Gabetti

Partita la macchina organizzatrice della seconda edizione delle Olimpiadi della Solidarieta'



"Unire nello sport le vecchie e le nuove generazioni affinché cresca con loro lo spirito di unità e complicità". Questo il pensiero trainante delle Olimpiadi della Solidarietà, manifestazione sportiva benefica organizzata nel territorio del Piano di Zona Salerno 9.

Torraca è stato il teatro della prima, riuscita, edizione, quest'anno toccherà al Comune di Celle di Bulgheria. Oggi c'è stato il passaggio ufficiale di consegne tra il Sindaco di Torraca Domenico Bianco ed il Sindaco di Celle di Bulgheria Gino Marotta, alla presenza del referente Coni Nicola Cogliandro Forti.

"Due mani che si stringono per aiutare gli altri. - dichiara una delle responsabili del progetto, Anna Maria Miorano - Forti di ciò che abbiamo imparato lo scorso anno ci si impegna affinché tutto riesca nel migliori dei modi. Torraca sarà sempre la nostra prima casa, il nostro passato, le nostre radici; Celle di Bulgheria è invece il nostro ed il vostro presente. Un paese che stiamo scoprendo pian piano ma che ci sta dando tutto il sostegno necessario per poter accogliere le squadre nel migliore dei modi e che sta mettendo in campo, insieme a noi dello staff, tutte le risorse per la migliore riuscita delle due giornate. Molti i comuni che hanno già deliberato per garantire la presenza. Continuiamo a lavorare affinché tutto il nostro territorio sia unito,magari sotto la bandiera delle olimpiadi e dei suoi principi ispiratori".

olimpiadi di solidarietÓ 2018olimpiadi della solidarietÓ 208

Altri articoli Sport

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login