Gabetti

Infantini: Parcheggi ''rosa'' per le donne in gravidanza anche a Camerota



Camerota: questa mattina la consigliera comunale di opposizione Sara Infantini ha presentato al sindaco Mario Scarpitta e al presidente del Consiglio Comunale Giuseppina Cammarano un’interrogazione a risposta scritta per proporre la realizzazione sul territorio comunale di “parcheggi rosa” per le donne in gravidanza. L’interrogazione è stata sottoscritta anche dai consiglieri di opposizione Pierpaolo Guzzo e Vincenzo Del Gaudio.

“Si tratta di un gesto di cortesia - ha spiegato la consigliera - per andare incontro alle esigenze delle donne incinte o con bambini piccoli. I parcheggi rosa sono aeree di cortesia, gratuite, create per permettere la sosta alle mamme vicino a farmacie, asili e uffici pubblici.  Un gesto di civiltà - ha continuato la Infantini - che nella quotidianità può diventare segno tangibile di collaborazione verso il ruolo impegnativo che ha ogni madre”. Poi spiega. “Nel nostro Comune, soprattutto nel periodo estivo, è particolarmente difficile reperire un parcheggio nel centro del paese, in prossimità degli uffici e degli ambulatori; e tale difficoltà è particolarmente sentita dalle donne in gravidanza spesso costrette a percorrere centinaia di metri a piedi sotto il sole cocente. I parcheggi rosa - qualora venisse accolta la proposta - dovranno essere contraddistinti da un logo riconoscibile e dovrà essere predisposta idonea segnaletica verticale”. Ma eventuali trasgressori però non potranno essere puniti.

“L’iniziativa si fonda esclusivamente sulla responsabilità e sul senso civico dei cittadini - tiene a precisare la consigliera di opposizione - Come avvenuto in altri comuni italiani, i parcheggi rosa, fanno leva sul senso civico e sulla responsabilità sociale dei cittadini. Si tratta di un segnale di attenzione che tutti devono saper cogliere e rispettare per un vivere civile” - e conclude - “Spero che il sindaco e l’intera amministrazione sostengano questa iniziativa. Migliorare la qualità della vita dei propri cittadini è un dovere di tutti gli amministratori, sia di maggioranza che di opposizione. Al sindaco abbiamo anche chiesto di incrementare il numero di posti riservati ai disabili ed aumentare i controlli per il rispetto degli stessi”.

COMUNICATO STAMPA

foto Andrea Sorrentino

Altri articoli Politica

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login