Gabetti
Breaking News
Camerota aderisce a ''M'Illumino di Meno''. Luci...
La Lista Insieme presenta a Lentiscosa i propri...
Fortunato lascia Forza Italia. Il Sindaco di...
Asili nido, la Regione Campania stanzia 38...
Celle di Bulgheria, un milione e 345mila euro per...
Il M5S presenta i candidati alle elezioni nel...
Alfieri e diversi sindaci del Cilento a Camerota...
Battiti di Pesca in acqua dolce! Trout winter...
Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e...
La Scuola del Design del Politecnico di Milano...
San Giovanni a Piro: 40esima edizione per il...
La proposta di Sara Infantini: Anche a Camerota...
Stazione 'Centola-Palinuro-M. di Camerota',...
A Pompei e Paestum viaggiando su un treno storico
Il Comune di Camerota aderisce all'iniziativa...
Anna Maria Maiorano candidata alla Camera: Sono...
Quarta la Cilento Run sulle strade della Penisola...
'Non possiamo rinunciare alla verita'! Giustizia...
Verita' e giustizia per il Sindaco Pescatore...da...
A San Giovanni a Piro due incontri di...
1,058 miliardi di euro per l'edilizia scolastica....
Dissequestrata la banchina di sopraflutto del...
Infantini: ''Piu' forze dell'ordine per il...
Grandissimo risultato della Cilento Run a Napoli:...
Elezioni 2018: avviso agli elettori dal Comune di...
Rai 1 nel Cilento con la trasmissione Paesi che...
Cilento Run alla Half Marathon di Napoli,...
Il Comitato Almenolacqua chiede un incontro al...
Furto al bar della stazione di Sapri
Inizia il conto alla rovescia: meno 100 giorni...
Camerota, a tutti i neonati la lettera del Sindaco
Trasporti, Cilento & Diano Express:...
Il Comune di San Giovanni a Piro indice la II ed....
Siringa e sangue nel bagno del treno, la denuncia...
Scario, raccolti 21 sacchi d'immondizia durante...
A Nocera la Cilento Run trionfa all'esordio! foto...
Eugenio Cioffi eletto Presidente della sezione...
L'arbitro cilentano Maria Marotta tiene una...
Nasce 'Pulsaria Tennis Club' a Torre Orsaia, nel...
Omicidio Vassallo, indagini prossime alla...
Parte oggi la Scuola del Vangelo per la Forania...
Nuovo bando per recuperare e valorizzare i beni...
Resto al Sud: incentivi per i giovani...
Pro Loco San Giovanni a Piro - Bosco: aperte le...
Il Premio Letterario Roccagloriosa si prepara per...

L'ex Ministro Pecoraro Scanio nell'AMP Infreschi e Masseta (video e intervista)



In occasione di "Mediterraneo da remare", la campagna nazionale promossa da Fondazione UniVerde e Marevivo, con l'adesione della Guardia Costiera, Pyros ha incontrato l'ex Ministro dell'Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio.

Il politico, accompagnato dal Sindaco di Camerota, Mario Scarpitta, e da alcuni componenti della Giunta, ha visitato l'Area Marina Protetta Costa degli Infreschi e della Masseta, ente da lui istituito nel 2009, incontrando, nella baia degli Infreschi, l'Europarlamentare del M5S Dario Tamburrano, giunto da Scario a bordo di un catamarano ad energia solare.

Ai microfoni di Pyros Pecoraro Scanio ha parlato dell'iniziativa "Mediterraneo da remare", che sostiene come Presidente della Fondazione Univerde: "Mediterraneo da remare ha come obiettivo quello di rilanciare la mobilità sostenibile, incoraggiando lidi e villaggi all’uso della canoa e delle imbarcazioni a remi per un turismo rispettoso della natura. La campagna è dedicata quest’anno al tema No Plastic, per dire no alla dispersione delle macro e micro plastiche nel nostro mare. Nel 2050, altrimenti, nel mare e negli oceani ci sarà più plastica che pesci, una prospettiva assurda. E' importante far crescere la coscienza che il mare va tutelato sempre, istruendo anche i turisti ad avere rispetto".

"Il rilancio delle zone costiere del Cilento è importante, -  ha spiegato, inoltre, l'ex Ministro dell'Ambiente - il Parco nazionale del Cilento dovrà sempre più coinvolgere i comuni costieri, in questo caso Camerota e San Giovani a Piro, per una gestione rigorosa degli accessi alle aree protette. C'è bisogno di un sistema che garantisca a tutti l'opportunità di accedere ma con delle quote, dei limiti, rispettando la qualità ambientale dei luoghi. Bisogna fare in modo che ci sia rigore ma nello stesso tempo dare la possibilità a tutti, non solo ai più ricchi, di usufruire di queste bellezze naturali. Bisogna impegnarsi affinché le aree protette possano avere quella forma di tutela adeguata al loro territorio".

Andrea Sorrentino

Immagini Alberico Sorrentino

WhatsApp Image 2017-08-27 at 16.47.1421055318_10154576330001184_4384612725188764372_o21082977_10154576329991184_213831182494285473_o21167091_10154576330086184_5296844986021711179_o21167151_10154576330006184_260300354796005983_ovlcsnap-2017-08-28-00h42m51s047

Altri articoli Politica

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login