Municipale del Comune di Santa Marina, i nuclei di Protezione Civile Vallo della Lucania e Santa Marina coordinati dal Gruppo Lucano di San Giovanni a Piro, la Polizia Provinciale, le Guardie Ambientali Ecozoofile di FareAmbiente, la squadra AIB della Comunità Montana Lambro, Bussento e Mingardo; il servizio navette curato da Curcio autolinee. Grazie alla filiera istituzionale coinvolta (Regione Campania, Capitaneria di Porto, Comuni partner di Montano Antilia, Novi Velia, Roccagloriosa, Torre Orsaia e Tortorella). Sulla tredicesima edizione della rassegna calerà il sipario l’attribuzione del prestigioso Premio Ortega, in omaggio al grande “pintor” spagnolo Josè Ortega, simbolo della libertà”.

Comunicato stampa

Altri articoli Eventi

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login