Gabetti

Istituzione di un Commissariato di Polizia nel Cilento: la proposta del Consigliere Sorrentino passa all'unanimita'



Il 7 giugno, presso l'Aula Consiliare della Provincia di Salerno in Palazzo Sant'Agostino, si è svolta l'Assemblea dei Sindaci della Provincia e, a seguire, il Consiglio Provinciale sul Bilancio di Previsione 2018/20. Durante il Consiglio è passata all'unanimità la proposta del Consigliere Pasquale Sorrentino di istituire un Commissariato di Polizia nel Cilento.  

La richiesta è stata motivata con alcune considerazioni, come l'elevata densità demografica del Cilento (circa 300 mila residenti, che si estende su una superficie di 240 mila ettari, comprendendo 102 comuni, 82 dei quali ricadenti all'interno del Parco Nazionale del Cilento), l'osservazione che il primo Commissariato di Polizia dopo quello di Battipaglia è situato a circa 250 km di distanza nella lontana città di Paola "avendo a disposizione sul territorio cilentano solo ed esclusivamente 3 uffici della Polizia Stradale nei paesi di Sala Consilina, Vallo della Lucania e Sapri con organici sottodimensionati (inoltre la chiusura dell'Ufficio della Polizia Ferroviaria di Agropoli ha aggravato la situazione)", i frequenti sbarchi di immigrati nelle vicine regioni "che portano ad una presenza incontrollata di stranieri irregolari", la presenza demografica che nella fascia costiera tende ad aumentare fortemente nei periodi estivi per il turismo e le ultime relazioni semestrali della Direzione Investigativa Antimafia che "evidenziano chiaramente come il Cilento sia una zona di interesse per il traffico e lo spaccio di sostanze stupefacenti". 

Altri articoli Politica

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login