Zazza
Breaking News
L'Istituto Teodoro Gaza partecipa alla 12a...
A Sala Consilina, un convegno sulla Pace fiscale
San Giovanni a Piro, Birba scomparsa da una...
San Giovanni a Piro, pile e placche nuove per il...
Celle di Bulgheria, ristrutturata la fontana piu...
La Pastorale Familiare e Vita organizza il quinto...
Borse di studio per gli studenti delle scuole...
Telesoccorso gratuito per anziani e disabili, al...
Torraca: il campo sportivo in memoria dei due...
Piano di Zona S9, 724mila euro per l'occupazione...
Camerota, progetto asilo nido ammesso a...
La Citta' di Salerno chiude, licenziati tutti i...
Il Consigliere provinciale Carmelo Stanziola neo...
Parco Nazionale del Cilento: Patrocini e...
Procede l'iter per la strada Camerota-Lentiscosa
L'abbraccio sangiovannese per il popolo...
Nel Parco del Cilento la seconda edizione della...
Piano di Zona S9, in arrivo due nuove autovetture...
Studenti cilentani al lavoro in Capitaneria di...
Torraca, al via i lavori per la metanizzazione
L'Associazione Il Tempo per L'oro di Sapri...
Online il nuovo sito web istituzionale del Comune...
Promozione delle imprese che puntano al futuro,...
Eletto il nuovo Consiglio provinciale di Salerno....
Graficamente: tanta voglia di riscatto del...
Camerota, a mensa una figura esperta per bambini...
Una Marcia per la Pace, le immagini da San...
La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore e...
Eletto il nuovo direttivo della Pro Loco San...
Giorno della Memoria, a Salerno la consegna della...
Cilento di Corsa 2019, svelate le 14 tappe del...

Stazione 'Centola-Palinuro-M. di Camerota', Scarpitta: ''Lavoriamo insieme senza campanilismo'' (foto dell'inaugurazione)



Domenica mattina politici e cittadini si sono dati appuntamento alla stazione dei treni di Centola per il momento conviviale dedicato al cambio di denominazione dello scalo. Da qualche settimana, infatti, gli altoparlanti delle altre stazioni, indicano la fermata tra Celle di Bulgheria e Pisciotta-Palinuro come quella di Centola-Palinuro-Marina di Camerota

Alla cerimonia era presente l’on. Luca Cascone, presidente della IV Commissione Regionale della Campania che si occupa di Urbanistica, Lavori Pubblici e Trasporti; Cono D’Elia, sindaco di Morigerati e vice presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni; l’on. Lino Duilio; Carmelo Stanziola, sindaco di Centola e consigliere provinciale; Gino Marotta, sindaco di Celle di Bulgheria; Mario Salvatore Scarpitta, sindaco di Camerota; Manfredo D’Alessandro, consigliere con delega alla Viabilità e ai Trasporti del Comune di Camerota. Vicino a loro c’erano anche Joao e Tiago, di 6 e 8 anni, figli di Angelo, dipendente delle Ferrovie dello Stato. I due bambini di Celle di Bulgheria sono stati selezionati da Trenitalia per una campagna di sensibilizzazione nazionale.

Il primo cittadino di Centola ha ringraziato l’onorevole Duilio per l’intuizione e la disponibilità. Parole di elogio e stima sono state espresse anche nei confronti dell’onorevole Cascone. Dalle parole di Cono D’Elia è emersa la volontà di lavorare in sinergia sotto un unico marchio, quello del Cilento.

«Innanzitutto desidero ringraziare un po’ quella che è la storia di questa ferrovia - ha dichiarato Mario Scarpitta, sindaco di Camerota - in primis l’onorevole Duilio e poi l’onorevole Cascone che rappresenta un po’ il presente ma si spera soprattutto il futuro di questo scalo. Ringrazio tutte le associazioni, indispensabili per il territorio. Il mondo istituzionale ha sempre più bisogno delle associazioni le quali sono sempre sensibili a tutte le problematiche». «Questa ferrovia è importante per lo sviluppo del Cilento, anche considerano il grosso handicap che il Cilento ha per le vie di comunicazione - ha continuato il primo cittadino di Camerota - questo territorio ha spesso sofferto, non dimentichiamo che fino a 10 anni fa le nostre strade si fermavano a Cuccaro e ora cominciamo ad intravedere dei raggi di sole. Questo, però, non deve farci fermare e queste cose si ottengono soltanto se c’è sinergia tra le varie Amministrazioni. Oggi è giunto il tempo di mettere da parte i campanilismi, lavorare di squadra per far sentire anche forte la voce del Cilento».

«Camerota e Palinuro contano in estate migliaia di posti letto e noi dobbiamo fare in modo che chi vuole venire a vivere il nostro territorio lo faccia nel più breve tempo possibile - ha aggiunto Scarpitta -. Ma questo Scalo è di fondamentale importanza anche per i cittadini del posto, per pendolari che ogni giorno sono costretti a girare la Provincia e talvolta anche la Regione per andare a lavoro».

«Il prossimo step è l’organizzazione di un consiglio Intercomunale - ha chiosato il primo cittadino di Camerota rivolgendosi al sindaco Stanziola -
Camerota e Centola devono sedersi allo stesso tavolo di lavoro per costruire insieme il futuro di questa terra».

 COMUNICATO STAMPA

stazione centola palinuro camerotastazione centola palinuro camerota2stazione centola palinuro camerota3stazione centola palinuro camerota4stazione centola palinuro camerota5stazione centola palinuro camerota6stazione centola palinuro camerota7stazione centola palinuro camerota8

Altri articoli Politica

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login