Gabetti
Breaking News
Antonio Angri e Claudio Selicato conquistano il...
Maratea conferma le 5 vele. Il Sindaco Cipolla:...
Camerota conquista le 5 Vele, Scarpitta:...
Il mare piu' bello 2018, 5 vele a Cilento Antico...
Cultura e arte al Castello di Torraca
Mozzasnella, dal Cilento arriva sul mercato la...
Studentessa di San Giovanni a Piro conquista il...
La Protezione Civile di Torre Orsaia inaugura la...
Ventuno anni fa moriva Silvia Ruotolo, vittima...
Caos Stir: Santa Marina diffida Eco Ambiente. A...
San Giovanni a Piro si tinge di viola grazie...
Pyros 228: Corsalonga 36, confermata autenticita'...
Turismo: nuovo sistema parcheggi nel Comune di...
Tanto spettacolo al Dual Match di pugilato ad...
Camerota, i Saraceni assaltano il paese: grande...
Nigro, pokerissimo a Villammare. Trionfano anche...
Festa del Mare Uisp 2018: Scario sul Tg3 Rai...
Presentato il piano di lavoro per il rilancio di...
Caos Stir di Battipaglia, l'appello del Sindaco...
Istituzione di un Commissariato di Polizia nel...
Lucia Forabosco presenta: l'Anello di Santa Rita,...
Lotta alla ludopatia: la proposta del Psi di...
Capitan Ventosa a San Giovanni a Piro! il video...
Il pesce pettine: in attesa dell'arrivo nelle...
San Mauro La Bruca ha due nuovi cittadini...
Le Eco-aule arrivano in Campania
Il Ministero ricostituisce la Commissione di...
San Severino di Centola, inaugurato un Centro...
Il centro storico di Marina di Camerota teatro...
L'avv. Franco Maldonato rassegna le dimissioni da...
Il Vescovo De Luca indice la Visita Pastorale...
L'amore tra il nocchiero Palinuro e la ninfa...
Corpus Domini 2018, le foto da San Giovanni a Piro
Maria Marotta designata per la Finale Scudetto di...
Eventi estate 2018 a Camerota: cultura,...
Camerota, ritorna il Trenodamare: nel 2017...
Gestione del problema Cinghiali: operativi 230...
San Mauro Cilento: arrestati funzionari pubblici...
Pietrasanta 2018, la festa raccontata attraverso...
Cambio nel programma di Equinozio d'Autunno: Nina...
Alla campionessa del mondo Lubrano ed a Pugliese...
Tutte le foto della #36Corsalonga
Partita la macchina organizzatrice della seconda...
Emozionante primo posto a Reggio Emilia per...
Aperte le iscrizioni alla 12a edizione del...
Scario, nuove limitazioni e divieti nel centro...
A luglio Lo Stato Sociale a Scario per...
Francesco De Gregori, Luca Barbarossa e Luca...
EQUINOZIO D'AUTUNNO XIII edizione: anteprima 22...
Grande Concerto di Francesco De Gregori a Scario...
BUONISSIMI 2018, ufficializzate le coordinate...

Camerota, ritorna il Trenodamare: nel 2017 accompagnati 11 mila turisti



Trenitalia fa sapere che dal 10 giugno il Frecciarossa 1000, che parte dalla stazione di Milano Centrale, farà tappa alla stazione di Centola-Palinuro-Marina di Camerota. Ogni venerdì, sabato e domenica, un treno veloce arriva e un altro parte dallo scalo strategico per due dei paesi turistici più conosciuti del Mezzogiorno. Grandi passi in avanti, dunque, per quanto riguarda i collegamenti extraurbani.

Per i trasporti urbani, invece, c’è il ritorno del Trenodamare, una scommessa dell’Amministrazione Scarpitta, vinta già l’estate scorsa quando il trenino ha accompagnato circa 11 mila turisti alla scoperta del Comune di Camerota. L’Agenzia Infante ha infatti comunicato che dall’1 giugno al 31 agosto 2018 sarà attivo nuovamente il «Trenino Turistico Terradamare». «Dopo il successo del 2017, anche per il 2018 l'amministrazione comunale ha voluto ripetere questa magnifica esperienza» fa sapere Alessandro Infante, titolare dell’Agenzia.

L'itinerario previsto è all'interno del circuito urbano della frazione Marina alla riscoperta del centro storico del famoso borgo marinaro. Il trenino turistico in affidamento all'Agenzia Infante non prevede nessun costo per il Comune, difatti la ditta Infante svolgerà il servizio a rischio d'impresa. Il trenino partirà il primo giugno alle ore 19.30 e resterà attivo fino a mezzanotte. Il costo del biglietto è di 3,00 euro.

«L’attività di promozione turistica è uno degli obiettivi principali dell'Amministrazione Comunale - dichiara Mario Salvatore Scarpitta, sindaco di Camerota - l’anno scorso abbiamo azzardato puntando su questa scommessa del Trenodamare. Si è rivelata vincente al di là delle aspettative. Ringrazio la famiglia Infante sempre attenta e vicina ad accogliere le proposte avanzate da questa squadra di governo, come ringrazio la direzione nazionale di Trenitalia che ha messo la stazione di Centola-Palinuro-Marina di Camerota al centro del turismo internazionale. Nei prossimi giorni - continua Scarpitta - incontreremo, insieme al sindaco di Centola Carmelo Stanziola, gli operatori turistici del territorio per concordare insieme eventuali strategie di accoglienza turistica in vista dell’arrivo del treno veloce».

«Riconfermiamo questo servizio di trasporto pubblico e urbano che sarà a disposizione dei nostri turisti come per l’estate scorsa - afferma invece Manfredo D’Alessandro, consigliere con delega alla Viabilità -. Il trenino Terradamare ha riscosso un grande successo e abbiamo deciso, insieme all’Agenzia Infante Viaggi, di riportarlo a Camerota. I numeri dell’estate 2017 parlano chiaro: il trenino ha accompagnato circa 11 mila persone. Quest’anno il servizio partirà del primo giugno in modo da poter accogliere anche i turisti di questo periodo e permettere loro di vivere questa esperienza».

Comunicato stampa

Altri articoli Politica

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login