Gabetti
Breaking News
Anastacia si, Anastacia no...prima le accuse, poi...
La danza dei delfini nel blu della Masseta (VIDEO)
Torna La Rocca delle Arti
Camerota, frana Mingardo. Scarpitta: Prevenzione...
Torna la magia della Storica Maratona degli Ulivi...
San Giovanni a Piro in lutto per la dipartita...
Cilento Run, i risultati dell'ultimo weekend:...
Al via la 15esima edizione della Transmarathon
Gilio Iannone e Ilenia Rotaroberto conquistano la...
Licusati, 25esima Sagra del Cavatello Cusitano:...
Il 23 agosto a Policastro il primo Festival delle...
Storie...in Piazza accoglie Wanda Marasco (FOTO)
Anastacia annuncia: annullato il concerto di Sapri
Dogtoilet: parte a Scario il progetto...
Concerti di Anastacia e Nino d'Angelo: domani la...
Diciottesima edizione del torneo di Tressette:...
Guardia Costiera: circa 5 km di spiagge libere...
Camerota, Comune ottiene pioggia di fondi per le...
XIX Pellegrinaggio a piedi Policastro -...
Torna a splendere l'arte sartoriale alla...
Il Tornito fa il bis, conquistando il XIX Palio...
Lavoro ben fatto
Camerota, blitz dei vigili: via gli ombrelloni...
''Request to change famil'' miglior film assoluto...
Un incantevole viaggio nel Medioevo, tra...
Via del Pozzo o via Tragara? Pyros 230 in edicola
Nel Cilento torna ''E...Vivi Bulgheria'', la...
Concorso di Poesia Pasquale Fortunato: primo...
Fisciano, lettera per scongiurare disagi agli...
Spiagge per disabili, il golfo di Policastro...
Un viaggio nelle Terre dei Romei Bizantini:...
Camerota, fermi e sequestri: sgomberata la pineta...
Piano di Zona S9, la Coordinatrice Di Luca...
Simona Magliano e Giuseppe Sorrentino vincono la...
Villammare, schiuse le sei uova di Corriere...
Santa Marina: richiesta di attivazione del...
Stanziola scrive al prefetto: ''Anche il Comune...
Piano di Zona S9, al via le domande per gli...
David Limentani di Roma conquista il sesto...
Sei uova da difendere! a Villammare...
Storie...in Piazza, uscito il cartellone per...
Il centro storico di Lentiscosa si abbellisce di...
Il programma degli eventi dell'estate 2018 a San...
Il Museo Diocesano di Policastro Bussentino apre...
Estate nel Comune di Santa Marina, tutte le...
Il Vescovo De Luca indice la Visita Pastorale...
Eventi estate 2018 a Camerota: cultura,...
Francesco De Gregori, Luca Barbarossa e Luca...
EQUINOZIO D'AUTUNNO XIII edizione: anteprima 22...
Grande Concerto di Francesco De Gregori a Scario...

San Giovanni a Piro, la Giunta chiede di istituire un presidio A.R.P.A.C. nel territorio comunale



La Giunta di San Giovanni a Piro, con la deliberazione n° 18 del 22 gennaio scorso, ha ufficialmente chiesto al Parco Nazionale e all’A.R.P.A. Campania di istituire un presidio A.R.P.A.C. nel territorio comunale, finalizzato ad un sistema di monitoraggio, controllo e supporto tecnico-scientifico, più tempestivo, "che possa offrire alla comunità locale certezza sullo stato dell’ambiente e su eventuali fenomeni inquinanti, nonché potenziare e ottimizzare l’attività di contrasto dei reati ambientali, soprattutto nel periodo estivo quando le vie di collegamento risultano particolarmente congestionate".

Tra le motivazione della richiesta, la presenza, nel comune di San Giovanni a Piro e nel territorio del Parco, di aspetti di elevata valenza ambientale e di indiscutibile attrattiva per i flussi turistici, con conseguenti pressioni di origine antropica e i relativi, potenziali, impatti negativi sull’ambiente, soprattutto nel periodo estivo e nelle zone costiere. A favore dell'istanza, la posizione territorialmente baricentrica rispetto ai Comuni sia del Vallo di Diano che del Cilento, nonché di accesso orientale all'Area Marina Protetta “Costa degli Infreschi e della Masseta”.

"Perseguire una gestione sostenibile, nonché finalità volte alla tutela ambientale e alla valorizzazione delle caratteristiche di naturalità e di integrità del proprio territorio è un obiettivo primario di questo Municipio - spiega il documento -, oltre a rientrare tra le finalità precipue e i compiti istituzionali del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Nell’ottica di una sempre maggiore salvaguardia della qualità ambientale delle aree interne, costiere e marine, appare manifesta l’esigenza di avere un controllo più diretto e immediato mediante una presenza concreta, si direbbe fisica, delle istituzioni deputate a tale controllo".

Per l’attuazione della proposta, l’Amministrazione si è dimostrata disponibile a fornire, in comodato d’uso gratuito, locali di proprietà idonei e funzionali presso la propria struttura portuale con la disponibilità di attracco per una unità di campionamento della flotta A.R.P.A.C..

 Allegato 1

Altri articoli Politica

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login