Zazza

San Giovanni a Piro, Terranostra ha avviato la consegna di 300 mascherine alle attivita commerciali



Nella giornata di oggi il Comitato Terra Nostra, per dare un segnale di vicinanza alle attività commerciali presenti sul territorio comunale, ha avviato la consegna di 300 mascherine per consentire alle stesse di lavorare in sicurezza.

“Vogliamo fare la nostra parte – dichiara Giuseppe Sorrentino del Comitato - in una situazione particolarmente delicata, soprattutto per chi sta a contatto con il pubblico in questi mesi estivi durante i quali le presenze sul territorio di ospiti e non residenti sono notevolmente aumentate. Tutti ci hanno accolto con un sorriso apprezzando questo gesto simbolico ma significativo”.

La scorsa settimana a San Giovanni a Piro si era registrato un caso di positività al Covid, per ora fortunatamente circoscritto ed isolato.

“Abbiamo avuto modo di constatare – commenta Alberico Sorrentino – che ad oggi non è stata pubblicata sull’albo pretorio nessuna ordinanza applicativa della quarantena (rispettando ovviamente la privacy dei soggetti coinvolti), né siamo a conoscenza di quali siano i provvedimenti adottati dall’Amministrazione Palazzo. Anche su un argomento così delicato e di interesse collettivo, si riesce ad essere poco chiari e trasparenti. Non è stata diramata infatti alcuna rassicurante informazione alla cittadinanza da parte di tutte le Autorità preposte anche sulla ricostruzione della catena dei contagi e di come e perché si sia registrato un caso nel nostro Comune”.

"Sono necessari maggiori controlli per la sicurezza di tutti i residenti e i turisti che per fortuna hanno invaso la costiera cilentana, - termina il comunicato del Comitato - permettendo agli operatori una ripresa dei flussi ed al territorio di sopravvivere in vista di un autunno non semplice". 

Comunicato stampa 

Altri articoli Politica

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login