Gabetti
Breaking News
L'ambasciatore Raycov trasferito a Londra, al...
L'ottobre culturale giunge alla terza settimana,...
Terzo appuntamento di Mangia SANO mangia CILENTANO
Kamaraton, Terra di drammi, miti e leggende! 4...
Triathlon Scario: tutte le informazioni per il...
Il Triathlon a Scario si apre al mondo, 3 giorni...
Camerota, il cimitero affidato alla ditta Berlor....
Italia nascosta, l'Oasi di Morigerati tra i 65...
''Un impianto a basso impatto ambientale per...
Piano di Zona S9, 18 cooperative accreditate per...
Scuola, presso l'Istituto Gaza al via un progetto...
Sapri piccante. In migliaia al Pic Day sul...
Educazione ambientale: gli alunni del Teodoro...
Incredibile scoperta a Camerota, ritrovata una...
Zafferano Montesano nel secondo appuntamento...
Nasce a Sapri il primo Juventus Official Fan Club...
Lavoro: Mamjd cerca personale
Camerota, sindaco blocca e denuncia i ladri di...
Continua l'Ottobre culturale, ecco il programa...
Al via il Progetto ''Acqua si...ma plastic free!'
Il Museo di Paestum diventa Autism Friendly
Chef Davide Mea a Sanremo con gusto, Scarpitta:...
Policastro Bussentino: Messa in sicurezza del...
Le bellezze di Camerota incantano i registi: dopo...
Politica: convocato il Consiglio Comunale a San...
Il Ministro dell'Ambiente Costa: Pronti a...
Il Premio Ortega 2018 a Maria Antonietta Picone...
Rubrica ''Mangia SANO Mangia CILENTANO'', prima...
Iniziato a Camerota l'Ottobre Culturale. Abbinato...
Protocollo di Intesa per la valorizzazione...
5 milioni per il consolidamento dell'Arco...
Nuove sinergie per la gestione della Posidonia...
La Cilento Run conquista Potenza
Pyros 232 in edicola: ''Le signore del muretto e...
Cilento Run: secondo posto alla STRAELEA 2018....
Karate: un pezzetto di Cilento in Portogallo al...
San Giovanni a Piro, avvistate tre rare cicogne...
Infrastrutture: Santa Marina chiede una verifica...
Dogtoilet: parte a Scario il progetto...

Partita l'attivita' di pulizia dei beni culturali del Comune di Camerota



E’ partita l’attività di pulizia dei beni culturali del Comune di Camerota e delle aree attigue, coordinata dall'assessore alla Cultura Teresa Esposito. Il servizio ha come obiettivo la realizzazione di interventi sui manufatti per contrastare l’avanzamento del degrado dovuto sia all’esposizione agli agenti atmosferici e alle specifiche caratteristiche ambientali dei singoli siti, sia alle problematiche collegate alla vulnerabilità antropica. Sono stati già realizzati alcuni interventi come la pulizia delle aree e dei percorsi di visita, la bonifica di alcune zone, la tosatura dei manti erbosi, la potatura di alberi e arbusti.

«Stiamo portando all’attenzione di esperti i Beni Culturali del nostro Comune che fino ad oggi sono stati abbandonati e presi in considerazione molto poco - fa sapere l’assessore alla Cultura Teresa Esposito -. Tante opere non hanno ancora avuto la giusta valorizzazione, tante altre possono diventare un’attrattiva e un biglietto da visita notevole per Camerota. C’è bisogno di lavoro, sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista pubblicitario. Siamo sulla buona strada ma è giusto essere trasparenti e precisi con i cittadini: occorre del tempo, questo non è un’operazione che si svolge in un mese, né tantomeno in un anno» conclude Esposito.

Comunicato stampa

Altri articoli Politica

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login