Zazza
Breaking News
Marina di Camerota, tutto pronto per la quarta...
La magia di Babbo Natale nel Vallo di Diano
L'associazione Concerto Bandistico Citta' di San...
Mareggiata sradica 60 metri di un muro di...
Santa Marina, chiusura strada Panoramica
Sapori Autentici, dal 22 al 24 novembre a...
Camerota, testimonianze e commozione per la sesta...
Inchiesta ''Kamaraton'': i Consiglieri Calicchio...
Corbella Experience: continua l'autunno goloso...
Dillo con un grazie e sii felice
Una lampada scialitica e un letto...
L'Associazione ''Controluce'' organizza il...
Nasce il Coordinamento nazionale Mare libero
L'Associazione Ad Arte presenta il nuovo progetto...
Prima vittoria in carriera per Sandro Paladino....
Auguri a zio Felice Magliano, il piu' longevo del...
Sapri: Guardia Costiera sequestra officina...
Il mantello d'amore, a Sapri un interessante...
''Un applauso a tutti i volontari del...
Le t-shirt di Roberta da Scario in favore della...
Comuni ricicloni 2019, Tortorella al primo posto...
Camerota, premio Inula: poesia a Barreca,...
Celle di Bulgheria, Gino Marotta eletto nel...
Inaugurato a San Giovanni a Piro il laboratorio...
11 milioni per il Comune di San Giovanni a Piro,...
Turismo genealogico: dal Brasile a Bosco. Il 7...
CAI Montano Antilia - MIUR : un'intesa volta alla...
Il centro storico di Morigerati ha accolto i...
Autismo: conosciamolo meglio
Il COA di Vallo della Lucania organizza un corso...
Camerota, attivo sportello on line del...
Grosso incendio tra i comuni di San Giovanni a...
20 anni in compagnia di Pyros

Inaugurato a San Giovanni a Piro il laboratorio artistico con attivita' creative ''I Giardini che nessuno sa''



Oggi, 20 ottobre, è stato inaugurato a San Giovanni a Piro il laboratorio artistico con attività creative "I Giardini che nessuno sa". Il laboratorio, già attivo dall'inverno scorso, è aperto ogni sabato dalle ore 16 alle ore 18 con l'autentico scopo di integrazione e di inclusione di persone con disabilità.

L'idea è partita da mamme e familiari per permettere ai loro figli, ai loro fratelli o sorelle una crescita sana ed inclusiva. I progetti si alternano con arte, cucina e musica ed oggi è stato già possibile osservare i primi lavori dei ragazzi. All'inaugurazione era presente la dott.ssa Annarita Di Mauro, responsabile del laboratorio, la quale ha dovuto interrompere il discorso di presentazione per la voce rotta dalla forte emozione, la dott.ssa Anna Fondacaro, assistente analista del comportamento, don Pietro Scapolatempo che ha benedetto lo spazio utilizzato dai ragazzi ricordando, a proposito di giardini, il giardino dell'Eden "dove Dio ha creato tutto in maniera impeccabile", Catalina Sorrentino, madre di un ragazzo autistico, testimonianza attiva di quel che è la problematica dell'autismo ai giorni d'oggi e il Sindaco, avv. Ferdinando Palazzo, il quale ha rimbalzato i ringraziamenti rivolti a lui e all'amministrazione a Maria Sorrentino, Paola Di Mauro, alle mamme, alle ragazze e ai ragazzi che investono il loro tempo per il Giardino, i colori, i sorrisi e per il tanto amore che lì si genera e rigenera. 

Jessica Paladino

Altri articoli Eventi

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login