Gabetti

Sbloccati i fondi Feamp per il porto di Marina di Camerota: arrivano 900 mila euro



Non è stato semplice perché dietro questo ritardo amministrativo si nasconde una vicenda di contributi non versati dall’Ente allo Stato. L’Amministrazione Comunale di Camerota, guidata dal Sindaco Mario Salvatore Scarpitta, ha dovuto analizzare e verificare l’esposizione del debito e proporre una soluzione tecnico amministrativa. Solo dopo tutto questo, la Regione Campania, con la nota 0249747 protocollata lo scorso 17 aprile, ha rilasciato il Decreto di Concessione di 901.438,20 euro per il completamento dei lavori già avviati con il primo lotto e che ora dovranno completarsi con questo nuovo decreto che prevede il cofinanziamento del 50% Comunità Europea, del 35% dello Stato ed il restante 15% da parte della Regione Campania.

I lavori - come tiene a sottolineare l’Assessore al Porto Teresa Esposito - prevedono interventi di sistemazione di vario genere: dal piazzale di alaggio e rimessaggio ad interventi di sistemazione degli ormeggi e della banchina di sopraflutto del Porto.

«Grande soddisfazione per l’ennesimo risultato raggiunto - commenta il primo cittadino di Camerota Mario Salvatore Scarpitta - continua così il restyling del Porto di Marina di Camerota. L’Amministrazione lavora anche in vista della prossima stagione turistica che è ormai alle porte. Entro la prima decade di giugno, infatti, sul porto cittadini e turisti avranno la possibilità di notare diversi cambiamenti».

COMUNICATO STAMPA

Altri articoli Politica

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login