Gabetti
Breaking News
Il Triathlon a Scario si apre al mondo, 3 giorni...
Camerota, il cimitero affidato alla ditta Berlor....
Italia nascosta, l'Oasi di Morigerati tra i 65...
''Un impianto a basso impatto ambientale per...
Piano di Zona S9, 18 cooperative accreditate per...
Scuola, presso l'Istituto Gaza al via un progetto...
Sapri piccante. In migliaia al Pic Day sul...
Educazione ambientale: gli alunni del Teodoro...
Incredibile scoperta a Camerota, ritrovata una...
Zafferano Montesano nel secondo appuntamento...
Nasce a Sapri il primo Juventus Official Fan Club...
Lavoro: Mamjd cerca personale
Camerota, sindaco blocca e denuncia i ladri di...
Continua l'Ottobre culturale, ecco il programa...
Al via il Progetto ''Acqua si...ma plastic free!'
Il Museo di Paestum diventa Autism Friendly
Chef Davide Mea a Sanremo con gusto, Scarpitta:...
Policastro Bussentino: Messa in sicurezza del...
Le bellezze di Camerota incantano i registi: dopo...
Politica: convocato il Consiglio Comunale a San...
Il Ministro dell'Ambiente Costa: Pronti a...
Il Premio Ortega 2018 a Maria Antonietta Picone...
Rubrica ''Mangia SANO Mangia CILENTANO'', prima...
Iniziato a Camerota l'Ottobre Culturale. Abbinato...
Protocollo di Intesa per la valorizzazione...
5 milioni per il consolidamento dell'Arco...
Nuove sinergie per la gestione della Posidonia...
La Cilento Run conquista Potenza
Pyros 232 in edicola: ''Le signore del muretto e...
Cilento Run: secondo posto alla STRAELEA 2018....
Karate: un pezzetto di Cilento in Portogallo al...
San Giovanni a Piro, avvistate tre rare cicogne...
Ascea, terminata la XXI edizione del Mediterraneo...
Infrastrutture: Santa Marina chiede una verifica...
Dogtoilet: parte a Scario il progetto...

Marina di Camerota: restyling del porto. Lavori anche per l'arrivo del Metro' del Mare



Una gru ha rimosso i vecchi «panettoni» in cemento. Ora sono pronti per essere trasportati in un deposito comunale. Via anche i cestini per la spazzatura e alcune fioriere. L’Amministrazione Comunale di Camerota, guidata dal Sindaco Mario Salvatore Scarpitta, ha dato il via ai lavori di restyling sul porto turistico della frazione Marina. Grazie al contributo della società che gestisce il porto, la Camerota Yachting Service, e il lavoro dell’Assessore Teresa Esposito, delegata al Porto, del Consigliere delegato all’Ambiente, Josè Saturno, e della delegata al Decoro Urbano, Mariateresa Reda, si sta provvedendo a sostituire le vecchie opere con arredi nuovi di zecca.

Un design molto più moderno, che si sposa bene con la passeggiata, una delle più frequentate nel periodo estivo, ma non solo. Cestini e fioriere, poi paletti e barriere: l’inizio dei lavori ha già destato curiosità in paese. La società portuale, oltre a fornire l’arredo, ha già incrementato i servizi del Porto con l’installazione di una linea wifi, la meccanizzazione dei cancelli d’accesso ai pontili, la creazione di un’app dalla quale è possibile prenotare il posto barca e conoscere il porto, e tante altre novità.

«Il processo di risistemazione del porto di Marina di Camerota parte da lontano - fa sapere il Sindaco Mario Salvatore Scarpitta - con l’organizzazione degli ormeggi per dare la possibilità ad ogni imbarcazione di avere il proprio posto, con l’inaugurazione del circolo dedicato agli anziani pescatori, con la messa in sicurezza del molo di sottoflutto e l’installazione della sbarra per vietare l’ingresso alle auto e consentire l’accesso solo agli addetti ai lavori e ai pescatori. Abbiamo incontrato tante volte gli operatori del mare e i pescatori, come non si era mai fatto prima. Con l’Assessore Esposito, delegata al Porto, ci siamo impegnati anche per sistemare la situazione dei locali del mercato ittico, che presto verranno destinati, in modo regolare e trasparente, ai vari pescatori che li utilizzeranno come magazzino. Siamo andati tante volte in Regione Campania - continua Scarpitta - riuscendo ad ottenere risultati importanti. Si è proceduto ad affidare i pontili ad una società che sta dimostrando impegno e senso del dovere verso la nostra cittadina».

«Il porto deve diventare il salotto di Marina di Camerota - afferma Teresa Esposito, Assessore delegata al Porto, alla Cultura e all’Area Marina Protetta - ringrazio la società ‘Camerota Yachting Service’ per il lavoro che sta portando avanti a 360 gradi. La nostra collaborazione è sinonimo di grande senso di responsabilità. Nei prossimi giorni, oltre a tutto quello elencato dal Sindaco, apriremo i battenti dell’ufficio turistico, un gioiellino a disposizione dei turisti che vorranno conoscere meglio il nostro meraviglioso territorio attraverso gite in barca, escursioni lungo la costa, passeggiate trekking e visite nei centri storici delle frazioni interne. Il restyling era necessario, dopo tanto tempo qualcosa andava fatta».

Inoltre, un altro risultato molto importante è raggiunto dall’Amministrazione Comunale di Camerota. 

E’ passato meno di un mese dall’invio di una nota alla Regione Campania, da parte del Comune cilentano, nella quale l’ente chiedeva un intervento straordinario di spostamento dei sedimenti in ambito portuale, al fine di consentire l’attivazione del servizio Metrò del Mare e garantire in sicurezza le manovre di attracco. La Regione ha constatato che allo stato attuale i fondali antistanti la banchina e l’attracco del Metrò del Mare, non sono abbastanza sicuri. Per questo ha deciso di procedere alle operazioni di movimentazione di sedimenti e ha chiesto all’Autorità Marittima il rilascio dell’apposita Ordinanza per la Sicurezza della Navigazione. 

La nota è arrivata ieri sulla scrivania del Sindaco di Camerota, Mario Salvatore Scarpitta, che si è recato più volte in Regione per individuare la soluzione più consona e chiedere un intervento rapido si tecnici. «Un risultato molto importante per il turismo di Camerota - ha affermato il primo cittadino - il Metrò del Mare è un servizio fondamentale per il nostro territorio che anche quest’anno riusciremo a portare a Marina di Camerota come già è avvenuto per l’estate 2017. Ci tenevo a ringraziare fortemente la Regione Campania nella persona del dott. Luca Cascone, Presidente IV Commissione Trasporti, Urbanistica e Lavori Pubblici, sempre attento e vicino alle dinamiche del territorio del Basso Cilento».

COMUNICATO STAMPA

porto_camerota_2porto_camerota

Altri articoli Politica

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login